Aronne

personaggio della Bibbia, fratello di Mosè

Aronne, personaggio biblico, fratello di Mosè.

Aronne (Henry Schile, 1874 ca.)

Citazioni di AronneModifica

  • [In risposta alla domanda di Mosè: «Che ti ha fatto questo popolo, perché tu l'abbia gravato di un peccato così grande?»] Non si accenda l'ira del mio signore; tu stesso sai che questo popolo è inclinato al male. Mi dissero: Facci un dio, che cammini alla nostra testa, perché a quel Mosè, l'uomo che ci ha fatti uscire dal paese d'Egitto, non sappiamo che cosa sia capitato. Allora io dissi: Chi ha dell'oro? Essi se lo sono tolto, me lo hanno dato; io l'ho gettato nel fuoco e ne è uscito questo vitello. (Esodo)

Citazioni su AronneModifica

  • Egli superò l'ira divina non con la forza del corpo, | né con l'efficacia delle armi; | ma con la parola placò colui che castigava, | ricordandogli i giuramenti e le alleanze dei padri. | I morti eran caduti a mucchi gli uni sugli altri, | quando egli, ergendosi lì in mezzo, arrestò l'ira | e le tagliò la strada che conduceva verso i viventi. | Sulla sua veste lunga fino ai piedi vi era tutto il mondo, | i nomi gloriosi dei padri intagliati | sui quattro ordini di pietre preziose | e la tua maestà sulla corona della sua testa. (Libro della Sapienza)
  • La prova della morte colpì anche i giusti | e nel deserto ci fu strage di molti; | ma l'ira non durò a lungo, | perché un uomo incensurabile si affrettò a difenderli: | prese le armi del suo ministero, | la preghiera e il sacrificio espiatorio dell'incenso; | si oppose alla collera e mise fine alla sciagura, | mostrando che era tuo servitore. (Libro della Sapienza)
  • Mosè disse al Signore: "Mio Signore, io non sono un buon parlatore; non lo sono mai stato prima e neppure da quando tu hai cominciato a parlare al tuo servo, ma sono impacciato di bocca e di lingua". [...] Allora la collera del Signore si accese contro Mosè e gli disse: "Non vi è forse il tuo fratello Aronne, il levita? Io so che lui sa parlar bene. Anzi sta venendoti incontro. Ti vedrà e gioirà in cuor suo. Tu gli parlerai e metterai sulla sua bocca le parole da dire e io sarò con te e con lui mentre parlate e vi suggerirò quello che dovrete fare. Parlerà lui al popolo per te: allora egli sarà per te come bocca e tu farai per lui le veci di Dio". (Esodo)
  • Mosè parlò agli Israeliti e tutti i loro capi gli diedero un bastone ciascuno, secondo i loro casati paterni, cioè dodici bastoni; il bastone di Aronne era in mezzo ai loro bastoni. Mosè ripose quei bastoni davanti al Signore nella tenda della testimonianza. Il giorno dopo, Mosè entrò nella tenda della testimonianza ed ecco il bastone di Aronne per il casato di Levi era fiorito: aveva prodotto germogli, aveva fatto sbocciare fiori e maturato mandorle. (Numeri)
  • Tutto il popolo tolse i pendenti che ciascuno aveva agli orecchi e li portò ad Aronne. Egli li ricevette dalle loro mani e li fece fondere in una forma e ne ottenne un vitello di metallo fuso. Allora dissero: "Ecco il tuo Dio, o Israele, colui che ti ha fatto uscire dal paese d'Egitto!". Ciò vedendo, Aronne costruì un altare davanti al vitello. (Esodo)

SiracideModifica

  • Egli innalzò Aronne, santo come lui, | suo fratello, della tribù di Levi. | Stabilì con lui un'alleanza perenne | e gli diede il sacerdozio tra il popolo. | Lo onorò con splendidi ornamenti | e gli fece indossare una veste di gloria. | Lo rivestì con tutta la magnificenza, | lo adornò con paramenti maestosi: | calzoni, tunica e manto.
  • Il Signore lo scelse tra tutti i viventi | perché gli offrisse sacrifici, | incenso e profumo come memoriale | e perché compisse l'espiazione per il suo popolo. | Gli affidò i suoi comandamenti, | il potere sulle prescrizioni del diritto, | perché insegnasse a Giacobbe i decreti | e illuminasse Israele nella sua legge.
  • Mosè lo consacrò e l'unse con l'olio santo. | Costituì un'alleanza perenne per lui | e per i suoi discendenti, finché dura il cielo: | quella di presiedere al culto ed esercitare il sacerdozio | e benedire il popolo nel nome del Signore.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica