Fiamma Izzo

doppiatrice, direttrice del doppiaggio e dialoghista italiana

Fiamma Izzo (1964 – vivente), doppiatrice, direttrice del doppiaggio e dialoghista italiana.

Citazioni di Fiamma IzzoModifica

  • Ci sono molte persone che sono contrarie al doppiaggio, persone che non capiscono il valore e la difficoltà. Noi lavoriamo molto anche per Netflix e, grazie anche a questa nuova realtà, ci rendiamo sempre più conto di come il doppiaggio sia un mestiere diffuso e importante in tutto il mondo. Basti pensare che si effettuano doppiaggi in 19 lingue diverse, quindi l’Italia non è certo l’unico paese che ospita questa professione.[1]
  • Come adattatore proprio in quel film [Cinquanta sfumature di grigio] mi sono trovata molto in dificoltà perché la distribuzione e la produzione non avevano evidentemente acquistato i diritti del libro tradotto in italiano e quindi avevano vietato a me di utilizzare i termini utilizzati nel libro. E poi dopo su internet ho letto: "Ah, non ha neanche letto il libro!". Se le persone sapessero, no, quello che c'è dietro un lavoro.[2]
  • Con un click le persone si permettono di dire delle cose assurde, senza sapere quello che c'è dietro a una professionalità che si guadagna sul campo per anni. Però voglio dire alla fine si rovina la professionalità di una persona senza sapere quelli che sono gli ordini. Ognuno no, risponde a degli ordini, anche noi.[2]

NoteModifica

  1. Dall'intervista Giuppy e Fiamma Izzo – L’arte del doppiaggio, mam-e.it, 18 settembre 2018.
  2. a b Dall'intervista su Sull'Onda dell'Italiano, 2 marzo 2015. Video disponibile su Youtube.com.

DoppiaggioModifica

FilmModifica

Serie televisiveModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica