Domenica (film 2018)

film del 2018 diretto da Joshua Marston

Domenica

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Come Sunday

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2018
Genere drammatico, biografico
Regia Joshua Marston
Sceneggiatura Marcus Hinchey
Produttore Marc Forster
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Domenica, film statunitense del 2018 con Chiwetel Ejiofor, regia di Joshua Marston.

FrasiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Tutto accade per una ragione. E c'è sempre una scelta. (Carlton)
  • C'è una differenza tra essere gay e comportarsi da gay. Conta come scegli di vivere. (Carlton)
  • Il mio consiglio è di ispirarti alla Lettera ai Romani, capitolo 10, versetto 9.[1] (Oral)
  • Il Dio che noi onoriamo, nelle parti della Bibbia su cui noi ci siamo sempre concentrati, be', quel Dio è un mostro. Oh sì, se davvero pensiamo che Dio spedisca miliardi di persone a bruciare all'inferno per l'eternità perché hanno peccato, perché non hanno capito o sono nati in un determinato posto, allora quel Dio è un mostro. Quel Dio è peggio di Hitler, quel Dio è peggio di Saddam Hussein. Ma... ma non è il nostro Dio! Lui non è il Dio che noi adoriamo! No, quel Dio ci ama tutti! (Carlton)
  • Solo perché non c'è un inferno, non vuol dire che si possa peccare. (Carlton)
  • Perché è così difficile lasciare andare quella paura? Dipende dal fatto che Dio ama tutti incondizionatamente, quindi dobbiamo farlo anche noi? È per questo? Perché ci spaventa così tanto amarci l'uno con l'altro incondizionatamente? (Carlton)

DialoghiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Reggie: [...] i problemi non sono tutti uguali.
    Carlton: Sì, ma il modo di affrontarli è lo stesso.
  • John: Non può riscrivere la Bibbia!
    Carlton: Non sto riscrivendo niente. La sto solo rileggendo.

Citazioni su DomenicaModifica

  • Cambiare davvero idea su qualcosa può sembrare banale, ma può essere un terremoto. Vedere qualcuno che affronta questo processo e lo attraversa con grazia e ne esce dall'altra parte avendo perso molto, ma avendo guadagnato ancora di più, è stato molto toccante. (Chiwetel Ejiofor)

NoteModifica

  1. Cfr. Lettera ai Romani: «Poiché se confesserai con la tua bocca che Gesù è il Signore, e crederai con il tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvo».

Altri progettiModifica