Apri il menu principale

Citazioni sul gangster.

  • Che io mi ricordi, ho sempre voluto fare il gangster. Per me fare il gangster è sempre stato meglio che fare il presidente degli Stati Uniti. (Quei bravi ragazzi)
  • – Il suo giornale potrebbe avere un'influenza decisiva nella lotta contro i gangster, e invece sventola la loro bandiera in prima pagina. Omicidi, lotte tra bande, non si legge altro. Si esaltano i gangster facendogli tanta pubblicità.
    – Volete forse dirmi che possiamo liberarci dai gangster ignorandoli? Tenendoli lontano dalla prima pagina? È ridicolo, fareste proprio il loro gioco. Eliminateli, scacciateli dal paese, e li eliminerete dalla prima pagina. (Scarface - Lo sfregiato)
  • La verità è che ogni uomo intelligente, lei m'insegna, sogna di essere un gangster e di regnare sulla società con la sola violenza. (Albert Camus)
  • Nessuna banda di gangster è mai durata più di 20 o 25 anni. (Gian Carlo Caselli)
  • Non posso cancellarmi i tatuaggi i viaggi che ho nel teschio | la faccia sfatta | non sarei mai sopravvissuto a fare il gangster "no" (Club Dogo)
  • Sono uno spauracchio e metto paura... ma la paura fa guadagnare denaro ai gangster... (Batman)
  • Tu non sei più un avvocato, Dave. Sei un gangster, adesso. Sei passato dall'altra parte, e lì si fa tutto un altro gioco. Un gioco che non si impara a scuola, né si comincia a giocare da grandi. (Carlito's Way)
  • Voglio dire: se torna a casa dopo una dura nottata di lavoro e trova in cucina dei gangster che fanno cose da gangster, eh, e chi può dire cosa è capace di fare? (Pulp Fiction)
  • Voglio essere un gangster, | penso che lui sia un ragazzo saggio | svaligiare un'altra banca, | lui è uno che tira pugni in faccia | testa dura, | un tipo alla Bonnie e Clyde | guardalo negli occhi, | lui non è il mio tipo. (Red Hot Chili Peppers)

Altri progettiModifica