Apri il menu principale

Spike Lee

regista statunitense
Spike Lee

Spike Lee (1957 – vivente), regista, sceneggiatore, attore, produttore cinematografico e scrittore statunitense.

Citazioni di Spike LeeModifica

  • Ho sempre ambito, nel caso in cui avessi avuto successo, a tentare di fare un ritratto più veritiero, al negativo e al positivo, degli afroamericani. Non credo che sia necessariamente veritiero, né d'altro canto ha grossa tensione drammatica, un mondo in cui la gente è buona o cattiva al 100%.[1]
  • Io mi rifiuto di lavorare in questo mondo capitalistico e non avere il controllo della mia arte.[1]
  • Il KKK è un terrorismo cresciuto dentro casa nostra, quella a stelle e strisce. L'assassinio di Heather Heyer [travolta da un'auto durante una manifestazione antinazista a Charlottesville il 12 agosto 2017] è stato un atto di terrorismo americano. Quando la macchina di quel terrorista s'è scagliata sui manifestanti anti-nazi, e il presidente degli Stati Uniti [Donald Trump] non ha denunciato il Klan, la destra alternativa e i neonazisti, allora si è capito chiaramente che c'è ancora molto da fare.[2]
  • [Su Django Unchained] La schiavitù in America non fu uno spaghetti western di Sergio Leone. Fu un olocausto. I miei antenati erano schiavi. Portati via dall'Africa. Onorerò la loro memoria.[3]
  • [Su Django Unchained] Non posso dire niente sul film perché non l'ho visto e non lo vedrò, tutto quel che mi limito a far notare è che manca di rispetto ai miei antenati. Questa è la mia opinione, magari sono solo io a pensarla così. Non parlo a nome di nessun altro.[4]
  • Ora mi piace un sacco anche Cannavaro. Lo conoscete? Ditegli che sono un suo grande fan. È alto poco più di me, ma salta come un cestista. E in difesa è insuperabile. Il Real è perfetto per lui.[5]
  • Se diventassi cieco e non potessi stare dietro la macchina da presa, continuerei comunque a scrivere, a raccontare le mie storie.[1]

Citazioni su Spike LeeModifica

  • Amo Spike perché bada sempre alla sostanza, perché è un polemista e un vero indipendente, perché la forma, lo stile dei suoi film si sposano in perfetta dialettica al contenuto, nessuno dei registi della mia generazione è in grado di confrontarsi, come lui fa, con i difficili tempi che viviamo. (Edward Norton)

NoteModifica

  1. a b c Citato in Fernanda Moneta, Spike Lee.
  2. Citato in Silvia Bizio, Spike Lee agli Oscar: “Le elezioni si avvicinano, fate la cosa giusta”, Rep.repubblica.it, 25 febbraio 2019.
  3. Da Twetter; citato in Matteo Pervisale, Spike Lee contro Tarantino: no al western sugli schiavi, Corriere della Sera, 27 dicembre 2012, p. 43.
  4. Citato in Matteo Pervisale, Spike Lee contro Tarantino: no al western sugli schiavi, Corriere della Sera, 27 dicembre 2012, p. 43.
  5. Citato in Fabio Bianchi, Spike Lee ha scelto il suo protagonista «Grande Cannavaro», Gazzetta dello Sport, 2 settembre 2006.

BibliografiaModifica

FilmModifica

Altri progettiModifica