Massimo Corvo

attore, doppiatore, direttore del doppiaggio e dialoghista italiano

Massimo Corvo (1959 – vivente), attore, doppiatore, direttore del doppiaggio e dialoghista italiano.

Citazioni di Massimo CorvoModifica

  • Doppiare Bruce Willis è sempre un piacere, amo molto la sua recitazione perché è semplice, essenziale e al tempo stesso mai banale. Devo fare sempre molta attenzione a tenere una voce leggera per non alterare l'originale.[1]
  • Ero molto legato a Ferruccio [Ferruccio Amendola] e ho la grande responsabilità di sostituirlo nel dare la voce a Sylvester Stallone. Fu lui a dirmi di prendere il suo posto in "Driven" e non lo dimenticherò mai. Era un maestro, amava la semplicità e la spontaneità. Proprio per questo era un grande.[1]
  • I mali peggiori del doppiaggio italiano sono la fretta; il desiderio sfrenato di risparmiare nella sua realizzazione; la moda di cambiare voce ad un attore per togliere potere contrattuale; la concorrenza a volte sleale nell'accaparrarsi il lavoro, assegnandolo a incompetenti solo per amicizia o chissà cos'altro; questa nuova tendenza a chiamare i "talent", usanza americana che trova il giusto riscontro di incassi perché usa talent veri, mentre in Italia le nostre povere orecchie ascoltano indifese suoni non ben definiti. Non dimentichiamoci mai che il doppiaggio ha a che fare col suono, non con le facce![1]
  • Piccolo consiglio agli ‘emergenti’: imparate con pazienza questo mestiere, non bruciate le tappe e soprattutto non vergognatevi di fare brusii. La vera scuola comincia lì. E scegliete con attenzione i vostri maestri![1]

NoteModifica

  1. a b c d Dall'intervista di Daniela Sgambelluri, Intervista esclusiva a Massimo Corvo, GuideSuperEva.it, maggio 2007.

DoppiaggioModifica

FilmModifica

Film d'animazioneModifica

Serie animateModifica

Serie televisiveModifica

Altri progettiModifica