SARS-CoV-2

specie di virus della famiglia Coronaviridae

Citazioni sul SARS-CoV-2, acronimo inglese in cui è abbreviato il coronavirus 2 da sindrome respiratoria acuta grave, in precedenza nominato nuovo coronavirus del 2019.

Illustrazione del coronavirus SARS-CoV-2

CitazioniModifica

  • Il nuovo virus è stato veicolato all'uomo dal pipistrello e ha scatenato un'infezione dal punto di vista genetico molto simile alla Sars. È il terzo coronavirus a fare il salto di specie dall'animale all'uomo in 17 anni, dopo appunto la Sars, esplosa in Cina nel 2003, e la Mers, emersa in Medio Oriente (Giordania e Arabia Saudita), nel 2012. Questi virus attaccano l'apparato respiratorio e hanno un potenziale che prima non conoscevamo. (Ilaria Capua)
  • Il recettore usato dal Sars-CoV-2 si chiama Ace-2 ed è un componente importante dei meccanismi fisiologici di regolazione cellulare: il virus lo usa come un ladro che con una chiave falsa si introduce in una casa per derubarla. (Maria Rosaria Capobianchi)
  • Nessuna premeditazione né volontà. Non ha obiettivi, si trasmette e basta, più si replica e più sopravvive. Preso a sé stante, è soltanto un complesso di molecole, non ha processi metabolici, è inerte, non appartiene, diciamo così, al regno dei viventi. Da parassita quel è, diventa vivo solo quando riesce a entrare in una cellula. A quel punto , ne prende il controllo: come i virus dei computer, la manda in bomba, si impadronisce del suo metabolismo, si adopera per moltiplicarsi e dopo averla prosciugata ne esce per andare ad infettare altre cellule. (Maria Rosaria Capobianchi)
  • Quasi sicuramente ha fatto un salto di specie da un animale-ospite all'uomo. Nel 2002 c'è stato un Coronavirus che è passato dal pipistrello allo zibetto che poi lo ha trasmesso all'uomo. Ed è così che abbiamo avuto la famosa Sars, ovvero la Sindrome respiratoria acuta grave, che ha avuto una diffusione mondiale. Nel 2012, in un modo simile, un altro Coronavirus ha fatto il salto dal pipistrello al cammello, infettando moltissima gente in Medio-Oriente, e causando la Sindrome respiratoria del medio oriente (Mers). Questa volta, quasi certamente, è successa la stessa cosa: il virus ha fatto il salto di specie e ha cominciato a diffondersi, a partire dalla Cina. E da qui, siccome la gente ha continuato a viaggiare in diverse parti del mondo, ha raggiunto anche l'Italia e gli Stati Uniti. (Anthony Fauci)
  • SARS-CoV-2 è un virus con delle caratteristiche molto particolari, 100 anni fa non si sarebbe diffuso come ha fatto oggi, sarebbe stato bloccato da altre malattie come sindromi influenzali molto specifiche e, al tempo dei nostri antenati cacciatori e raccoglitori, non sarebbe riuscito a fare un salto di specie per lui vantaggioso, come è riuscito a fare nei nostri giorni. (Gilberto Corbellini)

David QuammenModifica

  • Il fatto che il genoma del Sars-CoV-2, e che altri genomi molto simili di altri Coronavirus, esistano fra i pipistrelli cinesi in natura, mostra che non si tratta di un virus costruito in laboratorio. È stato costruito in natura. È sfuggito durante un incidente in laboratorio? Questa è una accusa senza prove, poiché non ci sono prove che questo particolare virus sia mai stato presente in un laboratorio cinese.
  • Il genoma del SarsCov-2 è compatibile al 96% con altri riscontrati nei pipistrelli. Ma una differenza del 4% può significare quaranta o cinquant'anni di separazione evolutiva.
  • Stando alle ricerche molecolari condotte dagli scienziati fino ad ora, il nuovo virus è collegato alla SARS (sono entrambi coronavirus), ma non deriva dalla Sars. [...] La SARS ha ucciso circa il 10% della popolazione colpita da infezione. Il nuovo coronavirus si sta rivelando letale nel 3,4 percento dei casi confermati, ma si tratta di un numero inaffidabile per diversi motivi. Il tasso di mortalità potrebbe essere anche inferiore al 3,4%, perché il numero dei casi effettivi potrebbe essere molto più alto di quanto sappiamo. Il pericolo maggiore di questo virus è che sembra trasmettersi da un soggetto infetto ad un altro prima che la persona infetta inizi a mostrarne i sintomi.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica