Apri il menu principale

Ponzio Pilato

politico romano, figura importante nelle vicende di Gesù Cristo
Antonio Ciseri, bozzetto per l'Ecce Homo

Ponzio Pilato (16 a.C. – 36), politico romano.

Citazioni di Ponzio PilatoModifica

  • Ecco, io ve lo conduco fuori, perché sappiate che non trovo in lui nessuna colpa. (da Giovanni, 19, 4)

Citazioni su Ponzio PilatoModifica

  • A Pilato si attribuisce a torto la condanna di Gesù. Gli si dà un rango che non gli spetta: era prefetto e, di conseguenza, sulla sua testa c'era il governatore della Siria, la vera autorità politica che dialogava con i poteri locali. (Luciano Canfora)
  • Fu un perplesso che si trovò nella stessa situazione in cui si troverebbe oggi un occidentale – non necessariamente uno statunitense occupante – dinanzi allo scannamento reciproco di sciiti e sunniti. Mentre gli americani hanno scelto di favorire cinicamente gli uni contro gli altri, Pilato aveva da una parte gli ebrei ortodossi e dall'altra Gesù. E ha scelto che se la vedessero tra loro, donde la condanna. (Luciano Canfora)
  • Non fu imparziale né democratico. E non poteva capire Gesù. (Massimo Cacciari)
  • Pilato, visto che non otteneva nulla, anzi che il tumulto cresceva sempre più, presa dell'acqua, si lavò le mani davanti alla folla: "Non sono responsabile, disse, di questo sangue; vedetevela voi!". E tutto il popolo rispose: "Il suo sangue ricada sopra di noi e sopra i nostri figli". Allora rilasciò loro Barabba e, dopo aver fatto flagellare Gesù, lo consegnò ai soldati perché fosse crocifisso. (Matteo apostolo ed evangelista)
  • Preferirei aver del sangue sulle mani piuttosto che l'acqua come Ponzio Pilato. (Graham Greene)

FilmModifica

Altri progettiModifica