Transformers - La vendetta del caduto

film del 2009 diretto da Michael Bay

Transformers
La vendetta del caduto

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Transformers: Revenge of the Fallen

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2009
Genere azione, fantascienza
Regia Michael Bay
Soggetto Alex Kurtzman, Roberto Orci
Sceneggiatura Ehren Kruger
Produttore Lorenzo di Bonaventura, Don Murphy, Tom DeSanto, Ian Bryce
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Transformers – La vendetta del caduto, film statunitense del 2009 con Shia LaBeouf e Megan Fox diretto da Michael Bay.

FrasiModifica

  • [Rivolto a Sam] Gli alieni cercano me! "Per il mio sito!" (Fass)
  • [Rivolto al direttore Galloway, riferendosi a Optimus Prime] Viene da chiedersi: se Dio ci ha fatti a sua immagine... lui chi l'ha fatto? (Sergente Epps)
  • [Ultime parole rivolto agli Autobot] Non sarete voi a governare questo pianeta: The Fallen sta per risorgere! (Demolishor)
  • A me la vendetta! (The Fallen)
  • Sam, di rado il destino lascia a noi la scelta del momento della chiamata. (Optimus Prime)
  • [Mentre uccide Grindor] Pezzo di latta! (Optimus Prime)
  • [Mentre combatte contro Megatron] Debole, rammollito, spreco di metallo, ammasso di ferraglia! (Optimus Prime)
  • [Mentre uccide Optimus Prime] Sei così debole! (Megatron)
  • [Rivolto a Sam] Vieni qui, ragazzo! (Starscream)
  • Il futuro della nostra razza non vale una sola vita umana. (Megatron)
  • [Riferito a Optimus] L'ultimo Prime è morto! (The Fallen)
  • [In una comunicazione mondiale attraverso i mezzi multimediali] Cittadini dell'alveare umano, i vostri leader no vi hanno detto il vero: non siete soli in questo Universo, abbiamo vissuto tra di voi nascosti, ma ora non più, come avete visto possiamo distruggere le città a piacimento, a meno che non ci consegnate questo ragazzo. [The Fallen mostra una foto di Sam Witwicky] Se ci resisterete, distruggeremo il mondo com'è ora! (The Fallen)
  • [Rivolto a Leo] La vita è sofferenza. Disperati... arriverai alla fine dell'arcobaleno e i leprecauni avranno una pentola di patate. (Agente Simmons)
  • [Dopo essere stato danneggiato gravemente da Scorponok] Sono vecchio per queste cose! (Jetfire)
  • [A Sam, dopo alla sua resurrezione] Ragazzo, sei tornato per me. (Optimus Prime)
  • [Dopo che Sam ha risorto Optimus] Un Prime vivente! [ridacchia] Oh, non posso crederci! (Jetfire)
  • La mia Matrice! (The Fallen)
  • [Ultime parole] In una vita da Decepticon non ho combinato niente di utile, finora. Optimus, prendi i miei pezzi e avrai una potenza mai conosciuta. Compi il tuo destino. (Jetfire)
  • In marcia! (Optimus Prime)
  • Questo pianeta resterà al buio per sempre! (The Fallen)
  • [Mentre uccide The Fallen] Hai scelto il pianeta sbagliato! Dammi la tua faccia! Io sorgo! Tu cadi! (Optimus Prime)
  • [Voce fuori campo] Le nostre razze... unite da una storia a lungo dimenticata... e un futuro che affronteremo insieme. Io sono Optimus Prime... e invio questo messaggio affinché il passato venga ricordato... perché è di questi ricordi... che noi viviamo. (Optimus Prime)

DialoghiModifica

  • Megatron: Starscream, sono a casa!
    Starscream: Lord Megatron, quando mi ha sollevato a sapere la tua resurrezione!
    Megatron: Mi hai lasciato a morire su quel patetico pianeta d'insetti!
    Starscream: Solo per generare il nuovo esercito! L'ordine che era The Fallen! E d'altronde, in tua assenza, qualcuno doveva prendere il comando!
    Megatron [gli prende furiosamente per il collo]: Che delusione!
    Starscream: Le covate, le covate! Piano, fragile!
    Megatron: Anche da morto non c'è altro comando che il mio!
  • Megatron: Mio maestro ho fallito sulla Terra. L'Allspark è distrutto e, senza di esso, la nostra razza perirà.
    The Fallen: Oh, hai molto da imparare mio discepolo. Il Cubo non era che uno scrigno. Il suo potere e la sua conoscenza non saranno mai distrutti. Si possono solo trasformare.
    Megatron: Com'è possibile!?
    The Fallen [riferendosi a Sam]: È stato assorbito dal ragazzo umano. La chiave per salvare la nostra razza è racchiusa nella sua mente.
    Megatron: Be', lascia che gli strappi la carne di dosso con le mie mani!
    The Fallen: Potrai farlo, mio apprendista, a tempo debito. Per millenni, ho sognato il mio ritorno su quel miserabile pianeta dove anch'io venni, un tempo, tradito da quei Prime che chiamavo miei fratelli. Solo un Prime può sconfiggermi, ed ora solo uno ne rimane.
    Megatron: Optimus! Egli protegge il ragazzo!
    The Fallen: Il ragazzo ci condurrà fino a lui e nostra sarà la vendetta.
    Megatron: Siii...
    Starscream: Il ragazzo non ci scapperà, lo teniamo sotto tiro! Senza altro Energon le covate continueranno a morire!
  • Sam Witwicky: Dove sono? Che cos'è? Sono morto?
    I Prime: Ti stiamo osservando da molto, molto tempo. Ti sei abbattuto per Optimus, il nostro ultimo discendente, con coraggio e con sacrificio, le virtù di un capo, un capo degno del nostro segreto. La Matrice del Comando non viene trovata, ma guadagnata. Ritorna ora da Optimus. Fondi la Matrice con la sua scintilla. È questo, è sempre stato questo, il tuo destino.
  • Megatron: Fallen, mio maestro!
    The Fallen: I miei fratelli non sono riusciti ad impedirmelo.
    Megatron: Siii...
    The Fallen: Ora reclamo il vostro sole!!
  • [Durante il combattimento]
    The Fallen [ultime parole]: Muori, come i tuoi fratelli!
    Optimus Prime: Erano anche tuoi fratelli!
  • [Dopo la morte di The Fallen]
    Megatron: No, no...
    Starscream: Non è per darti del codardo, maestro, ma a volte i codardi sopravvivono...
    Megatron: Non è finita...
  • Optimus Prime: Grazie, Sam, per avermi salvato la vita.
    Sam Witwicky: Figurati. Grazie per aver creduto in me.

Altri progettiModifica