Mosè (miniserie televisiva 1995)

miniserie televisiva del 1995 diretta da Roger Young

Mosè

Miniserie TV

Questa voce non contiene l'immagine della fiction televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Moses

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America, Italia, Repubblica Ceca, Regno Unito, Francia
Anno

1995

Genere biblico
Episodi 2
Regia Roger Young
Sceneggiatura Lionel Chetwynd
Rete televisiva TNT, Rai 1
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Mosè, miniserie televisiva del 1995 con Ben Kingsley, regia di Roger Young.

Episodio 1Modifica

  • Dio ti ha salvato, Mosè. Servilo bene. (Iochebed)
  • Ietro: Tu quali dèi veneri, Mosè?
    Mosè: In Egitto si venerano una moltitudine di dèi. Mentre gli ebrei ne venerano uno solo.
    Ietro: Già.
    Mosè: Tu lo conosci? È al di sopra degli altri?
    Ietro: È tanto che non ne sento più parlare.
    Mosè: La mia nutrice mi disse... La mia nutrice ebrea diceva che li avrebbe salvati dalla schiavitù.
    Ietro: Dagli egiziani?! Sarebbe una dimostrazione di grande potere!
  • Da' forza alla mia fede, o Signore. E danne alle mie mani, alle mie braccia e alla mia lingua. (Mosè) [preghiera]
  • Il Signore deve mettere alla prova Israele, anche mentre colpisce il popolo egiziano. (Mosè)

Episodio 2Modifica

  • Devono imparare a voler rispettare le leggi, e non per paura di una punizione corporale o spirituale. Dev'essere una libera scelta, una libera scelta e nient'altro. Solo quando avranno capito questo, saranno veramente liberi. Ma fino allora, saranno sempre schiavi. (Ietro)
  • È facile dare un ordine, il difficile è rispettarlo. (Zerack)
  • Miriam: Noi abbiamo la ricchezza dei nostri figli e il desiderio di insediarci in una terra nostra. Che cos'altro ci occorre?
    Mosè: La fratellanza. Qualcosa che ci accomuni al di là dei bisogni dello stomaco.
  • La parola degli uomini va sempre messa in discussione, al contrario di quella di Dio. Quando egli promette, mantiene sempre. (Mosè)
  • Tu sei il prescelto dal Signore. Ma la terra di Canaan è stata solo promessa, Giosuè, e ogni suo cubito dovrà essere conquistato. Tu hai il compito di costruire una nazione basata sull'amore per la legge, e non sull'obbedienza cieca alla legge. (Mosè)

ExplicitModifica

Da Gerico a Sichem, il Signore guidò Israele nella terra che egli aveva promesso ai suoi padri. E a Sichem, Giosuè prese una grande pietra e la rizzò nel santuario del Signore e disse: "Che questa pietra sia testimone contro noi stessi se dovessimo rompere l'alleanza con Dio". Così ebbero fine le peregrinazioni dei figli di Israele. (Narratore)

Altri progettiModifica