Franco Franchi

attore, comico e cantante italiano (1928-1992)

Franco Franchi, nome d'arte di Francesco Benenato (1928 – 1992), attore, comico e cantante italiano.

Franco Franchi

Citazioni di Franco FranchiModifica

  • [Sulla coppia con Ciccio Ingrassia] Abbiamo sempre scherzato, per sdrammatizzare un po' tutto quello che facevano e dicevano le persone serie. In 100 e più film da noi girati non abbiamo fatto altro.[1]
  • Far ridere è un po' come giocare al calcio: la risata è come un goal.[3]
  • [Sul cinema interpretato in coppia con Ciccio Ingrassia] I nostri film sono nati sempre all'insegna dell'improvvisazione. Per il modo come nascevano certi film non ci potevamo permettere degli sceneggiatori. Forse siamo stati un esempio di commedianti dell'arte su sbilenchi e mal nutriti canovacci cinematografici.[1]

Citazioni su Franco FranchiModifica

  • Intorno a loro, accalcata davanti ai Magazzini Florio in attesa di comprare un passaggio sul vapore, gente senza più casa: miriadi di facce, grugni e mascheroni su cui scivolavano senza requie scatti d'impazienza smaniosa e smarrimento. Poi, d'un tratto, da quel ristagno di mestizia si aprì intorno a un guitto bambino lo squarcio di una radura spensierata, una rumorosa nuvola di risate: i capelli arruffati sulla faccia di gomma, una logora giacca militare calata sulle spalle striminzite, il piccolo Franco Benenato si esibiva nell'imitazione di Adolfo Hitler, con l'immancabile baffo di indice e medio stampati per traverso sopra il labbro. «Eins, zwei, drei» ringhiava il Führer palermitano mimando il passo dell'oca con le gambette scheletriche; e il ringhio si faceva abbaiata secca quando passava dalla marcia alla minaccia, dalla parata alla sfida ridanciana, in un travolgente crescendo di mimica che culminava in raffiche di «Fucilazionen!» e «Kaputt!» sventagliati sul pubblico divertito. (Pietrangelo Buttafuoco)
  • Noi ci conoscevano da ragazzi. Le posso dire come nacque la coppia: c'era una compagnia che doveva recitare al Teatro Costa di Castelvetrano, il cui comico si ammalò. L'impresario chiamò me per sostituirlo e io gli dissi che oltre me poteva prendere anche Franco. Mi rispose con disprezzo che quello era uno che recitava per strada e io gli dissi che quello era uno che faceva ridere. Fummo scritturati entrambi e iniziò la nostra storia. Era, più o meno, il 1955. (Ciccio Ingrassia)

NoteModifica

  1. a b Citato in Ciccio e Franco superamati da Fellini, Stampa Sera, 22 gennaio 1983.
  2. Dalla trasmissione televisiva Stanotte state con noi, Antenna Sicilia, 1979.
  3. Citato in Leandro Palestin Ciccio e Franco da ridere, ricerca.repubblica.it, 24 giugno 1992.

FilmografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica