Caterina Gabrielli

soprano italiano

Caterina Gabrielli, detta la Coghetta (1730 – 1796), soprano italiano.

Caterina Gabrielli, come la dea Diana, in un ritratto di Pompeo Batoni

Citazioni su Caterina Gabrielli

modifica
  • Essa fu coltivata di buon'ora nella bell'Arte [del canto] dal celebre maestro Porpora: una qualità di voce sorprendente unita a suoi rari talenti ed alle più felici naturali disposizioni ad un tale rapporto la resero in breve tempo l'oggetto dell'universale ammirazione. (Carlo Gervasoni)
  • In età poco più d'anni venti fu chiamata a Vienna in qualità di prima Donna: quivi ebbe la sorte di ottenere degli ottimi consigli dal gran poeta Metastasio intorno alla maniera di ben esprimere il recitativo e di ben condursi nell'azione, per cui giunse nell'arte sua al più alto grado di perfezione in tutti gli oggetti che alla medesima sono relativi. (Carlo Gervasoni)
  • Noi guardiamo i nostri cantatori e i nostri ballerini con egual occhio, e il nostro disprezzo per queste due classi d'uomini va tant'oltre, che ordinariamente diamo ai loro nomi una terminazione diminutiva che, secondo il genio della nostra lingua, li rende ridicoli e vili; o, ciò che è ancora peggio, li chiamiamo con qualche soprannome derisorio. Per esempio, la signora Gabrielli non è conosciuta in Italia se non sotto il nome della Coghetta, perché è figlia di un cuoco. (Giuseppe Baretti)

Altri progetti

modifica