Yoda

personaggio della saga di Guerre stellari

Yoda

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Un carro con Yoda, Carnevale di Sergines, 2016

Universo Guerre stellari
1ª apparizione in La minaccia fantasma (in ordine cronologico)
Ultima apparizione L'ascesa di Skywalker (in ordine cronologico)
Voce originale
Voce italiana

Maestro Yoda, personaggio di Guerre stellari.

Citazioni di YodaModifica

Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasmaModifica

  • Arduo da vedere il Lato Oscuro è.
  • [Riferito ad Anakin] Nebuloso è il futuro di questo ragazzo.
  • La paura è la via per il Lato Oscuro. La paura conduce all'ira, l'ira all'odio; l'odio conduce alla sofferenza. Ah... Io sento in te molta paura.
  • Tuo apprendista Skywalker sarà. [ad Obi-Wan]
  • [Riferito ai Sith] Sempre due ci sono... Né più né meno... Un Maestro, e un Apprendista. [a Mace Windu]

Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloniModifica

  • Dolore, sofferenza, morte io sento... qualcosa di terribile è avvenuto. Il giovane Skywalker soffre molto, soffre tremendamente... [a Mace Windu]
  • Molto da apprendere ancora tu hai. [al Conte Dooku]
  • Vittoria? Vittoria tu la chiami, maestro Obi-Wan? No, non vittoria... su tutto l'ombra del Lato Oscuro è calata. Cominciata la Guerra dei Cloni è. [ad Obi-Wan]

Star Wars: The Clone WarsModifica

  • Ingannarvi gli occhi, possono. Nella Forza, molto diverso ognuno di voi è.
  • Minori di numero siamo, ma superiori di mente.

Star Wars: Episodio III - La vendetta dei SithModifica

  • La morte è parte naturale della vita, gioisci per coloro che intorno a te si trasformano nella Forza. [ad Anakin]
  • Yoda: Sento che un nuovo apprendista avete, Imperatore. O devo chiamarvi Darth Sidious?
    Palpatine/Darth Sidious: Maestro Yoda. siete sopravvissuto.
    Yoda: Sorpreso?
    Palpatine/Darth Sidious: La vostra arroganza vi acceca, maestro Yoda. Ora sperimenterete tutto l'immenso potere del lato oscuro! [Darth Sidious colpisce Yoda con i Fulmini di Forza]
  • Palpatine/Darth Sidious: Aspettavo da tanto tempo questo momento, mio piccolo verdastro amico. [sghignazza malignamente] Finalmente di Jedi non ce ne sono più.
    Yoda: Non se qualcosa da dire in proposito io ho! Al termine il tuo dominio è! E non breve abbastanza è stato. Se tanto potente tu sei... perché fuggire?
    Palpatine/Darth Sidious: Non sarai tu a fermarmi. Dart Fener diventerà più potente sia di me che di te!
    Yoda: La fiducia nel tuo nuovo apprendista mal posta forse è. Come la tua fiducia nel lato oscuro della Forza! [iniziano a combattere]
  • In esilio devo andare, fallito io ho. [a Bail Organa]

