Apri il menu principale

Wikiquote β

Proverbi giapponesi

voci di liste Wikimedia

Raccolta di proverbi giapponesi.

Les mots que l'on n'a pas dits sont les fleurs des silences.[3]
  • Nemmeno i cani sono capaci di mangiarsi i litigi fra marito e moglie.[4]
  • Non tirare la coda al gatto, potresti trovare i denti di una tigre.[5]
  • Quando i topi infestano il palazzo, il gatto più lento è meglio del più veloce cavallo.[5]
  • Un amore unico arriva fino al cielo.[6]
  • Un gatto affettuoso è il miglior rimedio contro la depressione.[7]
  • Un pasto senza riso non è un pasto.[8]

NoteModifica

  1. Citato in Keiko Ichiguchi, Non ci sono più i giapponesi di una volta, Kapplab, Ferrara, 2013, p. 116. ISBN 978-88-98002-52-8
  2. Cfr. William Wordsworth: «Il bambino è padre dell'uomo».
  3. Citato in Yves-Marie Visetti,Pierre Cadiot, Motifs et proverbes: Essai de sémantique proverbiale, Presses Universitaires de France, Parigi, 2006, Anteprima Google
  4. Citato in G. D'Ambrosio Angelillo, Proverbi sulle donne, Acquaviva, 2005, p. 63. ISBN 88-7877-017-5
  5. a b Citato in Alessandro Paronuzzi, José e Renzo Kollmann, Non dire gatto..., Àncora, Milano, 2004, p. 88. ISBN 88-514-0219-1
  6. Citato in G. D'Ambrosio Angelillo, Proverbi sulle donne, Acquaviva, 2005, p. 58. ISBN 88-7877-017-5
  7. Citato in Fabio Nocentini, I poteri magici del gatto, De Vecchi, Milano, 2011, p. 99. ISBN 9788841240762
  8. Citato in Michio e Aveline Kushi, La nuova cucina macrobiotica, a cura di Edward e Wendy Esko, traduzione di Franca Caspani e Antonella Pelloni, Edizioni Mediterranee, Roma, 2004, p. 87. ISBN 88-272-0728-7