Immaginazione

capacità di rappresentarsi cose non presenti in atto alla sensazione

Citazioni sull'immaginazione.

  • All'immaginazione piace baloccarsi con le cose inesistenti. (Robert Louis Stevenson)
  • C'è qualcosa di più importante della logica: l'immaginazione. (Alfred Hitchcock)
  • Ciascuno di noi vive nell'immaginazione altre vite, alimentate dai testi letterari e dai media. Per loro tramite tenta di porre rimedio alla limitatezza della propria esistenza. (Remo Bodei)
  • Come sempre succede, tutti abbiamo una immaginazione ricca e una vita povera. Immaginare si può tutto, migliaia di mondi diversi, vivere bisogna nel cerchio più ristretto. (Sof'ja Tolstaja)
  • Compito dell'immaginazione è la redenzione della realtà. (Nicolás Gómez Dávila)
  • Con l'immaginazione e con gli ostacoli si può sempre adorare una donna, non è altrettanto facile amarla. (Alphonse Karr)
  • Dall'immaginazione dipende in gran parte quella somma di beni e di mali immaginari o ideali che ciascheduno aggiunge come un sopra più, sulla bilancia della propria felicità od infelicità. (Baldassarre Poli)
  • L'immaginazione al potere. Ma quale immaginazione accetterà di restarvi? (Ennio Flaiano)
  • L'immaginazione attiva è la chiave di una visione più ampia, permette di mettere a fuoco la vita dai punti di vista che non sono i nostri, pensare e sentire partendo da prospettive diverse. (Alejandro Jodorowsky)
  • L'immaginazione consiste nel vedere le cose come sono realmente, nella loro vera essenza, non quali appaiono essere. È il supremo realismo dello spirito. Il paradosso è che l'amore è sua causa ed effetto. (Charles Morgan)
  • L'immaginazione [...] è il primo fonte della felicità umana. Quanto più questa regnerà nell'uomo, tanto più l'uomo sarà felice. (Giacomo Leopardi)
  • L'immaginazione è la matta di casa. (attribuita a Nicolas Malebranche)
  • L'immaginazione è la qualità più tipicamente umana, quella che consente di creare, inventare, capire. È la qualità che consente all'uomo di trovare un margine di libertà, di sfuggire, in parte, alla sua condizione di marionetta mossa dai fili genetici e ambientali. (Piero Angela)
  • L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione racchiude il mondo. (Albert Einstein)
  • L'immaginazione, se fosse creatrice, sarebbe pura fantasia.
    Immaginare è percepire ciò che sfugge alla percezione ordinaria. (Nicolás Gómez Dávila)
  • La forza dell'immaginazione è la forza di costruire il proprio futuro, di far scorrere il tempo. (Neon Genesis Evangelion: The End of Evangelion)
  • La mia immaginazione è un monastero e io sono un monaco. (John Keats)
  • La moglie, i miei figli, i miei amici tutti mi assediano; la mia tiranna, l'immaginazione, non mi lascia gustare né gli spettacoli della natura, né quelli dell'arte, che non mancano in questo viaggio ed in questa bella città [Lione]. (Cesare Beccaria)
  • La realtà dipende dall'immaginazione. (Giacomo Casanova)
  • Ma se il senso della realtà esiste, e nessuno può mettere in dubbio che la sua esistenza sia giustificata, allora ci dev'essere anche qualcosa che chiameremo senso della possibilità. Chi lo possiede non dice, ad esempio: qui è accaduto questo o quello, accadrà, deve accadere; ma immagina: qui potrebbe, o dovrebbe accadere la tale o tal altra cosa; e se gli si dichiara che una cosa è com'è, egli pensa: beh, probabilmente potrebbe anche esser diverso. Cosicché il senso della possibilità si potrebbe anche definire come la capacità di pensare tutto quello che potrebbe essere, e di non dar maggior importanza a quello che è, che a quello che non è. (L'uomo senza qualità)
  • Ma l'immaginazione è come un incendio. E non si può spegnere mai. (Melania Gaia Mazzucco)
  • Non confondere la fantasia con l'immaginazione: la prima si esaurisce nel fantasticare, la seconda stimola la creatività nella arti e nelle scienze. (Fausto Cercignani)
  • Quanto è forte negli uomini la potenza dell'immaginazione! Ecco delle persone che non mi conoscono, che non mi hanno mai veduto, che hanno soltanto sentito parlare di me e tuttavia che cosa non farebbero in mio favore? E questa stranezza si ripete in tutti i paesi, in tutte le età, in tutti i sessi! Ecco il fanatismo! Sì, l'immaginazione governa il mondo! (Napoleone Bonaparte)
  • Sappi che tu sei immaginazione, e la totalità di ciò che percepisci – che dici essere non-io – è immaginazione nell'Immaginazione. (Ibn Arabi)
  • Se tutti quanti ci ritroviamo con l'immaginazione atrofizzata, nessuno costituirà mai una minaccia per il mondo. (Chuck Palahniuk, Ninna nanna)
  • Senza immaginazione non c'è salvezza. (Giulio Carlo Argan)
  • Sul vostro pianeta c'è un animale che si chiama orso. È un grosso animale, a volte più grosso di voi, ed è intelligente e ingegnoso e ha un cervello grande come il vostro. Ma si distingue da voi per un aspetto importante. Non sa svolgere quell'attività che chiamate immaginazione. Non sa costruirsi immagini mentali di come la realtà potrebbe essere. Non sa concepire quello che chiamate passato e quello che chiamate futuro. Questa particolare capacità di immaginare è ciò che ha fatto la grandezza della vostra specie. Null'altro. Non la vostra disponibilità a imitare, non l'attitudine a servirvi di utensili, né il linguaggio, né la violenza, né la cura dei piccoli né il raggrupparvi in società. Non è nessuna di queste cose, che hanno anche altri animali. La vostra grandezza è nell'immaginazione.
    La capacità d'immaginare è la parte principale di quella che chiamate intelligenza. Voi pensate che essa sia soltanto un utile mezzo per risolvere un problema o per far succedere qualcosa. Ma è l'immaginarlo che lo fa succedere. Questa è la dote della vostra specie e questo è anche il pericolo, perché voi non scegliete di controllare la vostra immaginazione. Immaginate cose meravigliose e immaginate cose terribili, ma non vi assumete la responsabilità di scegliere. Dite d'avere in voi sia il potere di fare il bene sia quello di fare il male, l'angelo e il demonio, ma in verità in voi avete una cosa soltanto: la capacità di immaginare. (Michael Crichton)

Proverbi italianiModifica

  • L'immaginazione e la paura sono peggiori della pestilenza.
  • L'immaginazione è peggiore della febbre terzana.
  • L'immaginazione inganna.
  • L'immaginazione innanzi tempo impedisce la destrezza.
  • Quando le braccia lavorano assai, l'immaginazione riposa.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica