Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Ultime parole dai film.

Raccolta delle ultime parole pronunciate dai personaggi dei film di animazione Disney in punto di morte.

DisneyModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Vi schiaccerò come formiche! (Regina Grimilde/Strega Maligna)
Personaggio di Biancaneve e i sette nani, (1937). Dopo aver avvelenato la sua figliastra Biancaneve, la perfida strega è costretta a sfuggire ai nani, decisi a sconfiggerla. La strega riesce ad arrivare fin sopra la cima di un dirupo, e da lì inizia a smuovere un grosso masso, con l'intenzione di farlo cadere addosso ai valorosi nani, sghignazzando malignamente. In quel momento però un fulmine colpisce il terreno ai piedi della strega, facendola precipitare dal dirupo: in seguito, lo stesso masso che voleva utilizzare le cade addosso, uccidendola definitivamente.
  • Adesso, principe, avrai a che fare con me! E con tutte le forze del male! (Malefica)
Personaggio de La bella addormentata nel bosco (1959). Decisa a fermare il Principe Filippo, la perfida strega Malefica gioca la sua ultima carta, trasformandosi in un dragone, iniziando una lotta serrata col giovane. Arrivati sulle soglie di un burrone, Malefica riesce a far perdere al principe lo scudo, e si appresta ad ucciderlo. Ma aiutato dalle tre fate, il valoroso Filippo riesce a colpire con la spada il cuore del Drago/Malefica, che cade nell'abisso: come osserveranno dopo i buoni, del suo cadavere rimarrà solo una chiazza scura.
  • No! Tu non mi avrai! Il mio potere non può morire! Maledetto! No! No! Nooo!!! (Re Cornelius)
Personaggio de Taron e la pentola magica (1985). Ormai all'apice della vittoria grazie all'esercito di morti creato dalla pentola magica, il malvagio Re Cornelius inizia a lottare contro il giovane Taron. Tuttavia, grazie al sacrificio del piccolo Gurghi, la pentola inverte i suoi effetti, e inizia a risucchiare i defunti: Cornelius prova ad opporsi, ma viene risucchiato nel calderone insieme al suo esercito.
  • Che fai? Ho un'ala spezzata, non posso volare! Non posso volare! (Vampirello)
Personaggio di Basil l'investigatopo (1986). Inseguiti da Basil, Rattigan e il suo scagnozzo, l'ignobile pipistrello Vampirello, scappano col loro dirigibile, prendendo in ostaggio la piccola Olivia. Alla guida del mezzo, Vampirello, osservando che portano troppo peso, gli dice che bisogna buttare qualcosa fuori bordo: per tutta risposta, Rattigan butta fuori dal dirigibile proprio Vampirello, che avendo un ala spezzata non può volare, e che precipita nel Tamigi dove muore annegato.
  • Ho vinto! (Rattigan)
Personaggio di Basil l'investigatopo (1986). Sulle lancette del Big Beng, Basil riesce a mettere in salvo la piccola Olivia, ma viene spinto nel vuoto dal professor Rattigan. Convinto della propria vittoria Rattigan esulta, ma in quel momento sia lui che gli amici di Basil si accorgono che il prode investigatore è riuscito a salvarsi, aggrappandosi ai resti del dirigibile di Rattigan. Il criminale è furioso, ma in quel momento un evento imprevisto vanifica i suoi piani: è mezzanotte, e le lancette scoccano, facendo perdere l'equilibrio al diabolico ratto. Rattigan tenta inutilmente di trascinare nel vuoto Basil, ma mentre questi riuscirà a salvarsi, il criminale precipiterà al suolo.
  • Fagin! (Bill Sykes)
Personaggio di Oliver & Company (1988). Grazie all'aiuto del generoso mendicante Fagin e dei suoi cani, il gattino Oliver riesce a liberare la piccola Jenny dalle mani del feroce gangster Bill Sykes. Questi ingaggia quindi un inseguimento con il gruppo per le strade di New York e che si protrae fin dentro la metropolitana: qui il gangster non si accorge dell'arrivo di un treno, e mentre Fagin riesce a mettere in salvo la bambina e gli animali, Sykes viene travolto con la sua macchina.
