Carlo Croccolo

attore, doppiatore, regista e sceneggiatore italiano (1927-2019)

Carlo Croccolo (1927 – 2019), attore, doppiatore, regista e sceneggiatore italiano.

Carlo Croccolo

Citazioni di Carlo CroccoloModifica

  • Li ho pagati a caro prezzo i miei 90 anni di attore. I miei anni dati al cinema e al teatro sono stati di passione sì, ma come Gesù Cristo, perché non ho avuto molti riconoscimenti e quelli che ho avuti, me li hanno fatti pagare tantissimo.[1]
  • Riscriveva tutto, altro che improvvisare. Ci chiudevamo nella sua roulotte, lui dettava le battute, Mario Castellani scriveva e poi prove su prove, come a teatro. Quando andavamo davanti alla macchina da presa eravamo padroni del testo e dei tempi. Totò non permetteva a nessuno di cambiare una virgola.[2]
  • Vede, quando si ha una platea davanti bisogna convincere, è necessario che tu faccia ridere non puoi recitare per te stesso, si recita per il pubblico… ed io disprezzo tutti quelli che diventano schiavi del pubblico. Per non parlare poi della televisione, in televisione sei soggetto agli indici di ascolto, non so come si possa lavorare così. L'unico posto dove mi sento libero è il cinema.[3]

NoteModifica

  1. Citato in Rita Celi, È morto Carlo Croccolo, alter ego di Totò, repubblica.it, 12 Ottobre 2019.
  2. Dall'intervista di Titta Fiore, Carlo Croccolo, l'ultima intervista al Mattino per i suoi 90 anni, ilmattino.it, 12 Ottobre 2019.
  3. Dall'intervista di Maria Ponticelli, Intervista a Carlo Croccolo, scenecontemporanee.it, 25 aprile 2017.

FilmografiaModifica

AttoreModifica

DoppiatoreModifica

Altri progettiModifica