Star Wars: Clone Wars

serie animata statunitense del 2003-2005

Star Wars: Clone Wars

Serie TV d'animazione

Immagine Star Wars Logo.svg.
Titolo originale

Star Wars: Clone Wars

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno

2003-2005

Genere avventura
Stagioni 3
Episodi 25
Ideatore Dženndi Tartakovskij
Rete televisiva Cartoon Network

Star Wars: Clone Wars, serie televisiva animata statunitense prodotta e diretta da Dženndi Tartakovskij, ambientata nell'universo di Guerre stellari.

Stagione 1Modifica

Capitolo 7Modifica

  • Asajj Ventress: Il lato oscuro è forte in me, poiché io sono Sith.
    Conte Dooku: Che audace pretesa! No, tu non sei Sith. Tu sfoggi l'abito dei Sith, tu combatti come i Sith. Ma queste sono cose che si possono imitare. Tu manchi di una qualità essenziale, comune a tutti i Sith. I Sith non hanno paura, e io avverto molta paura in te.
  • [Su Asajj Ventress] La fanciulla usa la spada laser con incredibile maestria. In lei, mio apprendista, ti sei trovato un allieva promettente. Sarà utile ai nostri scopi. (Darth Sidious)
  • I Jedi! Non sono che un fiacco bagliore nel buio, corrotti e protervi. Devono essere puniti. L'Ordine Jedi cadrà! (Asajj Ventress)
  • Conte Dooku: [Su Asajj Ventress] In lei troverà una degna avversaria, il giovane Skywalker.
    Darth Sidious: Non ha alcuna importanza. Lei è solo un utile strumento per estirpare finalmente i Jedi alla radice.

Capitolo 9Modifica

  • La prudenza non è mai troppa. (Obi-Wan Kenobi)

Stagione 2Modifica

Capitolo 14Modifica

  • Ricorda, il cristallo è il cuore della lama. Il cuore è il cristallo del cavaliere Jedi. A sua volta, il cavaliere Jedi è il cristallo della Forza, e la Forza è la lama del cuore. È un unico intreccio, il cristallo, la lama, il Jedi. Voi siete uno. (Luminara Unduli)

Capitolo 17Modifica

  • [Rivolto ad Anakin Skywalker] Sento che la tua caduta segnerà la mia ascesa tra i Sith. (Asajj Ventress)

Capitolo 20Modifica

  • K'Kruhk: È inarrestabile.
    Shaak Ti: Mai prima d'ora un droide ci aveva messo nel sacco. La sua strategia è perfetta.
    Sha'a Gi: Questa è la fine! Siamo condannati.
    Ki-Adi-Mundi: Siamo in un vicolo cieco, ma non dovete disperare. Ricordate! Siamo Jedi.
    Generale Grievous: Jedi! Siete circondati. Il vostro esercito è irrotto. Fate subito la pace con il Padrone. Questa è la vostra ultima ora. Ma sappiate che io, il Generale Grievous, spietato e senza misericordia, vi concederà una morte da guerrieri. Preparatevi.

Stagione 3Modifica

Capitolo 21Modifica

  • Scappate, Jedi, scappate! Avete solo ritardato l'inevitabile. (Generale Grievous)
  • Ki-Adi-Mundi: Forse eravamo esausti, ma non è mai accaduto che qualcuno tenesse testa a cinque Jedi mostrandosi pari a loro. Dobbiamo correre ai ripari.
    Mace Windu: Sì, sono d'accordo. Il Generale Grievous sta mutando le sorti della guerra.
    Even Piell: Il nostro gruppo si sta ulteriormente assottigliando.
    Adi Gallia: Occorrono altri cavalieri.
    Obi-Wan Kenobi: Quanto dirò solleverà un dibattito, ma al punto in cui noi siamo consiglierei di fare a meno delle prove e promuovere il mio padawan Anakin a cavaliere Jedi.
    Oppo Rancisis: È una proposta insensata! Non possiamo rinnegare le nostre più sacre tradizioni.
    Ki-Adi-Mundi: In questa ora di bisogno, perché non avvalerci del prescelto?
    Mace Windu: Che egli sia veramente il prescelto è cosa ancora da stabilire.
    Even Piell: E sono mesi ormai che Palpatine lo sta chiedendo.
    Mace Windu: I politici non devono interferire in questioni Jedi.
    Kit Fisto: Anakin è un magnifico guerriero. È il nostro miglior pilota.
    Adi Gallia: Ma è avventato nelle sue doti.
    Obi-Wan Kenobi: In passato sì, talvolta. Ma, detto questo, Anakin ha affrontato cose ben più difficili delle prove. Ha superato una prova di destrezza sconfiggendo quell'assassino oscuro sulla quarta luna di Yavin e ha sopportato un atroce prova della carne per mano del Conte Dooku, e continua a superare ogni prova di coraggio che questa guerra gli presenta.
    Eeth Koth: Direi che gli resta solo un ultima prova da affrontare.
    Shaak Ti: Saggiare lo spirito.
    Even Piell: Guardarsi nello specchio.
    Oppo Rancisis: E questo è ciò che mi preoccupa. Per intraprendere la via degli Jedi, lo spirito deve essere forte, e questo richiede disciplina. Ma spesso lui vi ha disobbedito, non è così? Maestro Kenobi?
    Yoda: E tu disobbedito non mi hai ogni tanto in gioventù, Maestro Rancisis? Un giusto dibattito questo è, ma in questi giorni di guerra, di tutti i cavalieri urgenza c'è. Non ortodosso il percorso del giovane è stato. Altrettanto le sue prove saranno. Fermamente nella Forza io credo. Cavaliere egli sarà.
  • Obi-Wan Kenobi: Anakin, sei in ritardo. Quando il Consiglio ti convoca è sempre per una questione importante.
    Anakin Skywalker: Dovevo essere puntuale per un altra sgridata?
    Obi-Wan Kenobi: Sgridata?! Anakin, non sei più un bambino. Ma finché sarai il mio alievo, ti farai guidare dalla mia saggezza.
    Anakin Skywalker: Hai ragione. Non sono un bambino. E in quanto a saggezza, tu non sei Qui-Gon Jinn! Maestro, perdonami. Non intendevo...
    Obi-Wan Kenobi: Lo so. Anch'io lo rimpiango. Non passa giorno che io non cerchi consiglio nella sua saggezza. Ti trasmetto i suoi insegnamenti come meglio posso, e da quando sei con me hai dimostrato di essere in tutto all'altezza delle sue aspettative.
  • Anakin Skywalker, per diritto del Consiglio, per volere della Forza, te io nomino cavaliere Jedi della Repubblica. (Yoda)

