Apri il menu principale

Fortune (Metal Gear)

personaggio della serie di videogiochi Metal Gear

Helena Dolph Jackson

Universo Metal Gear
Soprannome Fortune
Affiliazione Dead Cell
Relazioni
Autore Hideo Kojima
Tomokazu Fukushima
Disegni Yoji Shinkawa
Ashley Wood
Studio Konami
1ª apparizione in Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty (2001)
Ultima apparizione Metal Gear Solid 2: Digital Graphic Novel (2008)
Voce originale

Fortune, personaggio della serie di videogiochi Metal Gear.

Indice

Citazioni di FortuneModifica

  Citazioni in ordine temporale.

Metal Gear Solid 2: Sons of LibertyModifica

  • Anche tu [Raiden] hai visto le fiamme dell'inferno, vero? Forse tu potresti uccidermi...? Mi chiamo Fortune. Fortunata solo in guerra e in nient'altro.
  • Visto che nessuno può uccidermi, tanto vale che io uccida tutti quelli che posso.
  • Solidus: Buona fortuna.
    Fortune: Grazie, ma di quella ne ho anche troppa.
  • Mi chiamo Helena Dolph Jackson. Sono la figlia di un prode e nobile soldato... Ora posso... rivedere... la mia famiglia... [ultime parole]

Metal Gear Solid 2: Digital Graphic NovelModifica

  • Soldato: Muori, maledetta! Crepa!
    Fortune: Vorrei tanto poterlo fare... Ma voi siete i fortunati, non io. [spara con il railgun] Siete molto fortunati...
  • Mi hanno strappato tutte le persone che amavo, una a una... E per quanto ci provi, non riesco a raggiungerle dove si trovano adesso. Vivo un incubo eterno, e l'unica cosa che mi dà la forza di andare avanti è la volontà di arrivare alla fine!

Citazioni su FortuneModifica

  Citazioni in ordine temporale.

Metal Gear Solid 2: Sons of LibertyModifica

  • Pliskin: "Vamp" non sta per vampiro. È perché è un bisessuale... Pare che Vamp fosse l'amante di Scott Dolph, il Comandante dei Marines che morì accidentalmente due anni fa. Scott Dolph era anche il padre di Fortune [...]. Vamp e Fortune sono molto intimi. [...] il loro rapporto è più di una semplice amicizia.
    Raiden: Ma Vamp era l'amante di suo padre!
    Pliskin: Ti sentiresti meglio se Vamp fosse stato l'amante di sua madre?
  • Raiden: Cosa intendi fare? È invulnerabile ai proiettili.
    Snake: Penserò a qualcosa. Le streghe non esistono.
  • I tuoi compagni di Dead Cell amavano tuo padre e tuo marito – avevamo bisogno di una povera disgraziata come te per mantenere la loro concentrazione. Sei sempre stata un burattino nelle nostre mani, proprio come Olga. Eri diventata l'eroina tragica, ma solo grazie al copione che i Patriots avevano scritto per te. (Ocelot)

Metal Gear Solid 2: Digital Graphic NovelModifica

  • Il vero nome di Fortune è Helena Dolph Jackson, e il suo soprannome è "Lady Luck", la Signora Fortuna. Uhm! Certo, è un nome decisamente ironico per una persona che ha vissuto tante tragedie. Ha perso tutta la sua famiglia in una serie di incidenti di cui si sente responsabile. [...] Pare avere degli incontrollabili poteri psichici che la rendono pressoché invulnerabile ma che, allo stesso tempo, segnano la fine di tutte le persone che le sono vicine. (Snake)
  • Fortune: Nessuno può ferirmi! Nemmeno io posso farmi del male!
    Raiden: Ragazza, anche se forse non te ne rendi conto, è da un mucchio di tempo che ti stai facendo del male.

Altri progettiModifica