Babel utente
it-N Questo utente può contribuire con un livello madrelingua in italiano.
en-3 This user has advanced knowledge of English.
es-2 Este usuario tiene un conocimiento intermedio del español.
fr-1 Cet utilisateur dispose de connaissances de base en français.
la-1 Hic usor simplici lingua Latina conferre potest.
Utenti per lingua

Wikipedia-logo-it.png La mia pagina utente e pagina di discussione su it.Wiki.

FareModifica

Vai pure
Trovare fonti
  • Sfid: Robert Baden-Powell, Rat-Man, Lobo (Lobo scatenato?), discorso sul PIL di Robert Kennedy
  • Gridi di battaglia: Superman (Su su e via), Tartarughe Ninja (Cowabunga), Transformers (Autorobot.. trasformatevi), Thor (Per la gloria di Asgard) Uomo Ragno (Vai ragnatela) (+ Cosa, Hulk, Torcia Umana, Vendicatori... assodatissimi ma una fonticina sarebbe ottimale)
Parliamone
  • Raccolte dai media
    • decidere: ?: Cartoline, Epigrafi, Lettere di addio, Scherzi telefonici, Segreti, Similitudini, Wellerismi (da discutere: Haiku, Tautogrammi, "Problems in mathematics") / sì: conte, frasi per lasciarsi, slogan sportivi, striscioni da stadio / no: "facing the enemy")
    • medium: ?: anime e manga (da discutere: musical, opere liriche, radio)
    • fixare: ?: Password e parole d'ordine, Libri (narrativa, saggistica, ecc.), Ultime parole famose
    • portale?
  • Linee guida
    • "Proverbi italiani" nelle voci tematiche con "Dizionario dei proverbi" di Annarosa Selene, ma non nella voce Proverbi italiani...
    • Citazioni errate/erroneamente attribuite ecc.
    • Omissis e punteggiatura
    • Stile disambigua: virgola o lineetta tra etichetta e descrizione?
    • Link a Wikipedia: eccesso?
    • Sigle: in che voce vanno? Dell'autore, dell'interprete, della serie/film/videogioco?
    • Se ci sono note dell'autore come e dove riportarle? Es. Robert Conquest#Il grande terrore e Nikolaj Ivanovič Ežov‎‎
    • Aggiungere argomento per template S (e W)?
    • Fonti
      • Citazioni da Focus (disc.)
      • No fonti per frasi ricorrenti? (v., disc.)
      • Nota per fonti da FB e altri social
    • Categorie
      • voci di citazioni su persone (es. Roger Federer/Citazioni su Roger Federer) senza categorie di biografie (es. Tennisti svizzeri)? (disc.)
      • Cat Opere librarie è un di più...
      • Categoria "Luoghi di ..." da sostituire con più specifiche?
    • Dividere modelli di voce (sandbox)
      • Modello di voci tematiche
        • sezione con spiegazione sulla pertinenza
        • Solo una sottosezione in voce tematica: direttamente sezione con 3 === (es. Lacrosse) o raccolte comunque da un "Citazioni" con 2 == (es. Villa Bagnarello o Villa delle Peschiere); in teoria partire subito con 3 è errato
      • Modello di persone
        • le interviste vanno anche nelle voci sugli intervistatori? (disc.)
        • libri editi con più titoli: quale mettere come titolo della sezione? (disc.) -> anche nel modello sui libri
        • Citazioni su un libro fatte dall'autore: si ripetono anche in sezione nel libro nella stessa pagina?
        • Sezioni Film/Fumetti/ecc: prima o dopo le note?
        • Separare racconti/romanzi/saggi/poesie/articoli ecc. (sì ma con juicio, v. Wikiquote:Bar#Distinzione_romanzi.2Fracconti)
        • Template per i cantanti (ok, v. Wikiquote:Bar#Template_per_i_cantanti)
        • Prima libri o prima canzoni? (es. Bruce Springsteen)
        • Ok "Citazioni sull'album"? (es. Bruce Springsteen)
        • Incipit per voci di gruppi di scrittori
Altre quote
  • de (babel in ns0)
  • hr (pagine da unire)
  • pt (babel in ns0)
  • tr (pagine da unire)

Pagine createModifica

N.B.: disambigue, redirect e sottopagine non sono considerati.

