Apri il menu principale

Wikiquote β

I Simpson

sitcom animata statunitense

I Simpson

Serie animata

Immagine Logo The Simpsons.svg.
Titolo originale

The Simpsons

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno

1989 – in corso

Genere commedia
Stagioni 28
Episodi 618
Ideatore Matt Groening
Rete televisiva Fox
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

I Simpson, serie animata statunitense creata da Matt Groening.

Indice

Esclamazioni e frasi ricorrentiModifica

  • D'OH (Homer)
  • Ciucciati il calzino! (Bart)
  • [A Lisa] Ciuccellona! (Bart)
  • E che cacchio! (Bart)
  • Non farti infartare! (Bart)
  • Io sono Bart Simpson, tu chi diavolo sei? [Bart ogni volta che si presenta] (Bart)
  • Salve salvino, vicino! (Ned Flanders)
  • Certo certosino! (Ned Flanders)
  • [Compiaciuto] Eccellente! (Signor Burns)
  • Per mille carrozzelle! (Signor Burns)
  • Sei licenziato! (Signor Burns)
  • Ehi, ehi, ehi! (Krusty il Clown)
  • Eh eh eh eh eh! [Ridendo come se avesse il singhiozzo] (Dr. Julius Hibbert)
  • Vabbuona. (Commissario Winchester)
  • [Con tono derisorio] Ah-ah! (Nelson)
  • Questo è per...! [Frase arrabbiata e offesa] (Nelson Muntz)
  • Smettila di picchiarti! [Frase ironica quando picchia qualcuno con le sue mani] (Nelson Muntz)
  • Oh! Calcutta Calcutta! (Apu Nahasapeemapetilon)
  • Uè... funghetto/a! (Otto Disc)
  • Chee robaaaaa! (Otto Disc)
  • Arr! (Capitano Horatio McAllister)
  • Oooh yeaah! (Duffman)
  • Won't somebody please think of the children?![1] (Helen Lovejoy)
  • Smithers, libera i cani! (Signor Burns)
  • Parole dure. (Kent Brockman)
  • Salve, sono Troy McClure! Forse vi ricorderete di me per... (Troy McClure)

StagioniModifica

Episodi sconosciutiModifica

   Se conosci i titoli degli episodi inseriscili per favore

FrasiModifica

  • Lisa, potresti suonare la tromba un po' più piano? Non riesco a sentire quello che penso! (Homer)
  • Tutti noi abbiamo bisogno di credere in qualcosa: Io credo che tra un attimo mi farò una birra. (Homer)
  • Ci vediamo quando ci vediamo. (Homer)
  • Lisa, in questi tempi pazzi dove tutto va a catafascio, chi può dire cosa è giusto e cosa è sbagliato? (Bart)
  • Ehi che succede qui? Lo sballo assoluto? (Bart)
  • Il cliente ha sempre ragione, specie se viene con pistola! (Apu)
  • Non sono entrato in questo paese per vedere lui deriso! (Apu)
  • [Rivolgendosi a Marge] Salve, signora Homer! (Apu)
  • [Inizio del telegiornale] Salve a tutti da Kent Brockman per il tg di Canale 6. (Kent Brockman)
  • Ed ecco a voi il vincitore di due Grammy... Kent Brockman! (Kent Brockman)
  • L'elefante che non smetteva mai di ridere è stato giustiziato. (Kent Brockman)
  • Santi numi, sembra un mandrillo femmina in calore! (Burns) [Parlando di Selma]
  • Oh, no! Sono tornati i Peana. Forse rivogliono le loro anime... (Burns) [Vedendo dei segnali di fumo]
  • [Al commissario sanguina il ventre] Papuccio, hai una grossa perdita! (Ralph)
  • Io sono un mattone! (Ralph) [Dopo essere stato lanciato dentro una finestra con un foglio attaccato addosso.]
  • [Alla cameriera vecchia e sorda] Bella guagliona, ho sentito dire che stanno mettendo in commercio una ciambella che addirittura scioglie le calorie, vulisse San Gennaro... tu ne sai qualcosa? (Commissario Winchester)
  • Eh Sara, sei ancora bella come il giorno in cui ti ho arrestata. (Commissario Winchester)
  • Ho toppato! (Commissario Winchester)
  • Appicciate er fuoco uagliò! [Rivolto a Eddy e Lou] (Commissario Winchester)
  • Ora per noi c'è solo la pistola. Un apostrofo rosa tra le parole "T'Arresto". (Commissario Winchester)
  • Ci sei Dio? Sono io... Duffman! Oooh yeah! (Duffman)
  • Mi chiamo Otto — mi piace fare il botto. [in una terapia di gruppo] (Otto)
  • Arr, cagnacci rognosi! (Capitano Horatio McAllister)
  • Salve salvino bei mafiosini! (Ned Flanders)
  • [Durante uno show, guardando il monitor con le sue battute] No... no... così non lo leggo... vieni più vicino... [Riuscito a leggere le battute] HEY HEY HEY! (Krusty il Clown)
  • Benvenuti al micidial... Medical Plaza! (Dr. Julius Hibbert)

