Apri il menu principale

Buddha (concetto)

persona che, secondo il Buddhismo, ha raggiunto l'illuminazione
Un garbhadhātu-maṇḍala giapponese. Al centro vi è Mahāvairocana Buddha, che rappresenta la "Natura di Buddha" in ogni essere, ed è circondato da quattro buddha (colorati in oro) e quattro bodhisattva (in bianco).

Citazioni sul buddha.

  • Difficile è raggiungere lo stato di uomo, difficile è vivere come mortale, arduo è che sorgano dei buddha. (Gautama Buddha)
  • Il regno della conoscenza di buddha che si consegue non è né presente né assente, come la luna nell'acqua. (Laṅkāvatārasūtra)
  • Tutti i buddha dimorano nel Palazzo dell'Estinzione. Lì hanno abbandonato il desiderio e sopportato molte difficoltà. (Wonhyo)

BodhidharmaModifica

  • Il buddha è la persona che è libera: libera da progetti, libera da preoccupazioni.
  • Per trovare un buddha devi vedere la tua natura. Chiunque vede le sua natura è un buddha. Se non vedi la tua natura, invocare i buddha, recitare i sutra, fare offerte, e osservare i precetti, sono tutte cose inutili. Invocare i buddha produce un buon karma, recitare i sutra produce una buona memoria; osservare i precetti produce una buona rinascita, e fare offerte produce futuri benefici... ma niente buddha.
  • Un buddha è qualcuno che trova la libertà nella buona e nella cattiva sorte. È tale il suo potere che il karma non può vincolarlo. Comunque sia il karma, un buddha lo trasforma. Paradiso e inferno non sono nulla per lui.
  • Un buddha è una persona pigra. Non corre qua e là all'inseguimento di fortuna e fama. A cosa servono queste cose in definitiva? Gli uomini che non vedono la loro natura e credono che leggere i sutra, invocare i buddha, studiare a lungo e con impegno, praticare giorno e notte, non coricarsi mai, o ancora accumulare conoscenze, sia il Dharma, bestemmiano contro il Dharma.

Altri progettiModifica