Tom Cruise

attore e produttore cinematografico statunitense

Tom Cruise, pseudonimo di Thomas Cruise Mapother IV (1962 – vivente), attore statunitense.

Tom Cruise nel 2014

Citazioni di Tom CruiseModifica

  • Mi stupisco sempre quando mi chiedono perché corro tanti rischi per fare di persona tutte le scene d'azione. Sarebbe come chiedere a Gene Kelly: "Perché nei passi più difficili non fai ballare un altro?". Se giro un film d'azione, voglio fare l'azione. Se giro un musical, voglio cantare. E così via. Infatti ho preso lezioni di canto, di ballo e di volo. Passo la vita a imparare e quando ho imparato qualcosa mi dico: "Prima o poi lo metterò in un film".[1]
  • A 4 anni volevo fare film d'azione. Avevo una bambola che, se la lanciavi in aria, ricadeva aprendo il paracadute. Un giorno sono salito sul tetto di casa con un lenzuolo e sono saltato giù. Mentre precipitavo pensavo: mi sa che funziona... Ma io faccio così: preferisco provare e fallire che non provare. Alla peggio, impari qualcosa.[2]
  • Dopo il successo del primo film tutti volevano un sequel ma io dissi: non sono ancora pronto. Una saga è una cosa diversa da un singolo film. È una sorta di dialogo tra titoli diversi e, in questo caso, anche tra generazioni diverse. Nel film [Top Gun: Maverick], Maverick trasmette ai più giovani quello che ha imparato in una vita. È la stessa cosa che oggi cerco di fare io.[3]
  • [Cosa ne pensa del Premio Oscar?] Non sono d’accordo con chi pensa che si impari molto di più dalle sconfitte che dalle vittorie. Avrei potuto vincere la statuetta ma non credo di non poterla vincere in futuro. Quando lavoro, voglio lavorare in modo duro. Cerco sempre di lavorare con persone che abbiano il mio stesso livello di dedizione. Con questo spirito posso fare qualsiasi cosa.[4]
  • Lavorare con Steven Spielberg è stata un'esperienza straordinaria anche perché le sue indicazioni registiche mi hanno accompagnato in un percorso che cresceva giorno per giorno.[5]
  • Mi piace molto lavorare, amo il mio mestiere. E in ogni film che faccio cerco di trovare materiale stimolante. Per me fare l'attore significa crescere, anche umanamente. Spero di poter fare questo mestiere tutta la vita, so questo e mi basta.[5]
  • Noi americani di passato ne abbiamo poco e quel poco non lo valorizziamo.[5]
  • Quando si deve far fronte a un mucchio di problemi o li si affronta oppure si va a nuotare.
When you have to cope with a lot of problems, you're either going to sink or you're going to swim.[6]

Da Tom Cruise - La paura è la mia forza

Intervista di Giuseppe Ballaris, La Stampa, 11 ottobre 1994.

  • Mi si definisce misogino, gay, senza cervello. Come posso essere tutto questo? E poi, in fondo, che importa se le persone sono marziani, normali, omosex, bisex, cattolici, ebrei?
  • Da bambino serbavo parecchia collera dentro di me: papà mi colpiva e non capivo perché. Le mie tre sorelle non subivano quel maltrattamento.
  • Diventai famoso in tenera età, senza sapere chi fossi.
  • [Sull'essere scientologist] È una cosa veramente personale, è la mia spiritualità. Mi ha comunque aiutato molto, e mi piace. Però le malelingue parlano di come essa stia controllando la mia carriera e le mie finanze.

NoteModifica

  1. da Tutti pazzi per Tom Cruise, da TV sorrisi e canzoni N.22, 24 maggio 2022
  2. da Tutti pazzi per Tom Cruise, da TV sorrisi e canzoni N.22, 24 maggio 2022
  3. da Tutti pazzi per Tom Cruise, da TV sorrisi e canzoni N.22, 24 maggio 2022
  4. Citato da Paolo Riggio , Joaquin Phoenix vincerà finalmente la Statuetta? Ecco 8 grandi attori senza Oscar, MyWhere.it, 14 gennaio 2020.
  5. a b c Dall'intervista della Redazione, Tom Cruise Intervista al protagonista di "Minority Report", FilmUp.com, 26 settembre 2002.
  6. Post Twitter dell'account ufficiale Golden Globe Awards, Hollywood Foreign Press Association (HFPA) e Golden Globe® Awards., 11 febbraio 2015.

FilmografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica