Viola bacia tutti

film del 1997 diretto da Giovanni Veronesi

Viola bacia tutti

Immagine 1970 VW Camper.jpg.
Titolo originale

Viola bacia tutti

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1997
Genere commedia, avventura, sentimentale
Regia Giovanni Veronesi
Soggetto Giovanni Veronesi, Rocco Papaleo
Sceneggiatura Giovanni Veronesi, Rocco Papaleo
Produttore Vittorio Cecchi Gori e Rita Rusić
Interpreti e personaggi

Viola bacia tutti, film del 1998 con Asia Argento, Massimo Ceccherini, Valerio Mastandrea e Rocco Papaleo, regia di Giovanni Veronesi.

FrasiModifica

  • Potevi continuà a studià invece di perdere tempo con quei due rovinati, oh! Mo' non sparì, fatti sentì almeno pe' tua madre! Per me te ne puoi pure andà, basta che mi riporti il camper. Quanno ero pischello io andavo a rimorchià le donne in vacanza. Fai schifo con quella camicia! A rovinati! (Maestro)
  • Cosa mi aspetto da questo viaggio? Direi sesso. Sì, sesso non amore. Solo sesso. 'Ndo vado? tanto poi lo so che alla fine m'innamoro. (Samuele)
  • Mi garba tanto vivere. E tutte le mattine, quando mi sveglio, apro la finestra e grido: "Grazie vita, per avermi regalato un'altra indimenticabile giornata di merda!" (Massimo)
  • Diciamo che... che io sono una che non è mai riuscita a realizzare i propri sogni. Mi sembra evidente, no? Ci tengo a dire che questa è la mia prima rapina. E non mi drogo e non ho mai fatto una marchetta. Però visto la piega che sta prendendo la mia vita, non vi assicuro nulla. (Viola)
  • Sta filosofia che abbiamo scelto di vive è bellissima: autostrada non da fare, sta provincia da percorrere, sto recupero del territorio. Est, ovest, me piace, me piace. Solo che ce semo persi. (Samuele)
  • A Massimo guida un po' te, va. Che a me sto rapporto con il territorio ma fatto du' cojoni. (Samuele)
  • Quando una donna piange, due sono i motivi: o piange perché la sua vita è sconvolta o piange perché sta per sconvolgere la tua. (Samuele)
  • La Svizzera sembra tutta un campo da golf, solo che al posto delle buche ci sono le banche. (Massimo)

DialoghiModifica

  • Massimo: Piccina, non costringermi a farti del male. Io sono campione di karate.
    Viola: 'Sti cazzi.

Altri progettiModifica