John Wick 3 - Parabellum

film del 2019 diretto da Chad Stahelski

John Wick 3 - Parabellum

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

John Wick: Chapter 3 - Parabellum

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2019
Genere Azione
Regia Chad Stahelski
Soggetto Derek Kolstad
Sceneggiatura Derek Kolstad, Shay Hatten, Chris Collins, Marc Abrams
Produttore Basil Iwanyk
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

John Wick 3 - Parabellum, film statunitense del 2019 con Keanu Reeves, regia di Chad Stahelski.

IncipitModifica

John Wick scomunica ufficiale, in vigore dalle ore diciotto, ora costa orientale (Operatrice)

FrasiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Ce l'avevi fatta a uscirne, ma torni qui dove hai cominciato. E tutto questo per cosa? (Direttore)
  • Anche se volessi farlo, non posso aiutarti Jardani. La Gran Tavola vuole la tua vita. Come ci si oppone al vento? Come si spacca una montagna? Come si seppellisce l'oceano? Come... si sfugge alla luce? Si puoi scegliere l'oscurità, ma loro sono anche lì. Ora dimmi Jardani che cosa vuoi davvero? (Direttore)
  • Il viaggio per il paradiso comincia all'inferno. (Direttore)
  • Io ho servito, e sarò al servizio (Zero)
  • Signor Wick, conosce l'origine della parola assassini? Per qualcuno viene dall'arabo, Hashashin: seguaci di Hassani. Mangiatori di Hashis. Ma altri obiettano che derivi da assasiyun, ovvero persone di grande fede e che ne rispettano i principi. (Berrada)
  • Morirai John, morirai qui in questo deserto. O forse no... da un'altra parte. Ma tu morirai John. (Sofia)
  • Io ho servito, e voglio servire. (John Wick)

DialoghiModifica

  • Doc: Mi dispiace Signor Wick.
    John Wick: Lo so: regole.
    Doc: Le regole...
  • La giudicatrice: Ci sono regole! Sono l'unica cosa che ci separa...
    Winston: ...dagli animali.
    La giudicatrice: Sì.
  • King: Benvenuta! Alla sala di controllo. Base del cervello dell'azienda, informazioni migratoria, da qui controllo le voci della strada, il cuore del mondo.
    La giudicatrice: Con i piccioni.
    King: Sì, lei vede ratti con le ali... io vedo Internet! Niente indirizzi IP, niente impronte digitali, niente tracce, niente hacker, non esisto!
  • Winston: Mandano gente a uccidere te, e ora te a uccidere me. Non è per questo che sei qui?
    John Wick: Ecco, Winston... io ho servito e sarò al servizio.
    Winston: Ma stai dubitando. Non devi fingere che sia una cosa personale; se pensi di doverlo fare... mira al cuore e spara. La Gran Tavola vuole che mi dimetta.
    John Wick: Quell'ora?
    Winston: Quell'ora.
    John Wick: Dovevi uccidermi lì al Continental.
    Winston: Forse dovevo.
    John Wick: Regole e conseguenze.
    Winston: Tutti stanno soffrendo per le conseguenze delle loro azioni.
    John Wick: E tu non ti dimetterai?
    Winston: No, credo di no.
    John Wick: Quindi è guerra? Hai deciso di fare la guerra alla Gran Tavola?
    Winston: Schermaglie. A meno che tu non mi uccida, ma meglio morire per mano di un amico che di un nemico. No, ho fatto la mia scelta, ora tu fa' la tua.
    John Wick: Quale scelta?
    Winston: Se uccidi me, ti vendi l'anima.
    John Wick: Ma così avrò la mia vita. E potrò ricordarmi di lei.
    Winston: Finché morirai come servo della Gran Tavola. Hai ottenuto l'impossibile: hai smesso, hai mollato. Sei tornato soltanto perché Helen ti è stata portata via. La vera domanda è: chi vuoi essere quando morirai? Baba Yaga? L'ultima cosa che molti vedranno? O da essere umano, che ha amato ed è stato amato dalla moglie? Chi vuoi essere quando morirai, John?

Altri progettiModifica