Apri il menu principale

Garth Ennis

fumettista britannico
Garth Ennis, 2009

Garth Ennis (1970 – vivente), autore di fumetti britannico.

Citazioni di Garth EnnisModifica

  • Hitman mi manca molto. Preacher è finito quando doveva finire, così non ci sono rimpianti – ma Hitman sarebbe potuto andare avanti ancora per molto. John McCrea e io stiamo realizzando ora quattro numeri di JLA Classified, presentando quella che effettivamente è la storia "perduta" di Hitman, quella per la quale non avevamo mai avuto spazio nel mensile. Scrivere di Tommy e i ragazzi ancora è stata una gioia assoluta.[1]
I miss Hitman a lot. Preacher finished when it was supposed to, so there are no regrets with it- but Hitman could have gone on a lot longer. John McCrea and I are actually doing four issues of JLA Classified, featuring what is effectively the "lost" Hitman story, the one that we never had space for in the monthly. Writing Tommy and the boys again was sheer joy.
  • In un universo nel quale un tipo ricchissimo si veste da pipistrello per pestare a sangue i criminali, un tizio che salda i cani addosso alla gente [Saldacani] è poi così assurdo?! Ok, magari è un esempio sbagliato, ma rende l'idea.[2]
  • Scrivere cose assurde è forse la mia versione di scrivere cose normali.[2]
  • [Sulla Sezione Otto] Sono praticamente gli unici personaggi DC dei quali volevo scrivere, cosa che desideravo fare da molto tempo.[2]

Citazioni su Garth EnnisModifica

  • Scrittore di fumetti talmente estremi da risultare divertentissimi. (Leo Ortolani)

FumettiModifica

NoteModifica

  1. Dall'intervista di Carlos Fraile, Millarworld, 1º agosto 2005
  2. a b c Raffaele Caporaso, Ennis su All Star Section Eight: Sono i soli personaggi DC di cui volevo scrivere, BadComics.it, 18 giugno 2015

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica