Buster Keaton

attore e regista statunitense
Oscar alla carriera (1960)

Buster Keaton, all'anagrafe Joseph Frank Keaton VI (1895 – 1966), attore, regista e sceneggiatore statunitense.

Buster Keaton, 1939

Citazioni di Buster KeatonModifica

  • Charlie Chaplin e io ci affronteremo in un'amichevole sfida: chi realizzerà il lungometraggio con il minor numero di sottotitoli?[1]
  • Perché essere difficili quando con un minimo sforzo potete diventare impossibili?[2]

Citazioni su Buster KeatonModifica

  • Keaton, quello vero, l'ultima volta che l'hanno visto passeggiava | lungo le strade e per il vento di Roma | durante le pause di un film con Franchi e Ingrassia. | Aveva in corpo mille litri di alcool, | la faccia la solita, senza allegria; | si ubriacava ogni giorno con la troupe borgatara | alla faccia della cirrosi epatica, | perché lui ci teneva al suo pubblico, | più che al suo fegato. (Francesco Guccini)
  • Lo studiavo, volevo essere come lui. Ho sempre ammirato la sua essenzialità, l'asciuttezza della recitazione. (Carlo Delle Piane)
  • Uno dei più vividi ricordi di Buster Keaton si riassocia per me alla stamberga d'un borgo toscano. E il viso severo del mimo pareva ristampato in quelli degli spettatori: visi da statue del Pollaiuolo, con appena l'ombra d'un risolino agli angoli della bocca. (Emilio Cecchi)

NoteModifica

  1. Da un'intervista con Studs Terkel, 1960. Citato in AA.VV., Il libro dei film, traduzione di Sonia Sferzi, Gribaudo, 2020, p. 19. ISBN 9788858025864
  2. Citato in Gaio Fratini, Intervista immaginaria, La Fiera Letteraria, aprile 1973.

FilmModifica

Altri progettiModifica