Apri il menu principale

Astrazione

procedimento del pensiero per il quale si isola un elemento da tutti gli altri ai quali era connesso e lo si considera quale particolare oggetto di ricerca

Citazioni sull'astrazione.

  • Il potere di ragionare su cose che non esistono è tipico degli esseri umani. Come ci dice Wisława Szymborska, siamo in grado di immaginarci cosa farebbe una cerva che non esiste se sentisse dei cacciatori che non esistono. C'è una definizione per questa facoltà – si chiama capacità di astrazione. Una capacità che si esercita e si sviluppa seguendo le traiettorie e le dinamiche di oggetti completamente virtuali, che non coinvolgono direttamente nessuno dei nostri cinque sensi. Oggetti che il nostro cervello crea sulla base di istruzioni ricevute. E tutti noi siamo in grado di trovare perfettamente logico che un cacciatore scritto dia la caccia a una cerva scritta, ora che sappiamo leggere.
    La nostra capacità di astrazione è la capacità di trasformare dei simboli privi di qualsiasi somiglianza apparente con un oggetto, nell'oggetto stesso. La parola cerva non ha la forma di una cerva, e come ci ricorda la poesia, anche la parola silenzio fruscia sulla carta. (Marco Malvaldi)
  • L'assoluto è un'astrazione e l'astrazione richiede una forza che è contraria al nostro stato d'uomini degenerati. (Antonin Artaud)
  • L'astrazione è ciò che vi è di meno antropomorfo, è la negazione dell'antropomorfismo, se riferita e confrontata alla vita, all'io, alla personalità, ecc., ed è però ciò che vi è di più antropomorfo, l'onore supremo dell'uomo; l'idea universale e analitica che costituisce la nostra mente, la nostra ragione. Anche l'astrazione è una contraddizione di cui viviamo e moriamo. (Andrea Emo)
  • L'astrazione è solo una forma camuffata di indifferenza. (René Habachi)
  • L'astrazione indebolisce, la riflessione rinforza. (Novalis)
  • La via all'elementare è l'astrazione. L'astrazione più conseguente tra tutte conduce fino all'elemento: al di là della forma che essa distrugge, fino a che non approda all'origine del contenuto. Non si può dire che l'Espressionismo anteponga il contenuto alla forma. Esso fa un contenuto anche della forma. (Paul Hatvani)
  • Non è la sensualità che allontana da Dio ma l'astrazione. (Nicolás Gómez Dávila)

Altri progettiModifica