Utente:Dread83/DreadBox4

Volumi pubblicatiModifica

1965Modifica

1966Modifica

1967Modifica

1968Modifica

1969Modifica

1970Modifica

1971Modifica

1972Modifica

1973Modifica

1974Modifica

1975Modifica

1976Modifica

1977Modifica

1978Modifica

1979Modifica

1980Modifica

1981Modifica

1982Modifica

1983Modifica

1984Modifica

1985Modifica

1986Modifica

1987Modifica

1988Modifica

1989Modifica

1990Modifica

1991Modifica

1992Modifica

1993Modifica

1994Modifica

1995Modifica

1996Modifica

1997Modifica

1998Modifica

1999Modifica

2000Modifica

2001Modifica

2002Modifica

2003Modifica

2004Modifica

2005Modifica

2006Modifica

2007Modifica

2008Modifica

2009Modifica

2010Modifica

2011Modifica

2012Modifica

2013Modifica

2014Modifica

2015Modifica

2016Modifica

2017Modifica

2018Modifica

2019Modifica

2020Modifica

2021Modifica

Volumi pubblicatiModifica

1985Modifica

1986Modifica

1987Modifica

1988Modifica

1989Modifica

1990Modifica

1991Modifica

1992Modifica

1993Modifica

1994Modifica

1995Modifica

1996Modifica

1997Modifica

1998Modifica

1999Modifica

2000Modifica

2001Modifica

2002Modifica

2003Modifica

2004Modifica

2005Modifica

2006Modifica

2007Modifica

2008Modifica

2009Modifica

2010Modifica

2011Modifica

2012Modifica

2013Modifica

2014Modifica

2015Modifica

2016Modifica

  • 298. Roberto Bolaño, Notturno cileno, trad. di Ilide Carmignani
  • 299. Rosa Matteucci, Costellazione familiare
  • 300. Alan Bennett, Il gioco del panino, trad. di Mariagrazia Gini
  • 301. Christopher Isherwood, Il signor Norris se ne va, trad. di Pietro Leoni
  • 302. Lily King, Euforia, trad. di Mariagrazia Gini
  • 303. Andrej Longo, L'altra madre
  • 304. Teresa Cremisi, La Triomphante, trad. di Lorenza Di Lella e Francesca Scala
  • 305. Emmanuel Carrère, Io sono vivo, voi siete morti, trad. di Federica e Lorenza Di Lella
  • 306. Eric Ambler, Topkapi, trad. di Mariagrazia Gini
  • 307. Pierre Boileau e Thomas Narcejac, La donna che visse due volte, trad. di Federica Di Lella e Giuseppe Girimonti Greco
  • 308. Pierre Michon, Vite minuscole, trad. di Leopoldo Carra
  • 309. Goffredo Parise, Gli americani a Vicenza, a cura di Domenico Scarpa, nota introduttiva di Cesare Garboli
  • 310. Leonard Michaels, Sylvia, trad. di Vincenzo Vergiani
  • 311. T.H. White, L'astore, trad. di Giovanni Ferrara degli Uberti
  • 312. Han Kang, La vegetariana, trad. di Milena Zemira Ciccimarra
  • 313. V.S. Naipaul, L'enigma dell'arrivo, trad. di Marco e Dida Paggi
  • 314. Ian Fleming, Il Dottor No, trad. di Flavio Santi, a cura di Matteo Codignola

2017Modifica

2018Modifica

  • 326. Roberto Bolaño, Lo spirito della fantascienza, trad. di Ilide Carmignani
  • 327. Madeleine Bourdouxhe, Marie aspetta Marie, nota di Faith Evans, trad. di Graziella Cillario,
  • 328. Matsumoto Seichō, Tokyo Express, trad. di Gala Maria Follaco
  • 329. Laurie Lee, Un momento di guerra, trad. di Fabrizio Ascari
  • 330. Emmanuel Carrère, Un romanzo russo, trad. di Lorenza Di Lella e Maria Laura Vanorio
  • 331. Alan Bennett, La signora nel furgone, trad. di Giulia Arborio Mella e Mariagrazia Gini
  • 332. Jean Echenoz, Inviata speciale, trad. di Federica e Lorenza Di Lella
  • 333. Omar Di Monopoli, Uomini e cani
  • 334. Jean Rhys, Buongiorno, mezzanotte, trad. di Miro Silvera
  • 335. Pierre Michon, Gli Undici, trad. di Giuseppe Girimonti Greco
  • 336. Lawrence Osborne, La ballata di un piccolo giocatore, trad. di Mariagrazia Gini
  • 337. Shirley Jackson, Paranoia, trad di Silvia Pareschi
  • 338. Sébastien Japrisot, La cattiva strada, trad. di Simona Mambrini
  • 339. Peter Cameron, Gli inconvenienti della vita, trad. di Giuseppina Oneto
  • 340. Matteo Codignola, Vite brevi di tennisti eminenti

2019Modifica

2020Modifica

  • 353. Roberto Bolaño, Seplocri di cowboy, trad. di Ilide Carmignani
  • 354. Jean Rhys, Viaggio nel buio, trad. di Delfina Vezzoli
  • 355. Emmanuel Carrère, I baffi, trad. di Maurizia Balmelli
  • 356. David Garnett, La signora trasformata in volpe, traduzione di Silvia Pareschi, con dodici illustrazioni di R. A. Garnett
  • 357. Lawrence Osborne, L'estate dei fantasmi, traduzione di Mariagrazia Gini
  • 358. Norah Lange, Figure nel salotto, traduzione di Ilide Carmignani
  • 359. Peter Cameron, Cose che succedono la notte, traduzione di Giuseppina Oneto
  • 360. Ennio Flaiano, Tempo di uccidere, a cura di Anna Longoni
  • 361. Anna Wiener, La valle oscura, trad. di Milena Zemira Ciccimarra
  • 362. Matsumoto Seichō, Un posto tranquillo, trad. di Gala Maria Follaco
  • 363. Raymond Chandler, Addio, mia amata, trad. di Gianni Pannofino
  • 364. Shirley Jackson, La luna di miele di Mrs. Smith, trad. di Simona Vinci, A cura di Laurence Jackson Hyman, Sarah Hyman DeWitt
  • 365. Benjamín Labatut, Quando abbiamo smesso di capire il mondo, trad. di Lisa Topi

2021Modifica


Bompiani - Il pensiero occidentaleModifica

2000Modifica

2001Modifica

2002Modifica

2003Modifica

2004Modifica

2005Modifica

2006Modifica

2007Modifica

2008Modifica

2009Modifica

2010Modifica

2011Modifica

2012Modifica

2013Modifica

2014Modifica

2015Modifica

2016Modifica

2017Modifica

2018Modifica

2019Modifica

2020Modifica

2021Modifica

In preparazione
  1. già pubblicata dall'Editore Sansoni; nel 2018 manca l'introduzione di Martelli del 1971; per Il Principe si segue l'edizione del 2006 approntata dal Martelli per l'Editore Salerno.
  2. la prima edizione uscì nel 2011 in questa collana