  Argomenti (1)
Architetture
  Argomenti (5)
Varie
  Argomenti - Luoghi
Luoghi vari
  Biografie
Letteratura e giornalismo
Vari
  Opere
Film
Fumetti
  Raccolte
Dai media

Citazioni belle ma non (ancora) enciclopedicheModifica

  • Come sempre, Ortolani si conferma un autore dal background cinematografico ricco e affascinate, da cui attinge a piene mani per restituircene i personaggi dopo un inimitabile restyling.[1]
  • Leo racconta storie comiche, a volte irriverenti e nello stesso tempo di una grande profondità: storie capaci di toccare i grandi temi del bene e del male, sino ad un confronto diretto col messaggio evangelico, come nella saga dei Sacrificabili che gli è valsa il premio Fede a strisce.[2]
  • No, non è vero.
    Non è vero che devi sempre pensarci.
    Non è vero che il ragionamento ti risolverà ogni dubbio o paura.
    Non è vero. Anzi.
    Alcune delle decisioni più importanti della mia vita le ho prese bloccando il flusso di un inarrestabile turbinio di pensieri che aveva il solo effetto di imbrigliarmi in una rete di inestricabili paure.
    Ho chiuso gli occhi un istante.
    Ho sentito un punto qui, sospeso tra lo stomaco e la gola.
    Ho tirato un bel respiro, ho aperto gli occhi, ho mosso il primo passo.
    E mi sono lasciato andare, con fiducia, all'inesorabile flusso di questo nostro Divenire.

    Talvolta la risposta è nel bloccare ogni domanda.
    Abbandonarsi a qualcosa di più grande.
    Aver fiducia nel flusso della vita.
    Semplicemente, sentire.

    Spiro ergo sum.
    Respiro, quindi sono.[3]
  • [Su Mario Balotelli] Quando i miei amici lo hanno visto buttare a terra la maglia dell'Inter hanno detto: pessimo negro.[4]
  • Tutto quello che abbiamo fatto insieme non è stato né intellettuale né molto elevato. Era vita e amore, dolore e tristezza, gioia e magia.[5]
  • [Su Lobo] Un mito, un eroe che va incontro agli anni novanta prendendoli gioiosamente a calci nel sedere, un incrocio fra i supermaniaci di Watchmen, il Ranxerox di Tamburini e Liberatore e il Frank 'N' Furter del Rocky Horror Picture Show.[6]

Roberto GagnorModifica

  • Ortolani è capace di utilizzare tutte le "armi" umoristiche possibili, in un continuo gioco di sveltezza: credi sia solo una gag di parola? No, è qualcosa di più. Credi sia solo una battutaccia? No, è qualcosa di più. Ed è sempre qualcosa di più.[7]
  • Per essere demenziali bisogna essere tremendamente intelligenti, per essere grevi bisogna essere paurosamente eleganti.[7]
  • Qualunque cosa succeda, non smetterò mai di scrivere Disney. È un sogno realizzato, un lavoro che amo tantissimo, una fonte continua di gioia. Faccio il lavoro che sognavo da piccolo, mi diverto, mi pagano e il futuro è tutto da scrivere: come si fa a non essere ottimisti?[8]
  • Topolino resta amatissimo e popolarissimo per un semplice motivo: perché quei personaggi non sono "cosi" col becco e le orecchie. Siamo NOI. Sono esseri umani che happen to be paperi e topi. La loro umanità, i loro difetti, i loro pregi, le loro manie, sono le nostre. Parlano a tutti noi, senza distinzione di provenienza geografica, età, sesso, religione. Ci dicono qualcosa di noi. E come diceva Calvino parlando dei classici, non hanno mai finito di dire quello che hanno da dire.[8]

Il mio nome è Maria MaddalenaModifica

(pagine 89, 90, 90, (93-95), (122-123), 144, 148)[9]

Barnstar e altre citazioniModifica

NoteModifica

  1. Pier Giuseppe Fenzi, Jason e Phibes (i papà di Aldo?) in Venerdì 12 – Il risveglio, Special Events n. 44, agosto 2004, ed. Panini Comics
  2. Tommaso Danovaro, citato in Diavoli e angeli custodi, L'Osservatore Romano, 6 aprile 2017
  3. Oscar Travino, fonte sconosciuta ma esistente (vista la pagina del libro)
  4. Papa Dadson, citato in Concita De Gregorio, Io vi maledico, Einaudi, Torino, 2013, p. 49. ISBN 978-88-6621-353-6
  5. Renaldo Fischer, Storia di un cane e del padrone a cui insegno la libertà, Corbaccio, Milano, 1997, trad. Laura Pignatti, p. 116. ISBN 88-7972-205-0
  6. Andrea Voglino, introduzione al volume Lobo: L'ultimo czarniano, ed. Play Press Publishing, marzo 1994
  7. a b Da Rat-Man n.100: l'omaggio degli autori, Fumettologica, 16 gennaio 2014.
  8. a b Da un'intervista a Gennaro Costanzo, Topolino 3000: intervista a Roberto Gagnor, Comicus, 20 maggio 2013
  9. Roberta Trucco, Il mio nome è Maria Maddalena, Marlin Editore, 2019. ISBN 9788860431493