Irasema Dilian

attrice italiana

Irasema Dilian, pseudonimo di Eva Irasema Warschalowska (1924 – 1996), attrice italiana.

Irasema Dilian in Ore 9: lezione di chimica (1941)

Citazioni su Irasema DilianModifica

  • Ma, fra tutte le immagini, mi piace ricordare la ragazzina che rappresentava l'ideale femminile della mia sognante adolescenza: Irasema Dilian, sbarazzina e maliziosa in Maddalena zero in condotta, adorabilmente svampita in Teresa Venerdì, ingenua e romantica in Fuga a due voci, con un finale surreale di strepitosa attualità. (Enrico Lancia)
  • [Nel 1940] viene scelta da Vittorio De Sica per impersonare una delle studentesse di Maddalena... zero in condotta. L'esordio è felicissimo: il ruolo affidatole da De Sica è il "suo ruolo", quello che fa di Eva Dilian – questo è lo pseudonimo assunto dall'attrice per il suo debutto – una delle attrici giovani più apprezzate dei primi anni Quaranta. Diventa la "privatista" per eccellenza del cinema italiano, un ruolo sulla carta leggermente antipatico, ma che sullo schermo, grazie alla dolcezza dell'attrice, diventa di una simpatia contagiosa. Altrettanto dicasi per il ruolo della svampita poetessa che l'attrice impersona nel successivo film di De Sica, Teresa Venerdì (1941). Ma il film che consacra Irasema Dilian – ormai questo è il definitivo nome d'arte – come attrice sensibile e sincera è Ore 9 lezione di chimica (1941), nel quale dimostra perfetta aderenza al ruolo e commossa partecipazione. (Dizionario del cinema italiano)

FilmografiaModifica

Altri progettiModifica