Ultime parole dal DC Extended Universe

lista di un progetto Wikimedia

Raccolta delle ultime parole pronunciate dai personaggi dei film del DC Extended Universe in punto di morte.

DC Extended Universe

modifica
  • E con quale autorità? (Ro-Zar)
Personaggio de L'uomo d'acciaio (2013). Davanti al colpo di stato del generale Dru-Zod, il membro del consiglio di Krypton Ro-Zar chiede sprezzante con quale autorità il generale pretenda di prendere il potere: per tutta risposta Zod la uccide istantaneamente con un colpo di fucile al petto, proclamando la dittatura militare.
  • Abbiamo avuto un figlio. Un figlio maschio. La prima nascita naturale di Krypton dopo secoli. E lui sarà libero. Libero di forgiare il proprio destino. (Jor-El)
Personaggio de L'uomo d'acciaio (2013). Per permettere alla moglie Lara Lor-Van di spedire loro figlio Kal-El sulla Terra insieme al codice genetico di Krypton lo scienziato Jor-El affronta in duello Zod, riuscendo a sconfiggerlo: lo scienziato contempla subito dopo la navicella del figlio che vola nello spazio, ma in quel momento il furente Zod lo pugnala a tradimento al petto.
  • Puoi creare un mondo migliore, Kal. (Lara Lor-Van)
Personaggio de L'uomo d'acciaio (2013). Augurando al figlio Kal-El di sopravvivere sulla Terra e di creare un mondo migliore, Lara muore guardando l'esplosione del pianeta Krypton, che avviene secondo le previsioni del marito Jor-El.
  • Vieni, vieni! (Jonathan Kent)
Personaggio de L'uomo d'acciaio (2013). Feritosi ad una gamba durante l'evacuazione di una strada in vista di un tornado, Jonathan Kent rifiuta l'aiuto del figlio adottivo Clark, temendo che possa tradirsi mostrando i suoi superpoteri, e gli sorride stoicamente prima di essere spazzato via dal tornando.
  • "Una nobile morte è già una ricompensa". (Colonnello Nathan Hardy)
Personaggio de L'uomo d'acciaio (2013). Affrontando l'accolita di Zod Faora-Ui, il colonnello Nathan Hardy ripete una frase che la kryptoniana gli aveva detto in un loro precedente scontro, dichiarandosi pronto a morire: l'istante successivo i due vengono trascinati insieme all'esercito di Zod nella Zona Fantasma a causa dell'esplosione congiunta dei motori di due navicelle kryptoniane.
  • Mai! (Generale Dru-Zod)
Personaggio de L'uomo d'acciaio (2013). Furente per la morte dei suoi sottoposti e per l'impossibilità di ricostruire Krypton, Zod provoca un'ultima volta la sua nemesi Clark Kent/Superman provando ad uccidere con la sua vista laser una famiglia vicina al luogo del loro scontro: non avendo altra scelta, Superman è costretto a spezzargli il collo.
  • Martha... (Thomas Wayne)
Personaggio di Batman v Superman: Dawn of Justice (2016). Ferito a morte da un rapinatore, Thomas Wayne fa appena in tempo ad assistere alla morte della moglie Martha prima di spirare sotto lo sguardo disperato del piccolo figlio Bruce.
  • Dio onnipotente...Creatore di cielo e Terra...Pietà della mia anima. (Jack O'Dwyer)
Personaggio di Batman v Superman: Dawn of Justice (2016). Durante la distruzione di Metropolis provocata dallo scontro tra Superman e Zod, il dirigente Jack O'Dwyer chiede aiuto via telefono al suo capo Bruce Wayne: vedendo che la vista laser di Zod sta per distruggere il palazzo in cui si trova, Jack prega per la sua anima un istante prima di morire.
  • C'è una soluzione, generale: sono autorizzato a proporre degli accordi. (James "Jimmy" Olsen/Agente Talon)
Personaggio di Batman v Superman: Dawn of Justice (2016). Scoperto dagli uomini del generale africano Amajagh come un agente della CIA, il fotografo Jimmy Olsen giustifica la collega Lois Lane dicendo che non sapeva niente del suo vero lavoro: egli prova poi a rassicurare la donna, ma viene immediatamente giustiziato con un colpo in testa dai militari.
  • Fa un solo passo...e le faccio saltare la testa! (Generale Amajagh)
Personaggio di Batman v Superman: Dawn of Justice (2016). Deciso ad uccidere Lois credendola coinvolta con la CIA, il generale Amajagh si ritrova davanti il sopraggiunto Superman: terrorizzato, il dittatore minaccia il supereroe tenendo in ostaggio la sua amata, ma viene rapidamente sopraffatto e scagliato brutalmente attraverso un muro.
  • Grazie. (Wallace Vernon "Wally" Keefe)
