Star Wars: Bounty Hunter

videogioco del 2002

Star Wars: Bounty Hunter

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Cosplay di Jango Fett

Titolo originale

Star Wars: Bounty Hunter

Sviluppo LucasArts
Pubblicazione LucasArts
Anno 2002
Genere azione
Piattaforma PlayStation 2
Personaggi

Star Wars: Bounty Hunter, videogioco del 2002.

IncipitModifica

La Repubblica Galattica è in pericolo. Dopo la Battaglia di Naboo, il disordine e la corruzione si diffondono in tutta la galassia.
Approfitta di questo caos un misterioso e letale culto conosciuto come BANDO GORA, i cui furiosi attacchi hanno quasi distrutto le più potenti industrie della galassia.
Darth Sidious, ravvisando in questi sviluppi una minaccia ai suoi sinistri piani, convoca il suo nuovo apprendista per discutere della questione... (Testo a scorrimento)

FrasiModifica

  • Ancora una volta, sembra che inseguiamo la stessa preda, e sono sempre un passo avanti a te. (Montross)
  • Sei ancora un buon combattente, Jango. Ma non ho tempo per giocare. Sono a caccia. (Montross)
  • Contrabbandieri e politici corrotti si sostituiscono facilmente. (Komari Vosa)
  • Il casco antilaser di un guerriero Mandaloriano. Qualcosa che non vedo da quando ero una Jedi. Devo avere abbattuto una ventina di voi da sola. (Komari Vosa)
  • L'ultimo dei Mandaloriani! Come ti senti a essere solo? Il tuo esercito è caduto, ma tu no. La colpa dev'essere insostenibile. (Komari Vosa)

