Assassin's Creed (film)

film del 2016 diretto da Justin Kurzel

Assassin's Creed

Immagine Assassins-Creed-logo.jpg.
Titolo originale

Assassin's Creed

Lingua originale inglese e spagnolo
Paese Francia, Regno Unito, Stati Uniti d'America
Anno 2016
Genere azione, avventura, fantascienza
Regia Justin Kurzel
Sceneggiatura Michael Lesslie, Adam Cooper, Bill Collage
Produttore Michael Fassbender
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Assassin's Creed, film del 2016 con Michael Fassbender, Jeremy Irons e Marion Cotillard, regia di Justin Kurzel.

IncipitModifica

Per secoli, l'Ordine dei Cavalieri Templari ha cercato la mitica Mela dell'Eden. Essi ritengono che contenga non solo i semi della prima disobbedienza, ma la chiave del libero arbitrio. Se troveranno la reliquia e decodificheranno i suoi segreti, avranno il potere di controllare la libertà di pensiero. Solo la confraternita chiamata gli Assassini ostacola il loro cammino...(Testo in sovrimpressione)

FrasiModifica

  • Le nostre vite sono niente. La Mela è tutto. Lo spirito dell'aquila, vigilerà sul futuro.(Mentore)
  • Quando gli altri seguono ciecamente la verità, ricorda... Nulla è reale. (Maria)
  • Quando gli altri si piegano alla morale o alla legge, ricorda... Tutto è lecito. (Maria)
  • Agiamo nell'ombra per servire la luce. Siamo Assassini. (Aguilar)
  • Il tuo sangue non ti appartiene, Cal. Ci hanno trovato. Vivi nell'ombra. Va! Va ora! (Joseph giovane)
  • Calma. Sono qui per aiutarti e tu aiutare me. (Sophia)
  • L'amore ci rende più deboli. (Maria)
  • Sono disposto a sacrificare la mia carne e il mio sangue per far continuare a vivere il Credo. (Maria)
  • Quando oggi morirò, non consumare le tue lacrime. (Maria)
  • Vuoi curarmi dalla violenza, chi curerà te? (Callum )
  • Il tuo sangue non ti appartiene, appartiene al Credo. (Joseph)
  • Un uomo si rafforza compiendo imprese ardue. Dovevo uccidere anche te. Non ce l'ho fatta. (Joseph)
  • Non puoi uccidere il Credo. È nel tuo sangue. La Mela è tutto. (Joseph)
  • Le nostre vite sono niente. La sola cosa che conta è ciò che sopravvivrà. (Maria)
  • Seguendo la luce del sole, abbandonerò questo vecchio mondo. (Cristoforo Colombo)
  • Non sei solo Cal, non lo sei mai stato. (Mary)
  • Eravamo alla ricerca di soluzioni, tu hai eliminato il problema. (Alan)
  • Non è a noi stessi, bensì al futuro che dobbiamo rendere gloria. (Ellen)

DialoghiModifica

  • Sophia: Hai rubato nuovamente le mie parole.
    Alan: Prendo solo le cose migliori.
  • Ellen: La gente non è più interessata ai propri diritti civili. È interessata al tenore di vita. Il mondo moderno ha ormai abbandonato le idee di libertà. Preferisce obbedire.
    Alan: La minaccia permane, finché il libero arbitrio esisterà. Per secoli abbiamo cercato di eliminare il dissenso con la religione, la politica ed ora con il consumismo. Non è ora di tentare con la scienza?
  • Ellen: La violenza è una malattia, come il cancro e come il cancro speriamo un giorno di controllarla.
    Alan: La violenza è quello che mi ha tenuto in vita.
  • Moussa: E adesso, Pioniere?
    Callum: Combattiamo!

Altri progettiModifica