DialoghiModifica

  • Homer: Ce l'hai fatta, tesoro!
    Lisa: No, ce l'abbiamo fatta, papà!
    Cervello: Ha ragione: e tutto grazie a me!
  • Homer: [Incredulo] Papà, sai guidare di notte?
    Nonno Abe: Perché figliolo, è notte?
  • [A dormire da Bart, in un sacco a pelo davanti alla tv] Milhouse: Bart, ti ricordi stamattina quando piangevo a ricreazione e tu mi hai chiesto perché? Be', ora sono pronto a dirtelo...
    Bart: [Spaventato e vago] Vediamo cosa c'è in TV..!
  • Marge: Oh, Boe sembri proprio un segugio!...
    Boe: Eh sì, questa volta ho lavorato come un cane!

Citazioni su I SimpsonModifica

  • Ci hanno influenzato, hanno sintetizzato due familismi: quello amorale tipico italiano e quello americano. I Simpson sono un museo del mondo, uno spazio cimiteriale di tutto quello che ci passa davanti agli occhi, implacabili in un realismo puro, dove realtà e irrealtà sembrano fatte della stessa materia. (Enrico Ghezzi)
  • Marx è un genio, magari la gente lo leggesse. Adesso ci sono I Simpson a sinistra... Anzi, a sinistra hanno i difetti, ma non i pregi dei Simpson, basta guardarli in faccia. (Giulio Tremonti)
  • — Non posso crederci, è Dutch l'audace!
    — Conosci quello là!?
    — Non ti ricordi di Dutch l'audace? Quando eravamo piccoli andava sempre in TV, e poi ha saltato la gola di Springfield![2]
    — Quello era Homer Simpson. (Psych, terza stagione)
  • Questa era la fantasia che ha fatto de I Simpson un appuntamento fisso: la fantasia di un bambino che non solo ha il corpo di un adulto (questo fenomeno è fin troppo familiare), ma ma può agire secondo motivazioni infantili senza subirne le conseguenze. (Adam Kotsko)

I GriffinModifica

  • Adam West: Non ti vogliamo nella nostra città, Simpson! Non ti amiamo più come nel 1993!
    Homer Simpson: D'oh!
    Adam West: E in quanto a te O.J., anche la tua presenza qui non è gradita!

FuturamaModifica

  • Zoidberg: Temo che Fry abbia perso troppo succo, ha sviluppato l'itterizia dei Simpson.
    Fry: Ciucciami il calzino!
  • Fry: Cavolo!
    Leela: Guarda quanto lerciume!
    Fry: Non è lerciume, è un monumento post-cubista alle conquiste del XX° secolo. Guardate! è un vero Beanie Baby! Oh, questo è un piatto con Mr. Spock! Ooh! bambolotti di Bart Simpson!
    Pupazzo di Bart Simpson: [Bender tira la cordicella] Ciucciati il calzino!
    Bender: Ma che dici! [Bender divora i pantaloncini] mmm... meglio il calzone! [3]