  • Ora basta! Puoi dire addio al tuo amore! (Ursula)
Personaggio di La sirenetta (1989). Ormai divenuta regina dei mari, Ursula, la Strega del Mare, crea una tempesta e vortice, da cui emergono vari relitti, per uccidere Eric e Ariel. Scomparso Eric, Ursula inizia perfidamente ad accanirsi sulla povera Ariel: ma il prode Eric, ancora vivo, utilizza il relitto della propria nave riesce a impalare il mostro una volta per tutte.
  • Andate via! Andate via! Via!!! Ahaa! Li ho sconfitti! Ho vinto io! D'ora in poi ci penserete due volte, prima di mettervi con un tipo come me! (Percival McLeach)
Personaggio di Bianca e Bernie nella terra dei canguri (1990). Dopo aver cacciato via i coccodrilli, in realtà McLeach si accorge di una grande cascata e mentre tenta di scappare viene precipitato con la morte.
  • Lasciami andare, lasciami andare! Ti prego, non uccidermi! Farò qualunque cosa! Qualunque! (Gaston)
Personaggio di La bella e la bestia (1991). Sul tetto del palazzo della Bestia, quest'ultima lotta contro Gaston per l'onore di Belle. Al termine del duello, Gaston viene sconfitto e, afferrato dalla Bestia per il colletto e portato sull'orlo del dirupo, inizia a implorare pietà: la Bestia riesce a perdonarlo, dimostrando definitivamente la propria umanità e superiorità. Mentre si volta per soccorrere Belle viene però pugnalato alle spalle dal subdolo e arrogante Gaston, che però poi perde l'equilibrio e muore precipitando nel dirupo sottostante.
  • Ehm, sono io, Gazeem, sono un umile ladro... (Gazeem)
Personaggio di Aladdin (1992). Lo stregone Jafar si reca nel deserto insieme al ladro Gazeem per invocare la caverna delle meraviglie, luogo in cui si trova la lampada necessaria per la conquista del mondo. Invocata la caverna, Jafar manda avanti il ladro: tuttavia, Gazeem non è l'eletto che può entrare nella caverna, e viene risucchiato dalle sabbie della caverna.
  • No! No, no, no, Jack! Noooooo!! Ora guarda cos'hai combinato! I miei insetti! I miei insetti! I miei insetti! I miei insetti! I miei insetti! I miei insetti! I miei insetti! I miei insetti! I miei insetti! (Bau Bau)
Personaggio di Nightmare Before Christmas (1993). Durante lo scontro finale, il malvagio Mr. Bau Bau rivolge queste ultime parole al suo arcinemico Jack Skeletron, il Re delle Zucche, prima di aver staccato il filo del sacco che fa andare via tutti gli insetti, fino nel fornello bollente.
  • Scar... fratello... aiutami! (Mufasa)
Personaggio de Il re leone (1994). Il buon re della savana, il leone Mufasa, dopo aver salvato suo figlio Simba, si trova su un burrone, sul punto di morire, finché non appare suo fratello Scar. Mufasa chiede il suo aiuto, ma Scar fa invece il contrario: lo getta dal burrone, e il padre di Simba muore dopo essere stato investito da un branco degli gnu.
  • No, no, la-lasciatemi spiegare. No, no, non capite... Non volevo dire... No, no... credetemi... (Scar)
Personaggio de Il re leone (1994). Dopo una violenta lotta, il malvagio leone Scar chiede il suo aiuto alle sue amiche iene. Tuttavia queste ultime, le quali hanno sentito che Scar, nel tentativo di ingannare suo nipote Simba, ha dato loro la colpa di essere i responsabili della morte di Mufasa, si scagliano su di lui e lo sbranano, mentre quest'ultimo cercava invano di giustificarsi.