Capitolo 22Modifica

  • Generale Grievous: Il tuo addestramento mi è stato utile. Mi ha fatto vincere molti trofei.
    Conte Dooku: La bramosia di ninnoli ti offusca il senso della realtà. Ricordati sempre di ciò che ti ho detto. Se intendi vincere combattendo contro i migliori tra i Jedi, devi avere la paura, la sorpresa, e l'intimidazione sempre dalla tua parte. Se manca uno solo di questi elementi, meglio è per te ritirarti. Devi fiaccarli ancora prima di attaccarli. Solo così ti assicurerai la vittoria e conquisterai il tuo trofeo.

Capitolo 23Modifica

  • Anakin Skywalker: Maestro, non sono stato un allievo diligente, ma ho dato prova di me stesso. Sono un cavaliere Jedi e non ti deluderò.
    Obi-Wan Kenobi: No, Anakin. Non deludere te stesso.

Capitolo 24Modifica

  • E così, alla fine, un valoroso sforzo, ma che, come vedete, è risultato del tutto vano. Ora, Jedi, preparatevi, perché state per abbandonare questo mondo. (Generale Grievous)

Capitolo 25Modifica

  • Generale Grievous: Sei mio, vecchio!
    Palpatine: Io non ho paura di te. Non oserai toccare il cancelliere supremo della Repubblica. Che cosa direbbe il tuo padrone?
    Generale Grievous: Per tua fortuna ti vogliono vivo.
  • La prova più difficile da affrontare per uno Jedi è guardare dentro di sé. Spesso vediamo cose che non ci piacciono, ma esse non sono scritte in lettere di pietra. Sono le nostre scelte a plasmare il nostro destino. (Obi-Wan Kenobi)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Guerre stellari di George Lucas
Trilogia prequel: Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma · Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni · Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith
Trilogia originale: Guerre stellari · L'Impero colpisce ancora · Il ritorno dello Jedi
Trilogia sequel: Star Wars: Il risveglio della Forza · Star Wars: Gli ultimi Jedi · Star Wars: L'ascesa di Skywalker
Anthology: Rogue One: A Star Wars Story · Solo: A Star Wars Story
Serie tv: Droids Adventures · Star Wars: Clone Wars · Star Wars: The Clone Wars · Star Wars Rebels · The Mandalorian
Videogiochi: Star Wars: Bounty Hunter · Star Wars: Knights of the Old Republic · Star Wars Episodio III: La vendetta dei Sith · Star Wars: Il potere della Forza · Star Wars: Il potere della Forza II · Star Wars: Battlefront II
Personaggi: Darth Bane · C-3PO · Conte Dooku · Dart Fener · Boba Fett · Jango Fett · Generale Grievous · Obi-Wan Kenobi · Darth Maul · Palpatine · Darth Plagueis · Luke Skywalker · Ahsoka Tano · Grand'ammiraglio Thrawn · Asajj Ventress · Yoda
Gruppi e organizzazioni: Droide · Impero Galattico · Jedi · Mandaloriani · Repubblica Galattica · Sith
Altro: Forza · Guerra dei cloni · Spada laser
Ultime parole