South ParkModifica

  • – Fermeremo la luce del sole per sempre!
    – Wow!
    – Oh, sì, ci ho pensato per settimane, alla fine ho capito che: se costruiamo un enorme pannello di legno alto 25 metri e largo 15 e lo piazziamo su questa collina, South Park rimarrà per sempre all'ombra!
    – Oh, impressionante!
    – Presto tutti dovranno ridursi a vivere come talpe, vivranno solo per ricordare con dolore quanto fosse bello avere il sole.
    – Figata, proprio come hanno fatto i Simpson.
    – Come?
    – L'hanno fatto i Simpson, credo che fosse il Signor Burns che ha cercato di togliere il sole a Springfield.[4]
    – Davvero? Oh, Madonnina, pensavo di essere stato originale.
    – Come lo costruiamo?
    – Oh, non voglio più farlo adesso, visto che l'hanno già fatto i Simpson dovrò escogitare qualcos'altro. Com'è che ogni volta che ho un'idea intelligente scopro che l'hanno già fatta i Simpson? (sesta stagione)
  • – Ok, che ne dici di questo, Dougie? Faccio finta di essere un agente immobiliare e imbroglio tutti in città convincendoli a comprare una monorotaia, poi scappo con tutti i soldi! No?
    – I Simpson l'hanno già fatto nell'episodio 9F10.[5]
    – Ok, allora costruisco un sito web per diffondere pettegolezzi sulla gente della città, così loro inizieranno...
    – Già fatto dai Simpson.
    – Sotterro uno scheletro con ali da angelo così la gente penserà che un angelo sia caduto...
    – Già fatto dai Simpson.
    [...]
    – Metto tutte le lattine di birra di South Park nella cenrtifuga di un colorificio, così esplodono quando...
    – Episodio 9F17, "Siamo arrivati a questo".[6]
    – E va bene, lascio perdere la distruzione della città! Scapperò da qui e mi unirò ad un circo!
    – Già fatto dai Simpson. (sesta stagione)
  • – L'ho fatto, generale distruzione, ho guardato attentamente tutti gli episodi dei Simpson. Due volte. E ho finalmente trovato qualcosa che non hanno mai fatto. Adesso guardi qua: questo aggeggio di mia invenzione estrae le ciliegie dai cioccolatini e le sostituisce con della maionese marcia. Tutto il mondo andrà nel panico. La gente penserà di mordere una dolce e succulenta ciliegia, invece si troverà la bocca piena di questa schifosa maionese avariata. [risata malefica] Questo i Simpson non l'hanno ancora fatto, vero?
    – No, credo che i Simpson avrebbero fatto di meglio.
    – Ottimo, portiamo la macchina fuori e mettiamola subito in funzione. Il mondo rimpiangerà di averci esclusi.
    – Questa sera nei Simpson vi farete un sacco di risate con Bart che costruisce una macchina che estrae le ciliegie dai cioccolatini e le sostituisce con della maionese avariata! (sesta stagione)
  • – I Simpson l'hanno già fatto! Ah! Episodio 4F02, "La paura fa Novanta, la vaschetta della Genesi".[7] Lisa perde un dente, i batteri che ci sono sopra creano una società, poi costruiscono una statua credendola Dio.
    – Allora?
    – Esatto, allora?
    – I Simpson hanno già fatto tutto. Chissenefrega.
    – Ci sono da più di tredici anni, è normale che l'abbiano già fatto.
    – Anche le trovate dei Simpson non sono sempre originali.
    – Esatto, pare infatti che quell'episodio sia stato copiato da uno di un'altra serie.[8]
    – Davvero? Quindi non ha importanza se mi viene un'idea e i Simpson l'hanno già avuta? Non è grave, in fondo. È tornato tutto alla normalità. Quindi adesso posso escogitare piani malvagi per distruggere il mondo! (sesta stagione)

NoteModifica

  1. La frase viene ripetuta da Helen Lovejoy negli episodi Tanto Apu per niente e Homer contro il 18° emendamento rispettivamente nelle varianti, presenti solo nel doppiaggio italiano, «Oh, ma non c'è nessuno che pensa ai bambini!» e «Perché, perché nessuno pensa ai bambini?!».
  2. Cfr. Bart lo spericolato.
  3. Dovuto al fatto che la traduzione della frase originale, "Eat my shorts", è appunto "mangia i miei calzoncini".
  4. Cfr. Chi ha sparato al signor Burns?
  5. Cfr. Marge contro la monorotaia
  6. Cfr. Siamo arrivati a questo: un clip show dei Simpson
  7. Cfr. La paura fa novanta VII
  8. Cfr. L'episodio I piccoli uomini (The Little People) della serie televisica del 1959 Ai confini della realtà (The Twilight Zone).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica