Scappa - Get Out

film del 2017 diretto da Jordan Peele

Scappa - Get Out

Immagine Get Out logo.png.
Titolo originale

Get Out

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2017
Genere thriller, orrore, satirico
Regia Jordan Peele
Sceneggiatura Jordan Peele
Produttore Jason Blum, Jordan Peele, Edward H. Hamm Jr., Sean McKittrick
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Note
  • Vincitore di 1 premi Oscar (2018):
    • Miglior sceneggiatura originale

Scappa - Get Out, film del 2017, con Daniel Kaluuya, regia di Jordan Peele.

FrasiModifica

  • Il problema del Ju Jitsu è che la forza non importa, capito? È tutto nella mente. È un gioco strategico complesso, come gli scacchi. Devi essere sempre due, tre, quattro mosse avanti. (Jeremy)
  • Ho una regola. No, no. Non gioco alla lotta con gli ubriachi. (Chris)
  • La vita può essere un gioco del cazzo. (Jim)
  • Il fuoco è un riflesso della nostra mortalità. Nasciamo, respiriamo e moriamo. Persino il sole un giorno morirà. Ma noi siamo divini. Siamo dei, intrappolati in dei bozzoli. (Dean)

DialoghiModifica

  • Chris: Lo sanno... lo sanno che sono nero?
    Rose: No, dovrebbero?
    Chris: Io credo che sarebbe una cosa da... sai com'è... menzionare.
    Rose: Mamma e papà, il mio bel fidanzato nero verrà con me questo fine settimana e non voglio che rimaniate scioccati.
    Chris: Cosa?
    Rose: Dall'uomo nero. È tutto nero.
    Chris: Hai detto che non sei mai uscita con un nero.
    Rose: E allora?
    Chris: E allora per me questo è un terreno sconosciuto. Non voglio che qualcuno mi rincorra con il fucile.
    Rose: Non succederà. Prima cosa mio padre avrebbe votato di nuovo Obama se avesse potuto. Davvero lo ama alla follia. E te lo dico per avvisarti perché te ne vorrà parlare per forza.
  • Chris: Oh, merda. Non riesco nemmeno a dirtelo.
    Rod: Cosa?
    Chris: Ieri notte sono stato ipnotizzato.
    Rod: Negro, vai via da quel cazzo di posto!
    Chris: No, no è per smettere di fumare. È la mamma di Rose. È una psichiatra.
    Rod: Non mi importa se quella è una guru del cazzo, ok? Non aggiusta la mia fottutissima vita. Non entra nella mia testa.
    Chris: Mi ha beccato con la guardia abbassata, capito? Ma va bene perché ... Mi ha guarito. Ha funzionato!
    Rod: Perché non ti spaventa questa roba, bello? Ascolta avrebbero potuto farti fare qualunque cazzo di merdata. Tipo... abbaiare come un cane. Svolazzare in giro come un fottuto piccione, renderti ridicolo o... lo sai che i bianchi trasformano i neri in schiavi del sesso?
    Chris: Be', questa non è una famiglia di pervertiti, amico.
    Rod: Senti, Jeffrey Dahmer ci mangiava dentro le teste dei neri. Ok? È prima se le scopava le teste. Pensi che quei froci lo sapevano? Col cazzo! Ok? Sono andati pensando: "Ah, fico mi ciuccio un po' sto cazzo, magari gli sballotto un po' di palle". No. E non hanno sballottato niente, perché gli hanno staccato la testa dal corpo. Anzi, gli hanno succhiato il cazzo, ma senza il corpo. Roba malata, teste staccate. Sai, alla Jeffrey Dahmer.
    Chris: Fratello, grazie mille per questa immagine.
    Rod: Non me lo sto inventando questa merda. L'ho visto in tv, è roba vera.
    Chris: Da queste parti i neri sono strani. Come se non si fossero evoluti.
    Rod: Forse perché sono tutti ipnotizzati. Senti sto solo unendo i puntini, nient'altro. Mi baso su quello che mi hai detto tu, ok? Te lo devo dire, mi sa che la mamma vi fa cadere in trance e poi se li scopa tutti a sangue.
  • Rod: Io te l'avevo detto di non andarci.
    Chris: Come mi hai trovato?
    Rod: Io sono della fottutissima TSA [Transportation Security Administration]. Noi gestiamo la merda. È questo che facciamo. Considera la situazione, fottutamente gestita.

Altri progettiModifica