Apri il menu principale

Emmanuel Macron

25° Presidente della Repubblica francese
Emmanuel Macron

Emmanuel Macron (1977 – vivente), politico francese.

Citazioni di Emmanuel MacronModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Chi è solo timidamente europeista ha già perso. Amo furiosamente l'Europa ma ammetto che non funziona, che dobbiamo rifondarla. François Mitterrand l'aveva detto a suo tempo: il nazionalismo è la guerra. La mia regione, ad Amiens, è disseminata di cimiteri militari. È quel che propone Marine Le Pen: ricreare la conflittualità in Europa. Se davanti agli estremismi il partito della ragione si arrende e cede alla tirannia dell'impazienza, allora saremo tutti morti[1]
  • È un progetto inedito che ha permesso decenni di pace e prosperità come mai. Quando guardiamo l'Europa su scala mondiale ci rendiamo conto che non esiste uno spazio così piccolo con altrettante lingue e culture diverse. L'Unione europea è un formidabile vantaggio contro la conflittualità senza che ci sia quella vocazione egemonica descritta dall'intellettuale tedesco Peter Sloterdijk che parla di "trasferimento tra imperi", a partire da quello romano, poi carolingio, napoleonico, bismarckiano, hitleriano. L'Europa si era stabilizzata solo intorno a sogni egemonici. Poi, negli ultimi sessant'anni, l'Europa è diventata per la prima volta una creazione democratica plurale. È il tesoro che ci ha tramandato il Trattato di Roma.[1]
  • L'Europa non ha saputo gestire l'allargamento, e si è paralizzata. Dobbiamo ammetterlo con onestà, è lampante nelle discussioni che abbiamo oggi con l'Ungheria o la Polonia. C'è stato anche un impatto negativo sull'eurozona. Alcune riforme non sono stata fatte per non contrariare britannici e polacchi. Abbiamo visto il ringraziamento: i primi se ne sono andati, gli altri non rispettano i valori dell'Unione.[1]
  • Gli europeisti hanno avuto sinora troppa paura della democrazia. Non si può far avanzare l'Europa senza i popoli. Ma dobbiamo essere chiari. Se un Paese decide di non andare avanti, non deve poter bloccare gli altri. È un concetto che ho ripreso da Mario Monti.[1]
  • [Parlando del suo lavoro alla Banca Rothschild] Chi me ne ha fatto una colpa non conosce quel mondo. Io vi ho imparato un mestiere: tutti i responsabili politici dovrebbero averne almeno uno.[2]
  • Ho frequentato uomini cui spettava l'ultima decisione, il che insegna sempre molte cose.[2]
  • Voglio intessere di nuovo i legami che uniscono gli interessi europei. Rispetterò gli impegni presi, e porterò avanti anche la lotta per il clima. Sarò, saremo, in prima linea contro il terrorismo, una battaglia che porteremo avanti senza debolezze. Si apre una nuova pagina, di speranza e di fiducia. Non mi lascerò fermare da niente, da nessuno. Mi batterò con tutte le mie forze e costruiremo un futuro migliore. Cari concittadini, rendo omaggio al presidente Hollande. Nei prossimi cinque anni la mia responsabilità sarà ritrovare l'ottimismo, servire la Francia a nome vostro.[3]
  • Ho sempre avuto relazioni esemplari con i giornalisti stranieri, a patto che siano dei giornalisti. Russia Today e Sputnik sono stati organi di propaganda che hanno diffuso controverità infamanti sulla mia persona. Su questo non mollerò di un centimetro.[4]
  • Dobbiamo far vedere che non faremo piccole concessioni, nemmeno simboliche, ma nemmeno dare a queste cose troppo risalto mediatico. Donald Trump, il presidente turco o il presidente russo vivono in una logica di rapporti di forza, e la cosa non mi spaventa. Non credo alla diplomazia dell’invettiva pubblica, ma al contempo nei dialoghi bilaterali non concedo niente: è così che ci si fa rispettare.[5]
  • [Sul rastrellamento del Velodromo d'Inverno.] È stata la Francia che ha organizzato il rastrellamento e la deportazione e, quindi, per quasi tutti, la morte di 13.152 persone di fede ebraica, arrestandole il 16 e il 17 luglio nelle loro abitazioni.[6]
  • È conveniente vedere il regime di Vichy come nato dal nulla... Sì, è conveniente, ma è falso.[6]
  • Quando nasce un diverbio tra il presidente e il capo di Stato maggiore, si cambia il capo di Stato maggiore.[7]
  • Non cederò nulla a chi promette odio, divisione, ripiegamento nazionale. Bisogna rifondare un'Europa sovrana, unita e democratica.[8]
  • In Corsica si è combattuto per un'indipendenza, è vero: quella della Francia, perché restasse tra i paesi liberi.[9]
  • [...] nella Repubblica francese esiste una sola lingua ufficiale: il francese.[9]
  • Dobbiamo costruire una nuova sovranità europea, attraverso la quale daremo ai nostri cittadini la risposta chiara e ferma, che possiamo proteggerli. Serve una sovranità più forte della nostra. Solo quest'ultima consentirà di dare le risposte giuste alle grandi migrazioni, all'insicurezza planetaria, alle trasformazioni economiche, sociali ed ambientali. È questa la sovranità europea in cui credo.[10]
  • [Su Maurice Audin.] La sua uccisione è stata permessa da una legge approvata dal parlamento francese nel 1956 che concedeva ai militari poteri illimitati per riportare l’ordine pubblico, la Francia ha promosso e legalizzato l'uso della tortura.[11]
  • Per me Napoli ha un posto particolare. Stendhal diceva: "Ci sono due capitali in Europa. Parigi e Napoli". Ho letto quello che Schifano ha scritto della città. Napoli è per me una città veramente particolare, l'ho visitata più volte e mi è molto cara.[12]