Personaggio di Batman v Superman: Dawn of Justice (2016). Accordatosi col miliardario Lex Luthor, il tetraplegico Wallace Keefe si presenta ad un processo a Superman presso il Campidoglio sulla sua sedia a rotelle (datagli da Luthor). Tuttavia, prima che il processo inizi, Luthor fa esplodere una bomba all'interno della sedia dell'ignaro Keefe, uccidendo quest'ultimo e tutti i presenti.
  • Prima di cominciare voglio ringraziare il nostro testimone per essere qui oggi. È così che funziona una democrazia: si instaura un dialogo, si agisce secondo il consenso dei governati, signore. Ho già detto in questa sede che interventi non autorizzati non saranno tollerati da questa commissione, E neanche le menzogne. Perché oggi, oggi è il giorno della verità. Perché solo parlando... solo quando lavoriamo insieme possiamo... possiamo... noi possiamo creare una società... (Senatrice June Finch)
Personaggio di Batman v Superman: Dawn of Justice (2016). Mentre inizia il processo a Superman, la senatrice June Finch nota sulla sua scrivania un barattolo di urina lasciatole come provocazione da Lex Luthor: notando insieme a Superman che il miliardario non è presente al processo, i due si scambiano uno sguardo comprendendo la situazione, un istante prima che Wallace Keefe salti in aria con la sedia a rotelle manomessa da Luthor, uccidendo la senatrice e tutti i presenti.
  • Buttala. Ho detto "buttala"!!! Io la ammazzo!!! Credimi, lo faccio!!! (Anatoli Knyazev)
Personaggio di Batman v Superman: Dawn of Justice (2016). Pronto ad uccidere Martha Kent, il mercenario Anatoli Knyazev viene tuttavia sconfitto da Batman che sparando al serbatoio del suo lanciafiamme riesce a farlo esplodere.
  • Tu sei il mio mondo. (Kal-El\Clark Kent/Superman)
Personaggio di Batman v Superman: Dawn of Justice (2016). Non trovando altra alternativa per uccidere il mostruoso Doomsday, Superman dice addio all'amata Lois e si scaglia contro la creatura con una lancia di Kryptonite, uccidendo il mostro ma venendo a sua volta trafitto mortalmente. Superman tornerà successivamente in vita in Justice League.
  • Vai... Vai... (Antiope)
Personaggio di Wonder Woman (2017). Guidando in battaglia le guerriere amazzoni, il generale Antiope viene ferita da una pallottola di un soldato tedesco e muore tra le braccia della nipote Diana.
  • Per quanto tu sia eccezionale, non hai speranza con me. (Erich Lundedorff)
Personaggio di Wonder Woman (2017). Convinta che il generale Erich Lundedorff sia in realtà il dio della guerra Ares, Diana lo trafigge con la potente spada ammazzadei nella speranza di far cessare la prima guerra mondiale.
  • Che ti amo! (Capitano Stephen "Steve Trevor)
Personaggio di Wonder Woman (2017). Per impedire che un aereo tedesco pieno di gas mortale possa arrivare a Londra, il pilota Steve Trevor dice addio all'amata Diana e, portato il velivolo a mezz'aria, si sacrifica rilasciando il gas e facendo esplodere tutto.
  • Si? Allora io ti distruggerò! (Ares/Sir Patrick Morgan)
Personaggio di Wonder Woman (2017). Deciso ad uccidere la nipote Diana, il dio della guerra Ares, fintosi in un primo tempo il nobile Patrick Morgan, la attacca con dei possenti fulmini: l'amazzone tuttavia para il colpo con i suoi bracciali e lo ritorce contro il dio della guerra disintegrandolo all'istante.
  • No, fermi!! Lasciatemi!! Ve l'ho ordino!! Noooo!!! No!!! Vi uccido!! Vi uccido tutti!!! (Steppenwolf)
Personaggio di Justice League (2017). Accerchiato dai membri della Justice League, il diabolico e infido Steppenwolf inizia a provare paura: attirati da questa forte emozione, i parademoni suoi sottoposti lo attaccano e lo divorano vivo, costringendolo a teletrasportarsi all'ultimo sul pianeta Apokolis.
  • Vai! (Jesse Kane)
Personaggio di Aquaman (2018). Rimasto intrappolato in un sottomarino ormai in procinto di allagarsi, il pirata Jesse Jane chiede al figlio David di uccidere il loro rivale Aquaman e, dopo averlo esortato ad andarsene, si suicida con una granata per non annegare.
  • Come osi?! (Re Ricou)
Personaggio di Aquaman (2018). Provocato dal principe Orm di Atlantide, il re marino Ricou lo attacca furiosamente, non capendo che il principe gli ha teso una trappola in modo da avere una giustificazione per ucciderlo a sangue freddo.