  • La mia lampada! Noooooo!!! (Jafar)
Personaggio de Il ritorno di Jafar (1994). Il potente e malvagio stregone Jafar, nei panni di un genio rosso, si avvicina ad uccidere il suo più grande nemico di sempre, Aladdin. Tuttavia Iago, privo di forze, butta la lampada di Jafar in una voragine di fuoco, distruggendola. Mentre Aladdin e Iago riescono a fuggire, Jafar muore nella distruzione della lampada.
  • Uh! La mano di Mida è mia! Hahahahahaha! E anche la vita del tuo marmocchio! Uh, ma che hai da fissare? No, no, no, nooo!!! (Sa'Luk)
Personaggio di Aladdin e il re dei ladri (1996). Il sanguinario Sa'Luk, nemico giurato di Cassim, re dei quaranta ladroni e padre di Aladdin, raggiunge finalmente il suo obiettivo, la mano di Milda. A sua insaputa, però, la mano di Milda può trasformare d'oro qualsiasi essere o cosa. Sa'Luk diventa così una statua d'oro.
  • Asilo! Per pietà, dateci asilo! (Madre di Quasimodo)
Personaggio di Il gobbo di Notre Dame (1996). Alcuni zingari si recano a Parigi, con la conseguenza di venire catturati dalle guardie del perfido giudice Claude Frollo. Una zingara scappa, con in mano un sacco. Pensando che dentro il sacco ci fosse merce rubata, Frollo la insegue fino a Notre Dame, dove le dà uno spintone, facendola cadere di testa sulle dure scalinate della cattedrale e provocando la sua morte.
  • Egli castigherà i perversi e li precipiterà in una voragine di fuoco! (Claude Frollo)
Personaggio di Il gobbo di Notre Dame (1996). Claude Frollo si trova in equilibrio su un gargoyle, con l'intenzione di uccidere con la sua spada Esmeralda, che nel frattempo stava aiutando Quasimodo a salire sulla balconata. Tuttavia il gargoyle, non riuscendo a sostenere il suo peso, si rompe e Frollo cade nella piazza ricoperta di bronzo fuso gettato da Quasimodo per impedire l'attacco alla cattedrale.
  • Io ti mangio la testa! (Ciclope)
Personaggio di Hercules (1997). Un ciclope, al servizio di Ade, cerca di uccidere un debole Hercules, ma lui ha la meglio bruciandogli l'occhio, e infine facendolo precipitare nel burrone.
  • Oh, non credo di sentirmi tanto bene! Mi sento un po' scaricooo!!! (Ade)
Personaggio di Hercules (1997). Il perfido dio dell'oltretomba, Ade, sorpreso dal fatto che Hercules abbia salvato la sua amata Meg, cerca in qualche modo di ingannarlo. Tuttavia Hercules non si lascia impietosire e dà un pugno così forte ad Ade da farlo cadere nel lago delle anime.
  • Pare che tu sia a corto di idee! (Shan Yu)
Personaggio di Mulan (1998). Lo spietato e sanguinario leader degli Unni, Shan Yu, si sta scontrando con Fa Mulan, sul tetto del palazzo imperiale. Con un ingegnoso stratagemma, Mulan riesce ad uccidere Shan Yu, facendolo schiantare su una torre con alcuni razzi di fuochi d'artificio, grazie all'aiuto di Mushu.
  • Mi dispiace, mamma, ci ho provato. (Nuka)
Personaggio di Il re leone II - Il regno di Simba (1998). Nuka, figlio di Zira, pronuncia le sue ultime parole alla madre, dopo aver tentato di uccidere Simba, per poi venire ucciso a sua volta accidentalmente dal fratellastro Kovu.
