Totò sceicco

film del 1950 diretto da Mario Mattòli

Totò sceicco

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Totò sceicco

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1950
Genere commedia
Regia Mario Mattòli
Sceneggiatura Agenore Incrocci, Furio Scarpelli, Marcello Marchesi, Vittorio Metz
Produttore Giulio Manenti
Interpreti e personaggi

Totò sceicco, film italiano del 1950 con Totò, regia di Mario Mattòli.

FrasiModifica

  • Sono bello, piaciucchio, ho il mio sex appello. (Antonio)
  • Non vedi? Castigat ridendo mores, ridendo castigo i mori. (Antonio)
  • È vero ho rubato per venticinque anni, ma l'ho fatto per alleviare le sofferenze di un orfano, povero, senza casa, senza madre, né padre: io. (Antonio)
  • Ho cercato di fermarlo con la forza, ci siamo colluttati entrambi, c'è stato un vero e proprio collutorio. (Antonio)
  • Ma avrò detto bene? Caffè del Porto a via Verdi o Caffè Verdi a Via del Porto? (Ludovico)
  • Come, come sei cambiata mia romantica Lulù, vai girando tutta scollata, dove è andata la tua virtù?! (Lulù)
  • Ma che ve ne fate della mia pelle? È una pellaccia, un'imitazione. (Antonio)
  • Io sapevo che un colpo troppo forte l'avrebbe schiantata... la poltrona. (Antonio)
  • A me gli sceicchi... mi hanno fatto sempre schifo! (Antonio)

DialoghiModifica

  • Marchese: Coraggio Antonio moriamo da forti.
    Antonio: Signor marchese io preferirei vivere da debole.
  • Antonio [passando in rassegna la truppa, vestito da sceicco]: Come ti chiami?
    arabo: Alì!
    Antonio Alì Morte'?
    arabo: No, Alì Babà!
    Antonio: E la mammà, come sta?
    arabo: Bene, grazie. Saluta a Papà!
    Antonio [a un altro arabo con una benda sull'occhio]: Cosa ti è successo?
    arabo orbo: Ho dato un occhio per la causa!
    Antonio: Le cause costano! Le cause costano un occhio! Ma lascia perdere gli avvocati non fare il causilio!
    Mohamed: Cerca di essere un po' più duro con questi uomini, ricordati che sei il loro capo.
    Antonio: Ah si? [passa il dito sulla pistola di uno degli arabi di colore] È così che pulisci la pistola, eh? È così che pulisci la pistola? [lo prende a schiaffi]
    Mohamed: Ma cosa fai?!
    Antonio: Non lo vedi? Castigat ridendo mores! Ridendo, castigo i mori...
  • Marchese: Te lo avevo detto Antonio che era un miraggio!
    Antonio: Eh, ma un miraggio ladro, le cinquanta lire le ha prese!

Citazioni su Totò sceiccoModifica

  • I film di Totò, altro esempio ormai classico, oggi fanno parlare di surrealismo. Ma sono in grado di ricordare e di ritrovare se necessario le critiche radiofoniche Anni '50 di Elsa Morante, che proprio a proposito di Totò sceicco rivisto martedì sera su Raitre, parlava di film-spazzatura, o pressappoco. Di film paccottiglia. (Beniamino Placido)

Altri progettiModifica