Stoltezza

(Reindirizzamento da Stolto)

Citazioni sulla stoltezza e sugli stolti.

CitazioniModifica

  • Anche la frase del saggio, nella bocca dello stolto, diviene un'ingiuria, un irritante suono, perché è detta da chi non ne misura la potenza. E anzi l'ignora. (Giorgio Scerbanenco)
  • Beato l'uomo che [...] non siede in compagnia degli stolti. (Salmi)
  • Gli uomini stolti sono come i trapani: senza la fune e senza la forza che li costringe, non vogliono far niente di quel che debbono. (Cratete di Tebe)
  • Il saggio muta consiglio, ma lo stolto resta della sua opinione. (Francesco Petrarca)
  • Il vero stolto, quello che gli dei scherniscono o riducono in rovina, è colui che non conosce se stesso. (Oscar Wilde)
  • La Stoltezza si caccia sempre avanti impetuosamente, giacché tutti gli sciocchi sono audaci. (Baltasar Gracián)
  • Non chiamare stolto nessuno tra voi, giacché in verità noi non siamo né saggi né stolti. Siamo verdi foglie sull'albero della vita, e la vita stessa è al di là della saggezza e, certo, al di là della stoltezza. (Khalil Gibran)
  • Per quanto stolta una donna, un uomo c'è sempre che la vince in stoltizia – il suo amante. (Carlo Dossi)
  • Poiché allo stolto dà morte lo sdegno | e la collera fa morire lo sciocco. | Io ho visto lo stolto metter radici, | ma imputridire la sua dimora all'istante. (Libro di Giobbe)
  • Ricorda che esiste un'enorme differenza tra chi appare stolto agli occhi degli dei e chi lo appare agli occhi del mondo. (Oscar Wilde)
  • Se qualcuno tra voi si crede un sapiente in questo mondo, si faccia stolto per diventare sapiente; perché la sapienza di questo mondo è stoltezza davanti a Dio. (Paolo di Tarso, Prima lettera ai Corinzi)
  • Secondo le fonti secolari convenzionali, uno stolto è uno che accetta troppo facilmente affermazioni improbabili rinvenute da fonti discutibili con prove insufficienti. Non stupisce quindi che sia la Bibbia che il Corano usino la definizione opposta, così che i saggi sono chiamati stolti, e solo gli stolti sono saggi. (Aron Ra)
  • Uno stolto che non dice verbo non si distingue da un savio che tace. (Molière)

Libro dei ProverbiModifica

  • Come il cane torna al suo vomito, | così lo stolto ripete le sue stoltezze.
  • Come la neve non si addice all'estate, né la pioggia al tempo della mietitura, | così non si addice la gloria allo stolto.
  • La stoltezza è legata al cuore del fanciullo, | ma il bastone della correzione l'allontanerà da lui.
  • Non rispondere allo stolto secondo la sua stoltezza | per non divenire anche tu simile a lui. | Rispondi allo stolto secondo la sua stoltezza | perché egli non si creda saggio.

QoeletModifica

  • Dalle molte preoccupazioni vengono i sogni | e dalle molte chiacchiere il discorso dello stolto.
  • Il cuore dei saggi è in una casa in lutto | e il cuore degli stolti in una casa in festa. | Meglio ascoltare il rimprovero del saggio | che ascoltare il canto degli stolti: | perché com'è il crepitio dei pruni sotto la pentola, | tale è il riso degli stolti.
  • Mi sono accorto che il vantaggio della sapienza sulla stoltezza è il vantaggio della luce sulle tenebre: Il saggio ha gli occhi in fronte, | ma lo stolto cammina nel buio. | Ma so anche che un'unica sorte | è riservata a tutt'e due.

SiracideModifica

  • Il cuore degli stolti sta sulla loro bocca, | mentre bocca dei saggi è il loro cuore.
  • L'interno dello stolto è come un vaso rotto, | non potrà contenere alcuna scienza.
  • Ragiona con un insonnolito chi ragiona con lo stolto; | alla fine egli dirà: "Che cosa c'è?". | Piangi per un morto, poiché ha perduto la luce; | piangi per uno stolto, poiché ha perduto il senno. | Piangi meno tristemente per un morto, ché ora riposa, | ma la vita dello stolto è peggiore della morte.

Proverbi italianiModifica

  • Allo stolto ogni cosa va a rovescio.
  • Chi non dà fine al pensare, non dà principio al fare.
  • Ciascuno commette stoltezze a proprio conto.
  • Ciò che lo stolto fa alla fine, il savio fa in principio.
  • Finché parla lo stolto, il savio tace.
  • Gli stolti fanno le feste e gli accorti se le godono.
  • La stoltezza sé stessa castiga.
  • Quando lo stolto ha preso partito, il mercato è bell'e finito.
  • Roba di stolto presto vola.
  • Stoltezza e vanità sono due sorelle che quasi sempre vanno insieme.
  • Stoltezza ed arroganza nacquero insieme.
  • Uno stolto trova sempre uno più stolto che lo ammira.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica