L'uccello dalle piume di cristallo

film del 1970 diretto da Dario Argento

L'uccello dalle piume di cristallo

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Umberto Raho

Titolo originale

L'uccello dalle piume di cristallo

Lingua originale inglese
Paese Italia, Germania Ovest
Anno 1970
Genere thriller, giallo
Regia Dario Argento
Soggetto Dario Argento
Sceneggiatura Dario Argento
Produttore Salvatore Argento
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'uccello dalle piume di cristallo, film del 1970 con Tony Musante e Enrico Maria Salerno, regia di Dario Argento.

IncipitModifica

Sandra Roversi. 18 anni. Incontro tra via dei Mirti e via Belgraio. Ore 21. Proseguire ai giardinetti. Lì. (Testo di una lettera)

FrasiModifica

  • La prima cosa che faccio in America è di cercare un amico per ringraziarlo. Stavo passando una crisi, non scrivevo una riga da mesi. Vai in Italia, mi dice lui con voce sognante. Hai bisogno di pace, di tranquillità. È il tuo paese. Il paese della poesia. Non succede mai niente in Italia... possa arrostire all'Inferno! E io con lui che gli avevo dato retta. Mi aveva convinto. Ho girato il paese. Ho visto ogni monumento, poi spaghetti, vino, l'aria di Roma. Magnifico! Solo che la crisi non l'ho superata e per giunta sono rimasta senza un soldo. (Sam)
  • A more', famme capirse. Io non so gnente. Non ho visto gnente. E non conosco nessuno. Che voi sape'? (Filagna)

DialoghiModifica

  • Commissario Morosini: Bene. Andiamo a farci sputtanare davanti a qualche milione di telespettatori.
    Sam: Che dirà?
    Commissario Morosini: Ah, non lo so. Qualche bugia spettacolare e alcuni saggi avvertimenti.
  • Filagna: L'ascensore, ma lo volete mette?
    Sam: Chi sei?
    Filagna: Er Filagna.
    Sam: Vieni avanti, entra!
    Filagna: Non se poteva veder al bar de soto, no? Cinque piani a piedi, me so' spolmonato.
  • Filagna: Lo voi manda' in galera?
    Sam: Questo no, ma gli voglio parlare.
    Filagna: Niente da fare... cento.
    Sam: Cento che?
    Filagna: Mila.
  • Sam: Di che si tratta?
    Carlo: È il grido dell'Hornitus Nevalis. Un magnifico uccello dalle piume argentee che sembrano di cristallo.
    Sam: Che c'è di strano?
    Carlo: Be', è che l'unico posto al mondo che si trova è il Caucaso Meridionale.

NoteModifica

  1. Accreditato come Raf Valenti

Altri progettiModifica