Apri il menu principale

Tonino Accolla

attore, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano

Tonino Accolla (1949 – 2013), doppiatore italiano.

Indice

Citazioni di Tonino AccollaModifica

  • [Sul personaggio di Homer Simpson] Lui mi fa felice.[1]
  • [Su I Simpson] L'inizio di questa serie è stata abbastanza dura perché, come spesso succede, soprattutto in Italia, il punto di demarcazione fra follia e genialità è sempre... non si sa, no... preferiscono dire che sei pazzo.[1]
  • [Su I Simpson] Anche la stesura del testo, non è stato facile perché [...] il tipo di ironia è profonda, è alta, e quindi andare a scovare dentro questa forma prettamente americana poi, e con problemi [...] che spingevano verso l'America, no, non era facile da riproporre.[1]

Citazioni su Tonino AccollaModifica

  • Tonino professionalmente era molto esigente. E anche umanamente. É stato faticosissimo. […] [Nel doppiaggio di Léon] lui mi ha aiutato naturalmente tantissimo, perché è tutto farina del suo sacco, perché lui ha tirato fuori tutto questo. Forse doveva agire in quel modo per tirarlo fuori, però… mi ha massacrata. Mi ha massacrata, e lui anche umanamente era una persona faticosa, nel senso che lui era molto incentrato su sé stesso, e quindi aveva i suoi ritmi, i suoi tempi, che non coincidevano con quelli di una bambina di quindici anni che andava a scuola. A me è capitato di andare avanti, di lavorare fino alle undici di sera, e il giorno dopo dover andare a scuola. E i turni fino alle undici non esistono. […] Ma lui aveva cominciato più tardi per motivi suoi, e quindi poi voleva finire la scena, perché era giusto finirla, per carità, quindi si andava ad oltranza. Perdevi la cognizione del tempo, però poi il prodotto è fantastico, lui mi ha insegnato tantissimo, è grazie a lui se probabilmente io sono ancora qua. Era una scommessa, io non ho fatto il provino: avevano chiesto i provini, lui ha mandato solo il mio provino. Quindi, ha anche un po’ “fregato”: però questa cosa poi si sa, si è saputa. Lui ha detto: “No, è lei!”. E io non facevo niente, non facevo ancora cose importanti, per cui lui ha avuto proprio… non dico un colpo di genio […] nel senso, ha scommesso, ha voluto scommettere e ce l’ha fatta, ma perché lui era talmente geniale che avrebbe potuto scommettere, come ha scommesso su me, su qualcun altro e il prodotto sarebbe stato, comunque, così bello e positivo. (Valentina Mari)

FilmografiaModifica

FilmModifica

Film d'animazioneModifica

Serie animateModifica

NoteModifica

  1. a b c Da un'intervista per Sky TG 24, 2007. Video disponibile su YouTube.com.

Altri progettiModifica