Sodoma

città di cui si narra nella Bibbia

Citazioni su Sodoma.

La fuga di Lot da Sodoma (Gustave Doré, 1872)

CitazioniModifica

  • – E così Dio distrusse la città e tutta la pianura, e quelli che abitavano qui intorno e tutto quello che cresceva su queste terre.
    – Tutti gli abitanti?
    – Il fuoco, l'incendio si levò altissimo, come le fiamme di una fornace. Dio, nostro Signore, dev'essere obbedito.
    – Tutti gli abitanti della città... anche i bambini? Erano cattivi anche i bambini? (La Bibbia, film 1966)
  • In quel tempo il Signore aveva deciso di distruggere Sodoma, città di sodomiti. In questo luogo, come dice la parola stessa, si praticava la sodomia, e tutti si conoscevano l'un l'altro facendo una grande confusione, perché gli uomini erano diventati come donne, ma dall'altra parte, e nessuno si affacciava al davanzale perché anche in famiglia ci si fidava poco. (Giobbe Covatta)
  • La Genesi collega la preghiera per Sodoma, che dice quanto vada amata una città che appare perduta, con la capacità di ospitare stranieri, nei quali si ospita poi Dio stesso. (Carlo Maria Martini)
  • – Sia ringraziato l'Altissimo che ci giudica degni di salvezza e ci fa suoi strumenti in terra. Ma distruggerà tutti i sodomiti, tutti? Empi e innocenti?
    – Gli innocenti, al momento giusto, potevano insorgere contro il peccato. Non l'hanno fatto.
    – Ma il Signore è giusto! Se io riesco a trovare dieci uomini giusti tra i sodomiti prima del tramonto di oggi, non farà grazia anche agli altri?
    – Il Signore risparmierà tutti per dieci giusti. Ma se non ce ne sono dieci, la sua vendetta si abbatterà tremenda sulle due città. E ricordati: se qualcuno di quelli che partono da qui guarda indietro, il suo gesto vorrà dire che rimpiange l'empia vita di Sodoma, e Dio lo punirà. Che nessuno si volti, nessuno. (Sodoma e Gomorra, film)

BibbiaModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Allora Abramo gli si avvicinò e gli disse: "Davvero sterminerai il giusto con l'empio? Forse vi sono cinquanta giusti nella città: davvero li vuoi sopprimere? E non perdonerai a quel luogo per riguardo ai cinquanta giusti che vi si trovano? Lungi da te il far morire il giusto con l'empio, così che il giusto sia trattato come l'empio; lungi da te! Forse il giudice di tutta la terra non praticherà la giustizia?". Rispose il Signore: "Se a Sòdoma troverò cinquanta giusti nell'ambito della città, per riguardo a loro perdonerò a tutta la città". Abramo riprese e disse: [...] "Non si adiri il mio Signore, se parlo ancora: forse là se ne troveranno trenta". Rispose: "Non lo farò, se ve ne troverò trenta". [...] Riprese: "Non si adiri il mio Signore, se parlo ancora una volta sola; forse là se ne troveranno dieci". Rispose: "Non la distruggerò per riguardo a quei dieci". (Genesi)
  • Grande è stata l'iniquità della figlia del mio popolo, | maggiore del peccato di Sòdoma, | la quale fu distrutta in un attimo, senza fatica di mani. (Libro delle Lamentazioni)
  • Per la mia vita – dice il Signore Dio – tua sorella Sòdoma e le sue figlie non fecero quanto hai fatto tu [Gerusalemme] e le tue figlie! Ecco, questa fu l'iniquità di tua sorella Sòdoma: essa e le sue figlie avevano superbia, ingordigia, ozio indolente, ma non stesero la mano al povero e all'indigente: insuperbirono e commisero ciò che è abominevole dinanzi a me: io le vidi e le eliminai. (Libro di Ezechiele)
  • Allora [Gesù] si mise a rimproverare le città nelle quali aveva compiuto il maggior numero di miracoli, perché non si erano convertite: "[...] E tu, Cafarnao, sarai forse innalzata fino al cielo? | Fino agli inferi precipiterai! Perché, se in Sòdoma fossero avvenuti i miracoli compiuti in te, oggi ancora essa esisterebbe! Ebbene io vi dico: Nel giorno del giudizio avrà una sorte meno dura della tua!". (Vangelo secondo Matteo)
  • Ma quando entrerete in una città e non vi accoglieranno, uscite sulle piazze e dite: Anche la polvere della vostra città che si è attaccata ai nostri piedi, noi la scuotiamo contro di voi; sappiate però che il regno di Dio è vicino. Io vi dico che in quel giorno Sòdoma sarà trattata meno duramente di quella città. (Gesù, Vangelo secondo Luca)
  • Mangiavano, bevevano, compravano, vendevano, piantavano, costruivano; ma nel giorno in cui Lot uscì da Sòdoma piovve fuoco e zolfo dal cielo e li fece perire tutti. Così sarà nel giorno in cui il Figlio dell'uomo si rivelerà. (Gesù, Vangelo secondo Luca)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica