Apollon Aleksandrovič Grigor'ev

poeta e critico letterario russo

Apollon Aleksandrovič Grigor'ev, o Grigoryev (1822 – 1864), poeta, critico letterario e slavista russo.

  • Ho preso una passione per il mare fin dal mio soggiorno a Livorno. A Genova ho sentito l'alito della libertà. I ritratti di Mazzini e di Garibaldi in trattoria mi hanno sorpreso e dato gioia.[1]
Apollon Aleksandrovič Grigor'ev

NoteModifica

  1. Da una lettera a Pogodin del settembre 1859; citato in Ettore Lo Gatto, Russi in Italia, Editori Riuniti, Roma, 1971, p. 213

Altri progettiModifica