L'Impero colpisce ancoraModifica

  • No! Provare no! Fare, o non fare! Non c'è provare! [a Luke]
  • Sempre per te non può essere fatto... [a Luke]
  • No! Non diverso! Solo diverso in tua mente. Devi disimparare ciò che hai imparato! [a Luke]
  • Guerra non fa nessuno grande. [a Luke]
  • Luke: Non posso crederci!
    Yoda: Ecco perché hai fallito.
  • La grandezza non conta; guarda me: giudichi forse me dalla grandezza? Non dovresti farlo infatti, perché mio alleato è la Forza, ed un potente alleato essa è! La vita Essa crea, ed accresce! La sua energia, ci circonda... e ci lega! [a Luke]
  • Illuminati noi siamo! Non questa materia grezza! [a Luke]
  • Tu devi sentire la Forza intorno a te. Qui. Tra te, me, l'albero, la pietra, dovunque! Si... anche tra... la terra e la nave. [a Luke]
  • [Riferito a Luke] Questo qui per lungo tempo ho osservato: durante tutta la sua vita lui guardato lontano, al futuro, all'orizzonte! Mai la sua mente su dove lui era! Su ciò che faceva! [a Obi Wan]
  • Avventura?! Emozioni?! Un jedi queste cose non ambisce! Tu sei avventato. [a Luke]
  • Luke: Non tradirò la tua fiducia. Io non ho paura.
    Yoda: Tu l'avrai. Tu, l'avrai.
  • Yoda: Corri! Si! Si! Il vigore di un Jedi scaturisce dalla Forza, ma attento al Lato Oscuro! Rabbia, paura, violenza: sono loro il Lato Oscuro! Veloci ti raggiungono quando combatti! Se anche una sola volta la strada buia tu prendi, per sempre essa dominerà il tuo destino! Consumerà te, come consumò l'apprendista di Obi Wan!
    Luke: Fener...! Il Lato Oscuro è più forte?
    Yoda: No! No! No... più rapido... più facile... più seducente...
    Luke: Ma come distinguo quello cattivo dal buono?
    Yoda: Lo imparerai! Quando sei calmo, in pace! Passivo... un Jedi usa la Forza per saggezza e difesa, mai per attaccare!
    Luke: Ma dimmi perché non pos...
    Yoda: No. No. Non c'è perché! Niente più ti insegnerò, io, oggi. Pulisci la mente da domande. Uhm...

Il ritorno dello JediModifica

  • Sono. Vecchio, sono. malato diventato, debole e vecchio. Quando 900 anni di età avrai, bello non sembrerai! [a Luke]
  • Presto riposerò... sì, per sempre dormirò. Meritato avrò? [...] È l'andare delle cose, anche della Forza. [a Luke]
  • [Ultime parole] Ricorda, il vigore di uno Jedi proviene dalla Forza... Ma stai attento: collera, paura, aggressività, il lato oscuro essi sono. Quando il sentiero oscuro tu intraprendi, per sempre esso dominerà il tuo destino, Luke... Luke, tu non sottovalutare i poteri dell'Imperatore, o il fato di tuo padre, tu soffrirai. Luke, quando più non sarò, l'ultimo degli Jedi sarai tu. Luke, la Forza scorre potente nella tua famiglia. Trasmetti ciò che imparato hai... Luke, c'è un altro Skywalker... [a Luke]

Star Wars: Gli ultimi JediModifica

  • Luke: Maestro Yoda.
    Yoda: Giovane Skywalker.
    Luke: Metto fine a tutto questo. L'albero, il testo, i Jedi. Darò tutto alle fiamme. [cerca di bruciale l'albero, ma non ci riesce dalla angoscia, quindi Yoda lo fa un po malinconico al posto suo, usando la Forza ai fulmini nel cielo, cominciando a ridacchiare]
    Yoda: Ah, Skywalker. Mancato mi sei.
    Luke [sempre più preoccupato, cerca di entrare lì dentro, ma il fuoco lo schianta via per terra]: Quindi è tempo... che l'Ordine dei Jedi scompaia.
    Yoda: Tempo è. Che tu guardi oltre una pila di vecchi libri. Mmmh?
    Luke: I sacri testi dei Jedi!!!
    Yoda: Oh, letti li hai tu?
    Luke: Be', ma...
    Yoda: Avvincenti certi non sono. Sì, sì, sì. Saggezza essi contengono, ma in quella biblioteca non c'era niente che la giovane Rey già non di su-possedesse. Skywalker, l'orizzonte ancora tu guardi. Ma qui, ora, mmm? Il bisogno che hai sotto il tuo naso.
    Luke: Sono stato debole. Incauto.
    Yoda: Perso Ben Solo, tu hai. Perdere Rey, non dobbiamo.
    Luke: Io non sarò mai quello che lei vuole che io sia!
    Yoda: Le mie parole ascoltato non hai? Trasmetti ciò che imparato hai. Vigore, controllo, mmh... Ma debolezza, follia, fallimento, anche. Sì, fallimento, soprattutto. Il più grande Maestro, il fallimento è. [si siede vicino sospirando] Luke... noi siamo il terreno su quegli crescono. Questo è il vero fardello di tutti i Maestri.

Star Wars: L'ascesa di SkywalkerModifica

  • Sola mai tu sei stata. [a Rey]
  • Sorgi nella Forza. [a Rey]

Altri progettiModifica