Citazioni senza dataModifica

  • Se non trasformerò radicalmente la Francia, sarà peggio di non aver fatto nulla.[13]
  • La crisi greca è stata una crisi dell’Europa, e anche un fallimento dell’Europa. Al posto di punire dei leader che hanno mentito, è stato punito il popolo greco, il cui unico errore è stato quello di ascoltare le loro menzogne. Questa crisi ha prodotto un divario molto profondo in Europa, ed è per questo che per me è essenziale andare ad Atene: per tornare alle radici, per parlare di democrazia.[13]
  • La Francia non è cinica, ma le sue élite pensano che lo sia. La Francia non è fatta per essere un Paese post moderno.[13]
  • Penso che il nostro Paese stia camminando su uno strapiombo, e penso che potrebbe anche cadere giù. Se non fossimo in un momento tragico della nostra storia, non sarei mai stato eletto. Non sono fatto per governare in tempi di calma. Il mio predecessore, lui sì, era fatto per fare il presidente in tempi di calma. Io sono fatto per la tempesta.[13]
  • Quando si vuole portare un Paese da qualche parte, bisogna avanzare a tutti i costi, non bisogna cedere, non bisogna cadere nelle abitudini e, en même temps, allo stesso tempo, bisogna avere la volontà di ascoltare. Ascoltare le persone significa accettare la loro parte di rabbia e di sofferenza, che è spesso qualcosa di irriducibile. Non sono qui per promettere la felicità ma posso riconoscere questa parte irriducibile, questa singolarità di ogni vita: è il solo modo per rispettarle.[13]

Citazioni su Emmanuel MacronModifica

  • È un grand'uomo. È intelligente. È forte. E gli piace un sacco tenermi la mano. [...] Davvero, è proprio una brava persona. Un uomo forte, così come dovrebbe essere. Penso che sarà un fantastico presidente per la Francia. Ma gli piace un sacco tenermi la mano. (Donald Trump)
  • È come me, ma meglio. (Nicolas Sarkozy)
  • È un po' uomo e un po' donna, come è di moda ora. Androgino. (Nicolas Sarkozy)
  • Macron dice che con i raid sulla Siria si e' salvato l'«onore» della comunità internazionale. Questo servetto della globalizzazione capitalistica cosa ne sa dell'onore? (Marco Rizzo)
  • Macron è il giocattolo del capitale, che per farlo eleggere gli ha messo a disposizione tutti i suoi strumenti. Macron si prende per Zeus, ma in realtà è soltanto quella che ho definito la bambola gonfiabile del capitalismo, proprio come Trump [...]. Le leggi di Macron sono quelle che auspica e vuole l'Europa dei mercati. È stato sostenuto dalle banche, dalla finanza, dai media liberali di destra e di sinistra, dall'élite parigina, dai pubblicitari, dagli startuppers, dalla borghesia, dai giovani senza cultura e senza memoria, sedotti da un giovanilismo che facilita l'identificazione. (Michel Onfray)
  • Macron ha vinto perché la Francia aveva paura del vuoto creato dalla scomparsa di alcuni grandi partiti, del terrorismo islamista, della crisi economica, del grande disordine mondiale e della incognita rappresentata dalla destra nazional-populista. (Sergio Romano)
  • Mi ha tradito con metodo. (François Hollande)
  • Finora non ha commesso gravi errori, regna in un paesaggio politico devastato. Eppure, secondo la tradizione, noi francesi eleggiamo un monarca repubblicano per poi decapitarlo. (Philippe Besson)

NoteModifica

  1. a b c d Dall'intervista Emmanuel Macron: "La mia sfida contro tutte le chiusure, non ho paura di difendere l'Europa", La Repubblica.it, 24 marzo 2017.
  2. a b Citato in Marilisa Palumbo, La nonna, le banche, l'Europa. Arriva la «rivoluzione» dell'ottimismo, Corriere della Sera, 25 aprile 2017, p. 6.
  3. Citato in Francia, Macron presidente: "Avete scelto di essere audaci. Difenderò le speranze d'Europa", Repubblica.it, 7 maggio 2017.
  4. Citato in Macron riceve Putin: "Rispettare i diritti dei gay in Cecenia", Skytg24.it, 29 maggio 2017.
  5. Citato in Macron è partito in quarta, Il post.it, 1-6-2017.
  6. a b Citato in Macron si è scusato a nome della Francia per un brutto fatto della Seconda guerra mondiale, Il Post.it, 17 luglio 2017.
  7. Citato in Francia, grana per Macron: il Capo di stato maggiore|capo di Stato maggiore si dimette dopo i tagli alla Difesa, Repubblica.it, 19 luglio 2017.
  8. Citato in Macron, rilancio Ue anche dopo il voto tedesco: "Polizia di frontiera, esercito europeo e un ufficio centrale su diritto d'asilo", Repubblica.it, 26 settembre 2017.
  9. a b Citato in Il futuro della Corsica, Il Post.it, 8 febbraio 2018.
  10. Citato in L’Europe c’est moi..., Il Dubbio.it, 18 aprile 2018.
  11. Citato in Strappo di Macron: «La Francia torturò milioni di algerini», Il Dubbio.it, 16 settembre 2018.
  12. Citato in Macron: "Napoli per me è speciale, come diceva Stendhal: con Parigi è una delle 2 capitali d'Europa", Repubblica. it Napoli, 4 marzo 2019.
  13. a b c d e Citato in Emmanuel Carrère, Macron secondo Carrère, IL magazine, 21 novembre 2017.

Altri progettiModifica