  • Io non dimenticherò mai! Questo è per te, Scar! (Zira)
Personaggio di Il re leone II - Il regno di Simba (1998). Alla fine della battaglia, la perfida leonessa Zira rivolge queste ultime parole al suo odiato nemico Simba nel tentativo inutile di ucciderlo per vendicare la morte di Scar, ma viene fermata coraggiosamente dalla figlia di quest'ultimo, Kiara, mentre precipitano nel burrone del fiume, la giovane leonessa riesce a salvarsi, tranne Zira che muore precipitando nel fiume, dopo essere rifiutata dall'aiuto di Kiara.
  • Coraggio, spara! Eheheh! Sii uomo! (Cecil Clayton)
Personaggio di Tarzan (1999). Lo spietato cacciatore Cecil Clayton insegue Tarzan su un albero, e Tarzan lo attacca di spalle, rubandogli il suo fucile. Clayton ordina poi a Tarzan di ucciderlo, ma quest'ultimo rifiuta e distrugge l'arma. Clayton, preso dalla rabbia, tira fuori il suo machete, apprestandosi ad uccidere Tarzan. Quest'ultimo, comunque, gli fa cadere addosso delle liane, e Clayton comincia a distruggerle una dopo l'altra. Clayton, tuttavia, non si è accorto di avere una liana intorno al collo, e il cacciatore inciampa e precipita nel vuoto. Poco dopo, la luce di un lampo mostra l'ombra del suo corpo impiccato.
  • Proteggili, figlio mio. Abbi cura di loro. (Kerchak)
Personaggio di Tarzan (1999). Kerchak, ferito a morte da Clayton, rivolge queste ultime parole a Tarzan, accettandolo finalmente come suo figlio.
  • Li trattengo io, porta via gli altri! (Bruton)
Personaggio di Dinosauri (2000). Bruton, ormai ferito, nel tentativo di allontanare i feroci carnotauri, si rende conto che non ce la fa più a resistere e quindi ordina ad Aladar di salvarsi assieme alla sua famiglia di lemuri e al gruppetto formato da Baylene, Eema e Url. Alla fine Bruton si sacrifica provocando una violenta frana che uccide sè stesso e uno dei due carnotauri.
  • Oh no... (Kron)
Personaggio di Dinosauri (2000). Il cinico e ostinato Kron, che era stato scoperto dal feroce carnotauro proprio mentre cercava di oltrepassare una grande parete rocciosa per raggiungere i Terreni di Cova, viene inseguito fino ad arrivare sull'orlo del baratro. Egli si rende conto che non si può più salvare e il predatore con tutta la sua ferocia lo scaraventa contro un grosso sasso e lui muore.
  • Mamma! (Morgana)
Personaggio di La sirenetta II - ritorno agli abissi (2000). La strega Morgana, malvagia sorella di Ursula, pronuncia quest'ultima parola, poco dopo di venire rinchiusa in un globo d'acqua ghiacciata dal potente Re Tritone.
  • Recupera il cristallo. Salva Atlantide. Salva mia figlia. (Re Kashekim Nedakh)
Personaggio di Atlantis - L'impero perduto (2001). L'antico Re Kashekim Nedakh, pronuncia queste ultime parole al giovane esploratore Milo Tatch prima di morire di vecchiaia, non prima di aver dato al ragazzo, il suo pezzo da otto.
  • Niente... di personale. (Helga Sinclair)
Personaggio di Atlantis - L'impero perduto (2001). Helga Sinclair rivolge queste parole poco prima di essere uccisa a tradimento dal suo stesso superiore, il comandante Rourke, lanciata dal suo elicottero, per poi morire dall'esplosione del vulcano.
  • Stanco, Signor Thatch?! Ah, è un vero peccato... perché io mi sto appena riscaldando! (Comandante Rourke)
Personaggio di Atlantis - L'impero perduto (2001). Lo spietato comandante Rourke pronuncia le sue ultime parole al giovane esploratore Milo Tatch durante la battaglia finale, prima che il ragazzo lo graffi nel braccio, trasformandolo un mostro di cristallo, per poi morire schiantandosi dalle pale dell'elicottero.
