Dragon Ball (anime)

serie anime derivata dall'omonimo manga

Dragon Ball, serie animata giapponese tratta dall'omonimo manga di Akira Toriyama.

Dragon Ball

FrasiModifica

GokuModifica

  • Ma che cos'è il bagno? (Goku) [a Bulma]
  • Ricorda, c'è sempre qualcuno più forte.
  • Crilin, Maestro Muten, vi ho vendicati! (Goku) [dopo aver sconfitto il Grande Mago Piccolo]

CrilinModifica

  • No Goku!!!!! (Crilin) [a Goku dopo che tutti lo credevano morto a causa della Kamehameha di Jackie Chun]
  • Non andrai via con la sfera del drago! Uh? Ma dove sei? [ultime parole]

PiccoloModifica

  • La vendetta del Grande mago Piccolo sarà compiuta dal Grande mago Piccolo stesso! (Piccolo) [prima di cominciare a combattere contro Goku]

TensingModifica

  • Non valeva una cicca (Tenshinhan) [dopo aver sconfitto Namu al 22° torneo Tenkaichi]
  • Io vincerò il torneo e tu arriverai secondo! (Tenshinhan) [a Jiaozi]

RiffModifica

  • ... Di farlo sparire dalla terra! Distruggilo! Fallo sparire!

IamkoModifica

  • Mi sento male! (Yamcha) [dopo aver visto Bulma arrossisce a causa della sua timidezza nei confronti delle donne]

Drago Red ShenronModifica

  • E ora esaudirò il vostro desiderio.
  • Addio per sempre: il tuo desiderio è stato esaudito. [ultime parole]

Genio delle tartarugheModifica

Oh, no! L'ho mancato... Mi dipiace... [ultime parole]

Al SatanModifica

  • Ora che sono di nuovo giovane, il mondo sarà presto ai miei piedi!
  • Ecco mio figlio. Eh-In un futuro prossimo tornerà per vendicare suo padre. Nessuno può estirpare il male nel mondo. [ultime parole]

CymballModifica

TamberineModifica

  • [Agli allievi di King Pasha, decisi a vendicare il loro maestro] Ah, va bene, ho capito: ne volete anche voi!

DragModifica

  • No, bello mio, tu non vai proprio da nessuna parte! Prima dovrai sottoporti al mio trattamento speciale! [ultime parole]

PianoModifica

GiranModifica

  • Ti consiglio di non sottovalutarmi: ho in serbo per te un'arma invincibile! [ultime parole]

Capo delle guardie del ReModifica

Tai PaiModifica

  • Non capisco: perché hai tanta voglia di andare all'Aldilà?
  • Sei un uomo muscoloso, ma non mi batterai. Non eri nella mia lista, e mi dispiace per te.

BoraModifica

  • Lascia in pace quel bambino! Ha salvato la vita di mio figlio, ed io lo proteggo! Se vuoi un avversario con cui misurarti avanti: ingaggia pure una lotta con me!
  • è mio dovere proteggere la Terra Sacra dagli intrusi come lui. Allontanati,Upa!
  • Ah! Sì, lo immagino, ma stai cantando vittoria un po' troppo presto![ultime parole]

Orso banditoModifica

PterodattiloModifica

Fiocco RossoModifica

  • Ti faccio a pezzettini! (Sergente Metallic) [ultime parole]
  • Me la pagherai, ragazzino! La prossima volta non la passerai liscia, parola di Murasaki! Eh? No! (Sergente Ninja Murasaki) [ultime parole]
  • Oh, no! Tu devi essere Goku, giusto?! (Capitano Yellow)[ultime parole]
  • Oh, no! Ma non è possibile! (Generale Blu) [ultime parole]
  • Per adesso basta, ma non potrai sfuggire a lungo alla mia vendetta! (Segretario Black)
  • Oh, no! La mia armatura! (Segretario Black)[ultime parole]

