Sylvester Stallone

attore, sceneggiatore, regista, produttore cinematografico, scrittore e pittore statunitense

Michael Sylvester "Sly" Gardenzio Stallone (1946 – vivente), attore, sceneggiatore, regista e produttore cinematografico statunitense.

Sylvester Stallone

Citazioni di Sylvester StalloneModifica

  • Amo uomini e donne resilienti. Non accetto la sconfitta facilmente. Amo chi combatte per rimettersi in piedi, o reinventarsi. Le civiltà vengono distrutte, ma poi tornano.[1]
  • [...] ho dei difetti fisici, ho avuto un incidente da piccolo e non pronuncio bene le parole perché ho una parte del labbro paralizzata. Quando mi presentavo ai provini per le pubblicità nessuno mi capiva. Non sapevo se ce l'avrei fatta come attore. Avevo anche un po' di accento. Poi ho incontrato Arnold Schwarzenegger e lui mi ha detto che avevo un accento. L'ha detto lui a me, capite?! Dovremmo aprire una scuola di dizione insieme. Se ce l'abbiamo fatta *noi ce la possono fare tutti.[1]
  • [Su Rambo III] Il film era centrato sull'invasione sovietica in Afghanistan, ma poi, prima che uscisse, Gorbaciov venne negli Usa, diede un bacetto a Reagan e proclamò la perestroika: e così a quel punto il nemico diventai io, non sapete quanti fischi ho preso in tutto il mondo...[2]
  • Non mi considero diverso dalle altre persone: il segreto è sconfiggere la paura. Tutti abbiamo problemi, ma se tieni duro può arrivare improvvisamente la telefonata che ti cambia la vita. Bisogna essere ottimisti. Rocky e Rambo sono così.[1]
  • Sapevo di essere limitato come attore: sono un tipo fisico che può fare poche cose secondo l'industria. Ho capito che dovevo concentrarmi su quello che potevo fare. Non mi vedrete mai fare Tootsie, come Dustin Hoffman non farà mai Rambo . Amo la mitologia e me la sono costruita: amo costruire la mia realtà ogni giorno.[1]
  • Una volta nella vita, per un momento mortale, ognuno di noi deve fare un tentativo per afferrare l'immortalità; se non ci provi non hai mai vissuto. (citato in AskMen.com)

NoteModifica

  1. a b c d Dall'intervista di Valentina Ariete, Sylvester Stallone sarà di nuovo Rambo: “Non smettete mai di prendere a pugni la vita", Movieplayer.it, 26 maggio 2019.
  2. Citato in Stallone, John Rambo per sempre "Maledizione? No, un privilegio...", Repubblica.it, 8 febbraio 2008

FilmografiaModifica

AttoreModifica

DoppiatoreModifica

ProduttoreModifica

RegistaModifica

SceneggiatoreModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica