Joaquin Phoenix

attore e attivista statunitense
Joaquin Phoenix nel 2000

Joker

  • Miglior attore (2020)

Joaquin Rafael Phoenix (1974 – vivente), attore statunitense.

Citazioni di Joaquin PhoenixModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • I diritti degli animali sono parte della mia vita di tutti i giorni. Quando sei da esempio, crei un certo livello di consapevolezza. I miei amici, persone con cui non ho mai discusso di vegetarianismo, stanno adottando uno stile di vita vegetariano perché se ne rendono conto.
Animal rights is a part of my everyday life. When you live by example, you create a certain level of awareness. Friends of mine, people I have never discussed vegetarianism with, are adopting vegetarian habits because they see it.[1]
  • Non credo che quando reciti puoi essere consapevole di queste barriere tra te e il tuo personaggio. Al suo livello più alto, per me recitare è un processo in cui la consapevolezza si annulla. La consapevolezza ce l’hai in tutta la fase di preparazione, quando studi, leggi libri, ti informi… Esiste un certo periodo in cui ti senti molto distante da quel personaggio e dal suo mondo, ed è quello il momento in cui fai delle scelte, prendi delle decisioni, provi a sperimentare delle cose. Ma quando poi cominci a girare, la smetti di pensare, le decisioni non sono più consapevoli, agisci e basta, e qualsiasi cosa entra a far parte del lavoro; magari sbaglio, ma almeno per me è così. Anche nella pausa pranzo, o quando torni a casa, sei circondato da quel mondo.[2]
  • Se faccio un film, per me la regola numero uno è non pensare a quando uscirà in sala. Tutto ciò che mi interessa è quello che accade nell'immediato. Conta soltanto avere un’esperienza reale mentre sto recitando, quindi non penso alla reazione del pubblico; non recito per appagare o irritare gli spettatori, non mi chiedo se un personaggio possa apparire troppo – o troppo poco – controverso, se un ruolo sia da Oscar, se una storia possa far piangere, ridere, incazzare o entrare nel dibattito contemporaneo.[2]
  • Una sceneggiatura nasce impersonale: tocca a te, attore, trovare il modo di ingannare te stesso invece di convincerti che una certa scena può essere fatta in un modo solo. È come disporre di colori primari e voler tentare tutte le sfumature possibili per allontanarsi da una palette monotona: saranno proprio quelle nuance, che magari non ha mai usato nessuno, a fare la differenza.[3]
  • Penso che, sia che si parli di disuguaglianza di genere o di razzismo o di diritti Lgbtq o dei diritti degli indios o dei diritti degli animali, stiamo sempre parlando di una lotta contro l’ingiustizia. Stiamo parlando di lottare contro la convinzione che una nazione, un popolo, una razza, un genere, una specie, abbia il diritto di dominare, controllare, usare e sfruttare qualcun altro impunemente.[4]
  • Penso che stiamo sempre più diventando disconnessi dalla natura. Molti di noi hanno, colpevolmente, una visione egocentrica del mondo, e tutti crediamo di essere il centro dell’universo. Saccheggiamo la natura e le sue risorse. Ci sentiamo in diritto di inseminare artificialmente una mucca e rubarle il suo cucciolo, anche se il suo pianto angosciante è inequivocabile. Poi le prendiamo il latte, destinato al suo vitellino, e lo mettiamo nel nostro caffè e nei nostri cereali. Temiamo l’idea di un cambiamento personale, perché pensiamo di dover sacrificare qualcosa, di dover rinunciare a qualcosa. Ma noi esseri umani, al nostro meglio, siamo così creativi, ingegnosi, che possiamo creare e sviluppare dei sistemi di cambiamento vantaggiosi per tutti gli esseri senzienti e per l’ambiente.[4]

Citazioni su Joaquin PhoenixModifica

  • E' come un cane che ti riporta la palla in continuazione. Tu la butti giù da una scogliera, nella neve, nelle onde dell’oceano e lui andrà a prenderla e te la riporterà. Poi si accovaccerà vicino a te e ti terrà caldo vicino al fuoco. È il cane migliore che abbia mai avuto. (Pausa). Questo sarà il tuo titolo, vero? “Joaquin Phoenix è il miglior cane che abbia mai avuto!” (Paul Thomas Anderson)
  • [Su Joker] Una considerevole performance di Phoenix, ma non la sua migliore. Non quanto la sua interpretazione in The Master di Paul Thomas Anderson. (Peter Bradshaw)

FilmografiaModifica

NoteModifica

  1. Dall'intervista Fake leather please!, Daily News and Analysis, 14 novembre 2006.
  2. a b Dall'intervista di Veronica Raimo Joaquin Phoenix, l’alcolismo e la satira: «Recitare significa annullarsi», RollingStone, 2 Settembre 2018.
  3. Dall'intervista di Roberta Valent Joaquin Phoenix, il Joker mi ha insegnato cosa succede se nessuno ti ama, GQ, 3 Ottobre 2019.
  4. a b Dal discorso agli Oscar 2020; citato in Joaquin Phoenix, il discorso integrale agli Oscar 2020, Corriere.it, 11 febbraio 2020.

Altri progettiModifica