Notizie dal mondo

film del 2020 diretto da Paul Greengrass

Notizie dal mondo

Immagine "Wreck of the Steam-Ship Atlantic", The New York Times, front page, April 03, 1873.jpg.
Titolo originale

News of the World

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2020
Genere azione, avventura, drammatico, storico, western
Regia Paul Greengrass
Soggetto dal romanzo di Paulette Jiles
Sceneggiatura Luke Davies, Paul Greengrass
Produttore Gary Goetzman, Gregory Goodman, Gail Mutrux
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Notizie dal mondo, film del 2020 con Tom Hanks e Helena Zengel, regia di Paul Greengrass.

IncipitModifica

Wichita Falls, Texas Settentrionale, 1870 (Testo in sovrimpressione)
Buonasera, signore e signori. È bello essere di nuovo qui a Wichita Falls. Sono il capitano Jefferson Kyle Kidd e stasera vi riporterò le notizie provenienti dal nostro meraviglioso mondo. (Capitano Kidd)

FrasiModifica

  • Le giacche blu non ci sono molto d’aiuto e chiedono anche parecchio in cambio. Stiamo soffrendo. Ognuno di noi. Ma dobbiamo pensare che abbiamo una parte di colpa in questa storia. Oltre alla pioggia, e agli indiani nelle nostre strade abbiamo problemi maggiori. L'ho constatato venendo da Wichita Falls. Si. Stiamo soffrendo. Sono tempi duri per tutti. (Capitano Kidd)
  • I coloni uccidono gli indiani per le terre e gli indiani uccidono i coloni per riprendersele. (Capitano Kidd)
  • [Riferendosi al giornale] Vedi tutte quelle parole stampate in fila una dopo l'altra? Le metti insieme e ottieni una storia. (Capitano Kidd)
  • Dice che non ha casa. Niente famiglia Kiowa, nessuna. Vedi i capelli? Li tagliano quando sono in lutto. Questa regazzina è orfana di due famiglie. (Ella Gannett)
  • Bella fregatura, eh? I poveri combattono le guerre dei ricchi. Rimangono nella fogna. Per come la vedo, abbiamo combattuto ma senza crederci. (Almay)
  • Ma non sei stanco di tutto questo? Non ci siamo bruciati corpo e anima in guerra? (Almay)
  • Tutti viaggiamo attraverso la prateria, in linea dritta, cercando un posto in cui vivere. E una volta trovato, ci fermiamo, l'occupiamo e piantiamo tutto in linea retta. (Capitano Kidd)
  • Credo che tutti e due abbiamo dei demoni da affrontare lungo questa strada. (Capitano Kidd)
  • [Canta in Kiowa] Tutti i bisonti stanno morendo | e noi dobbiamo fare una scelta. | Prendere posizione o soccombere per sempre. (Johanna )
  • Voglio portarti via dalla morte e dal dolore. Devi liberartene. Tornare indietro, non va bene. (Capitano Kidd)
  • Mi dispiace. Mi dispiace. [in Kiowa] La tua casa è con me. Johanna. La tua casa è con me. (Capitano Kidd)

DialoghiModifica

  • Simon Boudlin: Dannazione, capitano. Che cosa vuole fare con lei?
    Capitano Kidd: La riporto a casa. Io l'ho trovata e io la riporto a casa.
    Simon Boudlin: Ne è sicuro, capitano? Castroville è a circa quattrocento miglia da qui. Le strade sono molto cambiate dall'ultima volta che le ha percorse.
    Capitano Kidd: Questa bambina è smarrita. Deve tornare a casa.
  • Capitano Kidd: Puoi dirle che io voglio portarla da alcuni suoi parenti, uno zio e una zia che vivono a Castroville?
    Ella Gannett: Kidd, non sa nemmeno che cosa significa.
    Capitano Kidd: Be', sono gli unici che possono accoglierla. Non saprei dove portarla. Nessuno la vuole.
  • Capitano Kidd: Non ho idea di come prendermi cura di una bambina. Non ne ho mai avuta l'esigenza, né la pazienza.
    Ella Gannett: È ancora viva, giusto? È già qualcosa.
  • Capitano Kidd: La notte non riesco più a dormire come una volta.
    Ella Gannett: Già. Le tue storie possono farti compagnia fino a un certo punto.
  • Johanna: Gu-toh
    Capitano Kidd: Uccello è ‘’gutto’’?
    Johanna: Gu-toh
  • Johanna: Aungopih
    Capitano Kidd: Bisonte.
  • Johanna: Dom
    Capitano Kidd: Vuol dire la terra?
    Johanna: Pahn
    Capitano Kidd: Le nuvole? Il cielo.
  • Merritt Farley: Stiamo costruendo un mondo nuovo nella contea di Erath. Ma qui non c'è scritto niente.
    Capitano Kidd: Questa notizia non si è diffusa.
    Merritt Farley: Ce ne occupiamo noi. Perché non ci fa una bella lettura? Che ne dice, uomo dei giornali?
  • Capitano Kidd: In che tipo di affari è il signor Farley?
    Benjamin Farley: In affari che non sono affari tuoi.
  • Merritt Farley: Dovevi solo leggere e basta.
    Capitano Kidd: Ho dato loro la possibilità di scegliere.
    Merritt Farley: Be', allora leggi adesso. Tu non hai idea di quello che dobbiamo affrontare. Neri, messicani, indiani. Tu gli dai un'unghia e quelli ti saltano al collo mentre pisci.
    Capitano Kidd: La guerra è finita, signor Farley. Bisogna smettere di combattere a un certo punto.
  • John Calley: Sai, non avevo mai sentito che leggere i giornali fosse un lavoro.
    Capitano Kidd: Non è un'attività molto redditizia, come puoi vedere.
  • Wilhelm Leonberger: Vuole soldi per averla portata?
    Capitano Kidd: No, io non voglio i vostri soldi. Compratele dei libri.
    Agna Leonberger: Libri?
    Capitano Kidd: In modo che possa leggere. Le piacciono le storie.
  • Capitano Kidd: Dio per colpire me, l'ha portata via.
    Willie Branholme: È stata una malattia, Jeff, solo questo.
    Capitano Kidd: Non è stata una malattia, ma una punizione, per tutto quello che ho visto e tutto quello che ho fatto.
    Willie Branholme: Io ti conosco da cinquant'anni. Da quando eravamo bambini. Non volevamo noi la guerra. Ma era nostra responsabilità combattere. Noi siamo vivi. Lei è morta. Non è una punizione. È solo qualcosa che dobbiamo affrontare e con cui convivere ogni giorno.
  • Agna Leonberger: Abbiamo dovuto [legarla], scappava via.
    Capitano Kidd: È solo una bambina.
    Wilhelm Leonberger: Lei non lavora.
    Capitano Kidd: Mi sono sbagliato. Questa non è casa sua.

ExplicitModifica

Mi chiamo capitano Jefferson Kyle Kidd e lei è la signorina Johanna Kidd. Queste erano le notizie dal mondo. Grazie e buona notte. (Capitano Kidd)

Altri progettiModifica