  • Il cyborg! Guardati dal cyborg... (Billy Bones)
Personaggio de Il pianeta del tesoro (2002). Billy Bones, dopo essere stato ferito gravemente, pronuncia le sue ultime parole al giovane Jim Hawkins.
  • ...Agli ordini, capitano. Avete sentito, ciurma? Fissate quelle vele! (Signor Arrow)
Personaggio de Il pianeta del tesoro (2002). Mentre la nave sta esplorando un cerchio di fuoco, un'esplosione colpisce il signor Arrow, che si trova appeso ad una corda. Poco dopo, Scroop taglia a tradimento la corda, e Arrow cade in un buco nero.
  • Oh, sì! Saluta il signor Arrow da parte mia. (Scroop)
Personaggio de Il pianeta del tesoro (2002). Il malvagio marinaio Scroop tenta di uccidere Jim Hawkins buttandolo nello spazio, approfittando del fatto che la nave non abbia più gravità. Jim però riesce a gettargli contro il Jolly Roger, facendogli perdere l'equilibrio e scagliandolo fuori bordo. Queste parole sono riferite al signor Arrow, l'ufficiale ucciso in precedenza da Scroop per screditare Jim.
  • Pagherò il mio debito con voi! Ve lo prometto!!! (Dr. Faciler)
Personaggio de La principessa e il ranocchio (2009). Il perfido mago vudù, il Dr. Facilier, insegue la ragazza Tiana, trasformata in una rana, per avergli rubato un suo amuleto importante. Una volta arrivati al capolinea, in un cimitero, Facilier rapisce Tiana, riprendendosi l'amuleto, e deridendola del suo aspetto, dicendole che rimarrà sempre una rana melmosa. A quel punto, Tiana prende l'amuleto con la lingua, e lo distrugge. Poco dopo, gli stesi amici dell'aldilà di Facilier, lo puniscono per il suo fallimento, uccidendolo.
  • No, che cosa hai fatto? Che cosa hai fatto?! No, no, nooo!!! (Madre Gothel)
Personaggio di Rapunzel - L'intreccio della torre (2010). La malvagia strega Madre Gothel, scoperto l'amore di Rapunzel verso l'onesto ladro Flynn Rider, il cui vero nome è Eugene Fitzherbert, decide di architettare una trappola: fa di Rapunzel una sua prigioniera, e Rider arriva sul punto di salvarla, ma Gothel lo trafigge con un coltello. Rapunzel promette a Gothel di restare per sempre con lei, a condizione che lei lo risparmi. Impietosita, Madre Gothel lascia vivere Rider. Quest'ultimo, poco dopo, sacrifica la sua vita tagliando i capelli magici di Rapunzel e facendogli perdere il loro potere. Di conseguenza, Gothel ritorna nella sua vera forma, un'orrenda vecchia e cade dalla torre in un getto di disperazione, dissolvendosi in un mucchio di polvere.
  • Stupidi esseri... perché andate verso la lu... Oh, la luce! (Re Candito/Turbo)
Personaggio di Ralph Spaccatutto (2012). Il malvagio Re Candito, alias, Turbo, si rivolge così agli Scarafoidi, prima di venire eliminato dalla luce.

PixarModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Credi che sia finita? Il tuo trucchetto gli ha fatto solo guadagnare tempo! Prenderò altre cavallette, tornerò alla prossima stagione! Ma tu non... Be', è questo cos'è, un altro dei tuoi uccellini truccati? Ci sono un mucchio di ragazzini anche in questo? Ciao, ragazze! (Hopper)
Personaggio di A Bug's Life - Megaminimondo (1998). Il crudele capo delle cavallette, Hopper, è vicino ad uccidere la formica Flik, dopo averli rovinato per l'ennesima volta il suo piano. Ma quando arriva un uccello, Hopper crede l'uccello sia l'ennesimo fantoccio di Flik governato da giovanissime formichine, scoprendo tuttavia che non è così. Hopper comincia a scappare terrorizzato, ma l'uccello lo cattura, e lo da in pasto ai suoi piccoli.
