Emily Watson

attrice britannica

Emily Margaret Watson (1967 – vivente) attrice britannica.

Emily Watson nel 2016

Citazioni di Emily WatsonModifica

  • Lavorare con Lars von Trier [in Le onde del destino nel 1996] mi ha cambiato la vita. Passare dal teatro al cinema sembrava di passare dal fare casini alla recitazione vera e propria. Quando sono entrata nel mondo di Lars von Trier ricordo di aver pensato: "Oh, adesso vedo."
Working with Lars von Trier [in Breaking the Waves in 1996] was life changing. Moving from theatre to film felt like going from messing about to actual acting. When I got into the world of Lars von Trier I remember thinking: "Oh, I see."[1]
  • Non sapevo davvero cosa fosse recitare. Ero abbastanza brava a stare da qualche parte lungo il corridoio, nella stanza accanto. Ma sono stata molto fortunata perché ho fatto questo film [Le onde del destino] in cui mi è successo qualcosa. Sembrava che la telecamera fosse viva e guardasse dentro di me. In alcune situazioni della vita non si può scendere a compromessi e ho dovuto provarci.
I didn't really know what acting was. I was quite good at being somewhere down the corridor from it, in the next room. But I was very lucky because I went off and did this film where something just happened to me. It felt like the camera was alive and looking inside you. Some situations in life you can't compromise and I just had to go for it. [2]
  • Sono cresciuta senza televisione. Vuol dire che leggevo parecchi libri e mi divertivo. Mi sono persa delle cose: c'è un enorme divario nella mia conoscenza della cultura popolare, fondamentalmente, a causa di questo.
I grew up without a television. It meant that I read lots of books and entertained myself. I missed things: There's a huge gap in my knowledge of popular culture basically, because of it.[3]

NoteModifica

  1. (EN) Citato in Shahesta Shaitly, This much I know: Emily Watson, theguardian.com, 8 gennaio 2012.
  2. (EN) Citato in Jasper Rees, Faye Dunaway: What I've Learned, thenationalnews.com, 17 dicembre 2011.
  3. (EN) Citato in Mark Morris, Making waves, theguardian.com, 13 agosto 2000.

FilmografiaModifica

AttriceModifica

DoppiatriceModifica

Altri progettiModifica