DialoghiModifica

  • Generale White: Stai fermo dove sei! Sei una mia creatura, un androide che ho costruito con le mie mani! Come osi rivoltarti contro di me? Come osi ribellarti ai miei ordini?
    Ottavio: Si può essere magnanimi, senza essere votati alla violenza, generale White!
    Generale White[ultime parole]: Devi stare fermo! Non osare fare un altro passo! Fa quello che ti ho ordinato! Oh, no: l'arma è scarica!
    Ottavio: Tu...Sei malvagio! Devo fermare la tua violenza! [Scaglia lontano con un potente fendente il Generale]
  • Capitano Dark: [Circondando coi suoi sottoposti la casa del Genio] Uomini, perquisite tutta la casa!
    Genio delle Tartarughe: Chi è tutta questa gente? Si può sapere chi siete?
    Capitano Dark: Immagino che tu sia lo scienziato geniale che ha inventato quel superbo radar!
    Genio delle Tartarughe: Io sarei uno scienziato? Ti sbagli.
    Capitano Dark: è inutile che provi a mentire, perché noi sappiamo tutto!
    Genio delle Tartarughe: Ma io non sto affatto mentendo. Se non vi disturba, mi piacerebbe tanto essere informato sull'identità delle persone che hanno invaso casa mia.
  • Genio delle Tartarughe: Che cosa dovete fare con queste sfere? Prevedere il futuro? Oppure giocare a bocce?
    Capitano Dark: Cerca di non fare lo spiritoso, o ti prendo a frustate! Sei troppo spavaldo per i miei gusti! [attacca il Genio con la frusta, ma questi riesce a schivare i suoi colpi]
    Genio delle Tartarughe: Che cosa ti prende? Non ci vedi bene? ... Credo che tu abbia paura di batterti con me.
    Capitano Dark:Non scherzare, ti potrei ridurre in poltiglia!
    Genio delle Tartarughe: Bene, allora fatti sotto se ne hai il coraggio!
    Capitano Dark[ultime parole]: Eh? Che cosa stai dicendo? [Con un singolo colpo allo stomaco, l'anziano guerriero lo mette KO]
  • Polpo: Allora, ti sei preparato psicologicamente a finire nel mio stomaco?
    Goku: No...Però avrei qualcosa da darti...
    Polpo: E di cosa si tratta?
    Goku: Dell'Onda Energetica!
    Polpo[ultime parole]: Un onda? E cosa dovrei farmene io?
    Goku: Onda Energetica, vai!
  • Tai Pai: [Provandosi un vestito] Va benissimo. Si, è proprio come lo desideravo.
    Sarto: Sono contento che le piaccia!
    Tai Pai: Bene. Ora devo tornare nella giungla e recuperare la sfera del drago.
    Sarto: Ehm...Mi scusi, signore, ma dovrebbe pagarmi...
    Tai Pai: Che cosa?! Pagare? Hai il coraggio di chiedere ad un killer di fama internazionale di pagare per questo straccio che hai cucito?
    Sarto: Ma questo mestiere io lo faccio per vivere!
    Tai Pai: Va bene, allora ti pagherò. Io faccio il killer di professione, quindi salderò il mio debito eliminando qualcuno per te.
    Sarto: Cosa?!
    Tai Pai: Tu sei molto fortunato, sai? Di solito le mie tariffe sono così alte da essere proibitive: non avresti mai potuto permetterti le mie prestazioni. Coraggio, parla! Dimmi chi vuoi che ti faccia fuori!
    Sarto[ultime parole]: Oh, no, no! Ma io non voglio i suoi servigi, non voglio che elimini qualcuno per me!
    Tai Pai: Allora posso fare fuori te. [Lo elimina con un dito] Arrivederci, e tieni pure il resto.
  • Governatore Red: Non è possibile, è meraviglioso! Il sogno della mi vita diventerà realtà, finalmente! Si, finalmente! Finalmente potrò chiedere al drago Shenron di farmi diventare più alto!
    Segretario Black: Governatore...Potrebbe spiegarsi meglio?
    Governatore Red: Ah, sei ancora vivo...
    Segretario Black: Ma come? Abbiamo sacrificato vite umane, sprecato tempo ed energie per andare alla ricerca delle sette sfere del drago...Solo perché lei potesse diventare più alto?!
    Governatore Red:Esattamente! Qualcosa in contrario?
    Segretario Black: Credevo che l'obbiettivo del nostro esercito fosse quello di diventare padroni del mondo!
    Governatore Red: Infatti è così, domineremo gli abitanti della terra con il nostro potere! Ma dopo...Prima bisogna provvedere all'aspetto del futuro imperatore! I nanerottoli non vengono rispettati, né ammirati!
    Segretario Black: E per questo motivo così futile...Lei ha fatto...
    Governatore Red: Silenzio! Un gigante come te non può capire i problemi di un tappetto come me! Mi hanno sempre preso in giro! I compagni di scuola mi chiamavano "nanerottolo", "lilipuzziano"! Con gli anni le cose non cambiarono: diventavo più vecchio, ma non crescevo di un centimetro! E le beffe, le umiliazioni continuavano! Perché non posso diventare un uomo bello e alto?! Ma con le sfere del drago potrò esaudire il mio desiderio!
    Segretario Black: Ma non se ne rende conto? Migliaia di soldati si sono sacrificati e sono morti per la sua sciocca vanità!
    Governatore Red[ultime parole]: Non ti permettere! Hai dimenticato a chi ti stai rivolgendo?! Io sono il governatore Red, e posso fare tutto quello che voglio! I miei uomini hanno l'obbligo di obbedire agli ordini che impartisco, e non hanno diritto di discuterli! Questo vale anche per te, chiaro?! [Black gli spara in testa]
    Segretario Black: Non meritava di essere il nostro capo. Penserò io a ricostruire l'esercito del Fiocco Rosso!
  • King Pasha: [Ai suoi allievi] Bene, per oggi basta così.
    Tamberine: [Entrando nella scuola di arti marziali] Dove vai? Vorrei darti una bella lezione!
    King Pasha: Posso sapere chi sei?
    Tamberine: No, non ancora! L'importante è che io so che tu hai vinto un importante torneo nazionale di arti marziali!
    King Pasha: E questo in che modo ti riguarda, scusa?
    Tamberine: Vedrai! [Plana su King Pasha, tirandogli un calcio in faccia]
    Allievo di King Pasha: No, maestro!
    King Pasha: [Ai suoi allievi, venuti a soccorrerlo] No, niente paura. [A Tamberine] Adesso ti sistemo io!
    Tamberine: Ah, sai solo darti tante arie! Ma tra poco dovrai smettere!
    King Pasha[ultime parole]: [Tentando l'attacco ad Otto Mani] Ah! Che fai lì impalato? Hai paura delle mie otto mani?
    Tamberine: [Schivando tutti i colpi] Mi fai il solletico, sei proprio un principiante! Ora ti faccio vedere io come si moltiplicano gli arti! [Replica la tecnica, e con questa colpisce ripetutamente King Chapa scagliandolo contro un muro e uccidendolo]
  • Tupai: Posso sapere che cosa vuoi?
    Tamberine: Certo: voglio distruggerti!
    Tupai[ultime parole]: Ah ah ah! Sei molto spiritoso, ma come vedi ho appena vinto il titolo, quindi ti consiglio di starmi alla larga, se non vuoi farti male sul serio! [Tamberine lo uccide con un solo calcio, sconvolgendo tutta la platea]

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica