Repubblica Galattica

Repubblica federale immaginaria dell'universo di Guerre Stellari

Citazioni sulla Repubblica Galattica.

Emblema della Repubblica

CitazioniModifica

  • Vorrei che i tempi fossero più propizi. Non c'è più civiltà, c'è solo la politica. La Repubblica non è più quella di una volta, e il Senato è pieno di delegati avidi e litigiosi. Nessuno è interessato al bene comune. (Palpatine, Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma)

James LucenoModifica

  • Anche se molti Signori dei Sith dai tempi di Bane avevano contribuito a indebolire la Repubblica, i loro sforzi erano stati vanificati più dall'altruismo e dall'ottemperanza alla Regola dei Due che dalla debolezza e dall'incompetenza.
  • Ho rifiutato di sedermi nel Consiglio per dedicarmi alla diplomazia, e guarda com'è finita. La Repubblica continua ad affondare nel caos. (Conte Dooku)
  • Ho visto l'oscurità che incombe e gli esseri che la faranno calare sulla galassia. [...] Ho visto il crollo della Repubblica e l'Ordine dei Jedi in subbuglio. [...] All'orizzonte si profila una guerra galattica... un conflitto tra macchine di metallo e macchine di carne, e la morte di decine di milioni di innocenti.
  • La galassia non potrà riprendere il suo giusto corso finché l'Ordine dei Jedi e la loro Repubblica corrotta non saranno stati distrutti. (Darth Plagueis)

Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloniModifica

  • Da quando esiste la Repubblica non c'è mai stata una guerra totale.
  • Dobbiamo aver fiducia nella Repubblica. Perderemo la democrazia, il giorno che smetteremo di credere nei suoi valori.
  • Io amo la democrazia. Io amo la Repubblica. I poteri che mi conferite saranno da me rimessi al risolversi di questa crisi. E come primo decreto, in accordo alle mie nuove funzioni, ordino la fondazione di un grande esercito della Repubblica per contrastare le crescenti minacce dei separatisti. (Palpatine)
  • Non permetterò che questa Repubblica, che si regge salda da mille anni, si spacchi in due. La mia trattativa non fallirà. (Palpatine)
  • Se ora ti dicessi che la Repubblica è sotto il dominio del Signore Oscuro dei Sith? [...] Centinaia di senatori sono ormai sotto l'influenza del Signore dei Sith, che ha nome Darth Sidious. (Conte Dooku)

Star Wars: Episodio III - La vendetta dei SithModifica

  • – Ho portato pace, libertà, giustizia, e sicurezza nel mio nuovo impero!
    – Il tuo nuovo impero? [...] Anakin, la mia devozione va alla Repubblica, alla democrazia!
  • Io penso che tu avverta quali sono i miei sospetti. Il Consiglio dei Jedi vuole prendere il comando della Repubblica. (Palpatine)
  • Nell'intento di garantire la sicurezza e una durevole stabilità, la Repubblica verrà riorganizzata, trasformandosi nel primo Impero Galattico! Per una società più salda e più sicura! (Palpatine)

Altri progettiModifica

Guerre stellari di George Lucas
Trilogia prequel: Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma · Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni · Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith
Trilogia originale: Guerre stellari · L'Impero colpisce ancora · Il ritorno dello Jedi
Trilogia sequel: Star Wars: Il risveglio della Forza · Star Wars: Gli ultimi Jedi · Star Wars: L'ascesa di Skywalker
Anthology: Rogue One: A Star Wars Story · Solo: A Star Wars Story
Serie tv: Droids Adventures · Star Wars: Clone Wars · Star Wars: The Clone Wars · Star Wars Rebels · The Mandalorian
Videogiochi: Star Wars: Bounty Hunter · Star Wars: Knights of the Old Republic · Star Wars Episodio III: La vendetta dei Sith · Star Wars: Il potere della Forza · Star Wars: Il potere della Forza II · Star Wars: Battlefront II
Personaggi: Darth Bane · C-3PO · Conte Dooku · Dart Fener · Boba Fett · Jango Fett · Generale Grievous · Obi-Wan Kenobi · Darth Maul · Palpatine · Darth Plagueis · Luke Skywalker · Ahsoka Tano · Grand'ammiraglio Thrawn · Asajj Ventress · Yoda
Gruppi e organizzazioni: Droide · Impero Galattico · Jedi · Mandaloriani · Repubblica Galattica · Sith
Altro: Forza · Guerra dei cloni · Spada laser
Ultime parole