Elseworlds

modifica

 Voce principale: Ultime parole da Batman.

Universo del Joker

modifica
  • Happy... (Penny Fleck)
Personaggio di Joker (2019). Trovando una lettera scritta dalla madre Penny al magnate Thomas Wayne, il figlio timido e nevrotico Arthur Fleck scopre che lui è il figlio del milionario; euforico, egli si reca a villa Wayne dove si incontra con Thomas per chiedergli spiegazioni, ma questi gli rivela la dura verità: egli in realtà è stato adottato dalla madre per sembrare figlio di Wayne, venendo poi malmenato da un compagno della donna. Non sapendo se Wayne mente o no, Arthur si reca al Manicomio di Arkham, ospedale psichiatrico in cui è stata ricoverata sua madre, e rubandole i documenti, comprende che Wayne aveva ragione: deluso, Arthur si reca nell'ospedale in cui Penny è stata ricoverata per un ictus e, comprendendo che la sua vita è una finzione ideata da lei, la soffoca brutalmente con un cuscino.
  • Voglio solo... (Randall)
Personaggio di Joker (2019). Dopo aver ucciso la madre, Arthur viene contattato dallo studio di The Murray Franklin Show, show che adora e a cui aveva mandato un mal riuscito provino, venendo invitato ad una seduta col conduttore televisivo Murray Franklin: sentendo che la sua vita non ha più uno scopo, Arthur accetta l'invito con l'intenzione di suicidarsi in diretta per ottenere la fama da tempo agognata. Mentre si sta preparando, egli riceve la visita dagli ex colleghi Randall e Gary: quest'ultimi infatti hanno saputo della morte di sua madre e hanno portato del vino per consolarlo. Conscio che la polizia, che ha interrogato Arthur per l'omicidio dei tre brooker alla metropolitana, potrebbe arrivare anche a lui, Randall gli chiede di concordare insieme una versione da raccontare: per tutta risposta, lo sprezzante Arthur lo colpisce ripetutamente alla gola con delle forbici, per poi schiacciargli brutalmente la testa contro un muro, il tutto sotto gli occhi terrorizzati di Gary, che tuttavia viene lasciato andare da Arthur poiché è l'unico ad averlo trattato bene.
  • Chiama la polizia! (Murray Franklin)
Personaggio di Joker (2019). Giunto allo show di Murray Franklin vestito da clown e con lo pseudonimo di Joker, Arthur si prepara al suicidio: tuttavia, vedendo come viene preso in giro per il provino precedentemente inviato allo show, Arthur rivela beffardo di essere l'assassino dei tre brooker alla metropolitana, gelando lo studio. Alla domanda del presentatore, che gli chiede se l'abbia fatto come simbolo politico, Arthur nega divertito e accusa le persone come lui e Wayne di essere il male della società: indignato, Murray rinfaccia al folle di usare l'autocommiserazione come scusa per aver ucciso i tre uomini. Vedendo Arthur sempre più instabile, il presentatore ordina al suo assistente Gene Ufland di chiamare la polizia: infuriato, Joker dice a Murray che sta per ottenere quello che si merita e, estratta la pistola, gli spara alla testa in diretta uccidendolo all'istante.
  • No! Aspetta, no! (Thomas Wayne)
Personaggio di Joker (2019). A seguito della morte di Murray Franklin, i movimenti popolari già pericolosi e instabili scatenano delle sommosse, mettendo a ferro e fuoco la città: uscito dal cinema con la moglie Martha e il figlio Bruce, il ricco filantropo Thomas Wayne cerca di fuggire. Tuttavia un rapinatore, vestito come i manifestanti, li nota e li segue in un vicolo cieco: ripetendo le stesse parole di Arthur, l'uomo spara a sangue freddo a Thomas, che prova invano a fermarlo per salvare la famiglia, e a Martha, il tutto sotto gli occhi disperati del piccolo Bruce, divenuto orfano e che diventerà il futuro Batman.