DialoghiModifica

  • Conte Dooku: Maestro?
    Darth Sidious: Lord Tyranus, gravi complicazioni interrompono il tuo addestramento. I Bando Gora sono diventati un parassita pericoloso. Devono essere eliminati. Credevo che avessi avuto l'opportunità di eliminare il loro leader. Perché non l'hai fatto?
    Conte Dooku: Come esperimento.
    Darth Sidious: L'esperimento è fallito! Non c'è più posto per questa ex Jedi impazzita nei miei piani per il futuro. Mi aspetto che tu corregga l'errore.
    Conte Dooku: Come desiderate. E per quanto riguarda i vostri piani per l'esercito di cloni?
    Darth Sidious: I clonatori hanno bisogno di una matrice. Devi trovare un esemplare adatto, magari fra i mercenari più pericolosi della galassia.
    Conte Dooku: Compirò entrambi queste missioni in un colpo solo, Maestro.
    Darth Sidious: Sì, sì. Non vedo l'ora di completare il tuo addestramento, amico mio.
  • Fuggitivo: Montross! Posso pagarti il doppio, il triplo. Ti prego, per favore, non uccidermi! Valgo più da vivo.
    Montross: Vali abbastanza morto.
  • Conte Dooku: Salve, Jango Fett. Io sono Tyranus. Ho una proposta da farti. Sei uno dei pochi scelti per participare a una caccia speciale. Per una preda speciale. Se avrai successo, la ricompenza ammonterà a cinque milioni di crediti della repubblica.
    Rozatta: Cinque milioni?! Potresti sistemarti per la vita. Chi è il poveraccio con una taglia simile sulla sua testa?
    Jango Fett: La poveretta.
    Conte Dooku: Devi localizzare e catturare Komari Vosa, viva o morta. È la folle leader del Bando Gora.
    Rozatta: No, no, Jango! Non i Bando Gora! È troppo pericoloso anche per te.
    Jango Fett: Come hai detto, mi posso sistemare.
    Rozatta: O spezzarti! Nessun cacciatore di taglie partito dietro a Bando Gora è mai tornato.
    Jango Fett: Hai paura di perdere la tua percentuale?
    Rozatta: Ehì, non è giusto! Lo sai che mi preoccupo per te.
    Jango Fett: Cos'altro sai di questi Bando Gora?
    Rozatta: Solo chiacchiere. È un organizzazione molto riservata. Sono ovunque e da nessuna parte allo stesso tempo. Pare siano dietro alla nuova moda degli spaccacervello.
  • Rozatta: Non posso credere che usi ancora quel relitto, Jango. Perché non spendi un po' dei tuoi guadagni in una nave nuova?
    Jango Fett: Non se ne parla. Apparteneva a Jaster Mereel.
    Rozatta: Lo so, lo so, il soldato Mandaloriano che ti ha preso sotto la sua protezione. Hai pensato che forse sei attaccato a quella nave, a quei ricordi, perché stai cercando qualcuno da prendere sotto la tua ala?
    Jango Fett: Roz, parli come un droide psichiatra.
  • Rozatta: Jango, caro, lavori troppo. Lascia perdere questa caccia. Hai del denaro. Perché non ti sistemi con una bella ragazza, fai un figlio. Non vivrai per sempre, lo sai! Non in questo giro.
    Jango Fett: Non in questa vita, Roz.
  • Jango Fett: Cosa sai sul Bando Gora?
    Smootie: Bando Gora?! Sei pazzo? Se ne parli ad alta voce, ti farai ammazzare.
    Jango Fett: Tu lo credi?
    Smootie: Un paio di anni fa, un compagno, un contrabbandiere di Baltizaar, ha detto a tutti come questa bella ragazza Jedi lo aveva salvato dal Bando Gora. I Bando Gora si erano ritirati, ma avevano preso lei e altri due Jedi con loro e avevano rubato la nave del contrabbandiere per fuggire. Be', questa nave era piena di merci, capito? Perciò doveva recuperarla. Così, ha ingaggiato un cacciatore di taglie per rintracciarla. Tempo dopo, questo cacciatore di taglie torna sconvolto. Dice che ha trovato la nave piantata su qualche luna di sepoltura oltre l'orlo esterno. Dice che ha visto la stessa ragazza Jedi tagliare la testa a due prigionieri in un qualche rituale assurdo, come se lei si fosse trasformata in...
    Jango Fett: Komari Vosa.
  • Montross: Vedo che sei ancora a caccia, Jango.
    Jango Fett: E tu mi stai ancora lasciando fare tutto il lavoro.
    Montross: Hai sempre capito in fretta, ma non hai ancora imparato. Solo uno di noi avrà la ricompensa. La taglia su Vosa sarà mia.
    Jango Fett: Se passerai sul mio cadavere.
    Montross: Parli da vero Mandaloriano. Se quel vecchio idiota di Jaster fosse ancora vivo, sarebbe fiero.
    Jango Fett: Non era un idiota. Per colpa tua è stato ucciso. Per questo ti hanno bandito.
    Montross: Non meritavi l'onore del comando! Dopo che me ne sono andato, sei tu quello che ha guidato i Mandaloriani verso la morte!
    Jango Fett: Siamo stati traditi.
    Montross: E consegnati ai Jedi! Così ho sentito. Peccato che non fossi lì a vederlo.
  • Jango Fett: Non sottovalutarmi finché non mi vedrai morire con i tuoi occhi.
    Montross: Sei nel posto giusto per una sepoltura.
    Jango Fett: Tu sei arrivato prima.
    Montross: La caccia è quasi finita. Posso sentirlo. Vosa è qui. Aspetta che uno di noi la tolga di mezzo. Sarà quasi un peccato ucciderla. Immagina il potere di mandare migliaia di assassini senza anima verso la loro morte volontariamente per buttare la galassia nell'anarchia.
    Jango Fett: L'anarchia non rende.
    Montross: Il denaro non conta. È il brivido della caccia che mi guida. Il momento in cui la mia preda implora pietà, il momento in cui le tolgo la vita. Lo sai meglio di chiunque altro. Siamo uguali, io e te.
    Jango Fett: Sei soltanto un vile.
    Montross: Vuoi spararmi a sangue freddo? Non è molto sportivo. Non è nel tuo stile. Non è lo stile di un Mandaloriano.
    Jango Fett: Hai abbandonato il nostro stile. Ricordi?
    Montross: Per te farò un eccezione. Come ai vecchi tempi, Fett! Tu e io, uno contro l'altro, faccia a faccia, solo che ora è all'ultimo sangue. Che vinca il migliore.
    Jango Fett: Io sono il migliore. Lo sono sempre stato.
  • Montross: Ci vediamo all'inferno, Jango!
    Jango Fett: Tieni un posto per me.
  • Conte Dooku: Congratulazioni, cacciatore di taglie.
    Jango Fett: Tyranus!
    Conte Dooku: Sono impressionato. Nessun uomo normale può sconfiggere qualcuno addestrato nelle arti Jedi, soprattutto uno addestrato da me. Komari Vosa un tempo era un ottimo studente, anche se un poco instabile.
    Jango Fett: Sapevi che Vosa era qui.
    Conte Dooku: Pensavo che sarebbe potuta diventare un'alleata interessante. Invece è diventata solo un peso.
    Jango Fett: Se potevi ucciderla facilmente prima, perché mettere una taglia sulla sua testa?
    Conte Dooku: Per trovarti. Questa gara ti ha portato da me.
    Jango Fett: Voglio riscuotere ora.
    Conte Dooku: Certo, certo. Cinque milioni, esatto? O molto di più, se verrai con me su Kamino per essere clonato.
    Jango Fett: Tu vuoi clonarmi?
    Conte Dooku: Immagina! Un esercito di cloni di cui supervisionerai l'addestramento. Saranno modificati per crescere al doppio della velocità, e saranno programmati per la fedeltà assoluta. Saranno magnifici, guerrieri perfetti come te.
    Jango Fett: Perché dovrebbe interessarmi?
    Conte Dooku: Diventare immortale, trammandare il tuo stile ad un esercito fatto a tua immagine e tantissimo denaro. Come potrebbe non interessare a un uomo come te?
    Jango Fett: Accetterò la tua offerta, Tyranus, a una condizione.
    Conte Dooku: E sarebbe?
    Jango Fett: Voglio per me il primo clone, non modificato.
    Conte Dooku: E potrei sapere il perché?
    Jango Fett: Potresti.
    Conte Dooku: Benissimo. Consideralo fatto. Allora abbiamo un patto, Jango Fett.