  • Ma non finisce qui! Mi riprenderò tuo figlio, vedrai, mi riprenderò tuo figlio! Oh, no... (Sindrome)
Personaggio de Gli Incredibili - Una "normale" famiglia di supereroi (2004). Buddy Pine, alias, Sindrome, pronuncia queste ultime parole a Mr. Incredibile, dicendogli che presto catturerà di nuovo suo figlio più piccolo Jack-Jack. Ma Mr. Incredibile lancia la sua macchina verso il jet di Sindrome, e infine il diabolico supercriminale muore triturato che viene impigliato il suo mantello nella turbina del suo stesso jet, facendo anche esplodere, insieme alcuni dei suoi uomini.
  • Nooooo! (AUTO)
Personaggio di WALL•E (2008). Dopo che una preziosa pianta è stata recuperata sulla Terra, il comandante dell'Axiom B. McCrea pensa finalmente che sia arrivata l'ora di tornare sul pianeta. Tuttavia, il malvagio pilota automatico AUTO non vuole che i passeggeri ritornano sulla Terra, e prende così il controllo della nave. Il comandante però si ribella, e combatte contro AUTO, e in seguito lo disattiva sollevandolo dall'incarico.
  • Fermi! Quell'uccello verrà via con me, vivo o morto! (Charles Muntz)
Personaggio di Up (2009). L'esploratore Charles Muntz ha intenzione di catturare Kevin, e combatte contro il vecchio suo fan, Carl Friedericksen. Lo scontro finisce con Muntz, che entra nella casa di Carl per catturare Kevin. Tuttavia, Carl con un ingegnoso piano, riesce a far fuggire Kevin. Muntz però lo insegue, ma rimane intrappolato da alcuni palloncini, che si staccano dalla casa, e Muntz muore precipitando nel vuoto.
  • No! (Rod)
Personaggio di Cars 2 (2011). I catorci hanno catturato la spia Rod "Torque" Redline, il quale, lo interrogano per sapere a chi ha dato le informazioni segrete. Dopo un po', i catorci capiscono che Rod ha dato le informazioni a Carl "Cricchetto" Attrezzi, credendolo il secondo agente americano. Subito dopo, i cattorci uccidono Rod.
  • Porta Riley sulla luna per me. (Bing Bong)
Personaggio di Inside Out (2015). Bing Bong pronuncia queste ultime parole a Gioia, prima di dissolversi.
  • Scappa, Arlo! (Henry)
Personaggio di Il viaggio di Arlo (2015). Henry pronuncia queste parole al figlioletto Arlo, prima di sacrificarsi per quest'ultimo.
  • La tempesta è una festa! (Tonitrus)
Personaggio di Il viaggio di Arlo (2015). Il perfido nictosauro Tonitrus pronuncia queste parole quando è sul punto di divorare Spot. Tuttavia, Arlo lo distrae ruggendogli contro, e questo permette a Spot di attaccarlo, danneggiandogli un'ala. Tonitrus cerca così invano di fuggire terrorizzato, ma Arlo gli lancia un rametto contro, facendolo cadere in una cascata e quindi facendolo annegare.
  • Bel gattone. Mettimi giù! No, per favore ti supplico basta, basta!! Nooooo!!! Nooooo!!! (Ernesto de la Cruz)
Personaggio di Coco (2017). Il terribile e infido Ernesto de la Cruz, falso musicista, nonché ex-amico e ora nemico di Héctor, pronuncia queste ultime parole dopo che la gatta Pepita lo scaglia via volando e si schianta contro una campana e viene schiacciato a morte.