The Batman Saga

modifica
  • Ehi. Sì, lo sto guardando. Perché siamo ancora pari? Ma... Credevo di essere salito con i nuovi exit poll. Okay, sai... sai che ti dico? Non... non posso... non posso più guardarlo. Richiamami domani mattina, okay? (Don Mitchell Jr.)
Personaggio di The Batman (2022). Impegnato a telefonare col suo staff sulla campagna politica attuale, il corrotto e ingannevole sindaco di Gotham City, Don Mitchell Jr., non si accorge dell'Enigmista, un misterioso serial killer mascherato entrato di nascosto nel suo appartamento che lo tramortisce con un attrezzo per scavare e poi gli scuoia la faccia.
  • Oh, Dio, abbi pietà di me! (Gil Colson)
Personaggio di The Batman (2022). Nonostante Batman provi ad aiutarlo, il paranoico procuratore distrettuale Gil Coulson non può rispondere all'ultima e terza domanda dell'Enigmista sulla corruzione di Gotham City e pertanto viene ucciso dal folle serial killer con una bomba attaccata al suo collo.
  • Ha detto che lei gli ha dato delle informazioni della droga e così che è diventato sindaco. Ha detto che lei è un uomo molto importante. (Annika Kosolov)
Personaggio di The Batman (2022). Ascoltando una conversazione registrata da Catwoman, Batman e Gordon scoprono che Falcone ha appresa che la prostituta Annika Kosolov aveva scoperto i suoi traffici e per questo l'ha strangolata brutalmente a morte.
  • Sul serio, Oz? Perché per me, sei sempre stato uno storpio in un abito vuoto. (Carmine Falcone)
Personaggio di The Batman (2022). Arrestato da Batman e Gordon, il potente e spietato boss mafioso Carmine Falcone viene portato fuori dal suo locale, ma mentre provoca e insulta beffardamente il suo ex luogotenente Oswald "Oz" Cobblepot, alias il Pinguino, viene improvvisamente centrato al petto da un colpo di cecchino sparato dall'Enigmista.

Voci correlate

modifica