Altri progettiModifica

Guerre stellari di George Lucas
Trilogia prequel: Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma · Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni · Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith
Trilogia originale: Guerre stellari · L'Impero colpisce ancora · Il ritorno dello Jedi
Trilogia sequel: Star Wars: Il risveglio della Forza · Star Wars: Gli ultimi Jedi · Star Wars: L'ascesa di Skywalker
Anthology: Rogue One: A Star Wars Story · Solo: A Star Wars Story
Serie tv: Droids Adventures · Star Wars: Clone Wars · Star Wars: The Clone Wars · Star Wars Rebels · The Mandalorian
Videogiochi: Star Wars: Bounty Hunter · Star Wars: Knights of the Old Republic · Star Wars Episodio III: La vendetta dei Sith · Star Wars: Il potere della Forza · Star Wars: Il potere della Forza II · Star Wars: Battlefront II
Personaggi: Darth Bane · C-3PO · Conte Dooku · Dart Fener · Boba Fett · Jango Fett · Generale Grievous · Obi-Wan Kenobi · Darth Maul · Palpatine · Darth Plagueis · Luke Skywalker · Ahsoka Tano · Grand'ammiraglio Thrawn · Asajj Ventress · Yoda
Gruppi e organizzazioni: Droide · Impero Galattico · Jedi · Mandaloriani · Repubblica Galattica · Sith
Altro: Forza · Guerra dei cloni · Spada laser
Ultime parole