Apri il menu principale

Oggetto

citazioni sull'oggetto e le cose in generale
Collezione di oggetti

Citazioni sull'oggetto e le cose in generale.

  • Come ogni amore non corrisposto, anche quello per le cose alla lunga si paga. (Adolfo Bioy Casares)
  • Certo un oggetto può piacere anche per se stesso, per la diversità delle sensazioni gradevoli che ci suscita in una percezione armoniosa; ma ben più spesso il piacere che un oggetto ti procura non si trova nell'oggetto per se medesimo. La fantasia lo abbellisce cingendolo e quasi irraggiandolo d'immagini care. Né noi lo percepiamo più qual esso è, ma così, quasi animato dalle immagini che suscita in noi o che le nostre abitudini vi associano. Nell'oggetto, insomma, noi amiamo quel che vi mettiamo di noi, l'accordo, l'armonia che stabiliamo tra esso e noi, l'anima che esso acquista per noi soltanto e che è formata dai nostri ricordi. (Luigi Pirandello)
  • E poi è inutile che vi affanniate se affogate negli oggetti, più ne avete e più ne volete e quando li avete non li volete più. (Linea 77)
  • Ecco cosa facciamo noi esseri umani: ci trasformiamo in oggetti. Trasformiamo gli oggetti in noi stessi. (Chuck Palahniuk)
  • Le cose esistono solo grazie ad una creazione che di continuo si rinnova. (Marcel Proust)
  • Le cose, nella vita, non sono mai troppo precise; ed è mentire dipingerle nude, poiché non le vediamo mai se non in una nube di desiderio. (Marguerite Yourcenar)
  • Le cose non sono importanti per quello che sono, ma per quello che uno ci mette. (Indro Montanelli)
  • Non appena leggerete le parole su questa pagina vi renderete conto che l'informazione che state ricevendo non è una proprietà delle lettere delle parole stesse. Il segno stampato non contiene informazione: esso trasmette informazione. Dov'è l'informazione che viene trasmessa, allora, se non si trova sulla pagina? [...] Allora, analogamente, vi dico che anche gli oggetti sono simboli di una realtà il cui significato gli oggetti trasmettono, come accade con le lettere. La vera informazione non si trova negli oggetti più di quanto l'idea si trovi nelle lettere o nelle parole. Le parole sono sistemi di espressione. Altrettanto sono gli oggetti fisici in un diverso tipo di ambiente. (Jane Roberts)
  • Non conviene sdegnarsi con le cose, | Che de' nostri dolori non han cura; | Ma ben farà chi riscontrando in esse, | Per ventura, ben seppe maneggiarle. (Euripide)
  • Non sempre le cose sono come sembrano. (Fedro)
  • Qualsiasi oggetto, se studiato correttamente, si trascina dietro l'intera società. (André-Georges Haudricourt)
  • Secondo me quando le persone possiedono degli oggetti e poi vengono a mancare, una parte di se stessi viene impressa su quegli oggetti. Come le impronte digitali. (The Sixth Sense - Il sesto senso)
  • Svelare compiutamente il mistero di un qualsiasi oggetto è impossibile, perché una sola zolla di terra racchiude lo stesso mistero, insondabile, del cosmo. Come ha insegnato Morandi, una comune bottiglia può emanare lo stesso mistero del Giudizio universale di Michelangelo. Senza contare che più sono familiari gli oggetti, più si è portati a cogliere l'invisibile, quello che sta dietro gli oggetti e quello che sta dentro di noi. (Gianfranco Ferroni)
  • Tutte le cose si possono considerare in modo duplice: come fatto e come mistero. (Hans Urs von Balthasar)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica