Dragon Trainer - Il mondo nascosto

film d'animazione del 2019 diretto da Dean DeBlois

Dragon Trainer - Il mondo nascosto

Immagine Dragons 3.jpg.
Titolo originale

How to Train Your Dragon: The Hidden World

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2019
Genere animazione, avventura, drammatico
Regia Dean DeBlois
Soggetto Cressida Cowell (romanzo)
Sceneggiatura Dean DeBlois
Produttore Bonnie Arnold, Brad Lewis
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Dragon Trainer - Il mondo nascosto, è un film d'animazione statunitense del 2019 prodotto da DreamWorks Animation. È il sequel di Dragon Trainer e Dragon Trainer 2.

IncipitModifica

Questa è Berk. La vostra casa lontano da casa. Una destinazione fenomenale, da sogno, servizio completo tutto incluso. Sistematevi e dimenticate le preoccupazioni. Il servizio qui è al volo, la cucina è alla fiamma, e la gente del luogo più pittoresca che si può. Ogni dozzinale paradiso vanta spiagge, sole, ma non noi. Noi abbiamo qualcosa che nessun altro può sfoggiare. Noi, amico mio, abbiamo i draghi: tanti, tantissimi draghi! (Hiccup) [voce fuori campo]

FrasiModifica

  • [Rivolto agli Signori della Guerra] È passato un anno dalla sconfitta di Drago e non avete fatto un passo avanti con il vostro esercito di draghi, vedo. (Grimmel il Grifagno)
  • [Rivolto a Hiccup, riferendosi a Sdentato] Tu non sei niente senza il tuo drago. (Grimmel il Grifagno)
  • Tu entri in casa mia, ti siedi sulla sedia di mio padre e minacci il mio drago? (Hiccup)
  • Quando c’è amore, c’è anche separazione. Fa parte del patto. A volte fa male. Ma, alla fine, ne vale la pena. Non c’è dono più grande dell’amore. (Stoick)
  • C'erano i draghi quand'ero bambino. Oh, c’erano grandi feroci draghi del cielo che facevano il nido sui dirupi come giganteschi uccelli spaventosi. Piccoli draghi scuri, velocissimi, che davano la caccia a topi e ratti in branchi ben organizzati. Mastodontici draghi marini che erano venti volte più grandi della grande balenottera azzurra. C’è chi dice che siano tornati in mare senza lasciare un osso o una zanna perché l’uomo li ricordasse. Per altri erano solo una leggenda popolare fin dall'inizio. Non lo so, mi sta anche bene. (Hiccup)
  • [Rivolto a Hiccup, riferendosi a Sdentato] Fammi trovare pronto il mio drago quando torno!! Oppure distruggerò tutto quello che ami!!! (Grimmel il Grifagno)
  • [A Sdentato] Hai ragione, bello. È ora. Ero cosi occupato a volere il mondo che volevo, che non mi sono reso conto di quello che tu avevi bisogno. Avete badato a noi abbastanza a lungo. E ora che badiate a voi stessi. [tutti i Cavalieri rimuovo le selle dai loro draghi] Coraggio, bello. Guidali al Mondo Nascosto. Sarete al sicuro lì. Più di quanto non lo sareste mai con me. Sta tranquillo. Anch'io ti voglio bene. E voglio che tu sia libero. Il nostro mondo non vi merita... per ora. [Sdentato lo abbraccia] Vai, Sdentato. Vai. (Hiccup)

DialoghiModifica

  • [Dopo che Sdentato e gli altri draghi sono stati portati via da Grimmel]
    Hiccup: Non avrei dovuto trascinarvi qui. Lui non mi avrebbe riportato qua. E lei non l'avrebbe seguito.
    Astrid: Già.
    Hiccup: Ah! Mi sento di nuovo lo stesso fallito che ero prima di incontrare Sdentato.
    Astrid: Questo lo vedo.
    Hiccup: Hai intenzione di restare li e darmi ragione su tutto?
    Astrid: Hai ragione. Sei tornato da dove avevi iniziato. Io sono stata la prima a credere in te. E ti ho visto sempre dubitare del tuo valore fin da quel momento. Ma sai una cosa? Se oggi io sono quello che sono, lo devo soltanto a te. Non l'avevo mai detto finora, ma è così. Tu sei il più coraggioso, il più caparbio, il più determinato tontolone che io conosca. Sdentato non ti ha dato queste qualità. Ti ha solo reso le cose...
    Hiccup: ...Più facili.
    Astrid: E ora sarà tutto più difficile. E allora? Come uscirai da questo ginepraio?
    Hiccup: Facendo qualcosa di stupido.
    Astrid: Questo è l'Hiccup che conosco.
  • Grimmel [versando il suo drink dietro nell'ombra]: Oh, spero se non ti dispiaccia se mi sono servito da solo. Questo è molto buono. [Hiccup prende la sua spada infuocata per difendersi] Oh, una cosa notevole, ma fammi finire di bere. [lancia una freccia contro il presunto Sdentato]
    Hiccup: Sdentato!! Che cosa gli hai fatto?! Dimmelo!
    Grimmel: Oh, niente che non gli passi con una dormita. Ah! Posso? Capo Hiccup... O devo dire Capo Hic... [singhiozza] ...cup o chiamo solo Hiccup? Cosa preferisci? Tu non hai la minima idea di chi io sia, vero? [ridacchia] Beh, tuo padre mi conosceva bene. Ecco, lui sì che era un capo. Uno dei più grandi cacciatori di draghi che sia mai vissuto. Che cosa penserebbe di te? [sghignazza] Lui aveva ragione, sai, la missione di distruggere quelle bestie per farvi crescere in un mondo migliore.
    Hiccup: Aveva cambiato idea.
    Grimmel: E guarda che fine ha fatto. Quindi arriviamo al punto. Io sono lo sterminatore di Furie Buie. Ho dato la caccia a tutte, tranne alla tua! Perciò tu mi darai quel drago oppure...
    Hiccup: Non te la consegnerò mai! Mai!
    Grimmel [sghignazza follemente]: Tu vorresti che i draghi vivessero liberi, in mezzo a noi, come nostri pari?! Scellerata idea, ragazzo mio! La storia ha dimostrato che noi siamo la specie superiore. E se la notizia delle tue idee inappropriate cominciasse a diffondersi? Sarebbe il disfacimento della nostra civiltà così come noi... la conosciamo.
  • Grimmel [ultime parole]: Così moriremo tutti e due! Combattere per un drago, è questo il tuo piano?
    Hiccup: È questo!

ExplicitModifica

La leggenda dice che quando la terra trema o quando sputa fuori la lava, sono i draghi, che ci ricordano che esistono ancora, e aspettano che noi capiamo come andare d’accordo. Sì, il mondo crede che i draghi siano scomparsi, sempre che siano mai esistiti. Ma noi berkiani, sappiamo che non è così. E custodiremo questo segreto, finché non verrà il tempo in cui i draghi potranno tornare in pace. (Hiccup) [voce fuori campo]

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica