Lucciola

famiglia di coleotteri

Citazioni sulle lucciole.

  • 'A vampuliddha nt'a curtagghia è stiddha. (proverbio calabrese)
  • Ci sono le lucciole attorno al monastero sulle colline umbre: con la lanterna accesa sul loro addome, facendo danzare la loro nota luminosa sul pentagramma della notte, ripetono alle monache di clausura la parabola delle vergini sagge e stolte. (Fabrice Hadjadj)
  • Cielo! Vi'[1]quanta e quanta luce-luce[2]| ca luceno p' 'o lémmeto[3]stasera... || E 'nce steva 'na vota[4]'nu rignante | ca teneva 'nu manto 'e ll'Uriente, | ch'era 'o cchiù ricco 'e tutte ll'ati mante. | Comme luceva! Era acussì lucente, | quagliato[5]'e turchenelle e ddiamante, | c' 'a ggente attuorno, tutta quanta 'a ggente, | murmuliava[6]e sse faceva 'e ccruce:[7]| «Comme 'stu manto luce 'e sta manera?»[8] || Ma... luceno cchiù assaie 'sti lluce-luce | ca luceno p' 'o lémmeto stasera!... || E 'nce steva 'na vota 'na Riggina | ca teneva 'e capille a ffilagrana | e pe' nennella 'e ll'uocchie[9]'na turchina. | Chiammata 'a figla d' 'a stella Diana, | cchiù d' 'o sole, affacciannose 'a matina, | luceva 'a baracunata[10]e 'a perzïana... | 'A ggente, attuorno, se faceva 'e ccruce: | «Comm' 'a Riggina luce 'e 'sta manera?»[11]|| Ma... luceno cchiù assaie 'sti lluce-luce | ca luceno p' 'o lémmeto stasera... (Rocco Galdieri)
  • Come la lucciola: dimessa, minuscola, passiva, e tuttavia carica di mistero per il poeta e di significato erotico per i suoi simili; così, tutte le cose e tutti gli esseri irradiano perennemente un fioco lume per quelli che si curano di cercare. (Cyril Connolly)
  • 'E lluce-luce fanno juòrno 'a sera. (proverbio napoletano)
  • È piacevole allora vedere le lucciole in gran numero rischiarare volando l'oscurità, oppure distinguere solo le luci di alcune di loro. (Sei Shōnagon)
  • [Haiku] È un impero | quella luce che muore | o una lucciola? (Jorge Luis Borges)
  • Ieri sera, uscendo per una passeggiata, ho visto nella crepa di un muro una lucciola. Non ne vedevo, in questa campagna, da almeno quarant'anni: e perciò credetti dapprima si trattasse di uno schisto del gesso con cui erano state murate le pietre o di una scaglia di specchio; e che la luce della luna, ricamandosi tra le fronde, ne traesse quei riflessi verdastri. Non potevo subito pensare a un ritorno delle lucciole, dopo tanti anni che erano scomparse. (Leonardo Sciascia)
  • Imperocché tu ben sai che le religioni sono come le lucciole: per risplendere esse hanno bisogno dell'oscurità. (Arthur Schopenhauer)
  • – Le lucciole hanno una vita molto breve.
    – Meglio vivere fedeli a se stessi anche solo per un istante. (Hannibal)
  • Nei primi anni sessanta, a causa dell'inquinamento [...] sono cominciate a scomparire le lucciole. [...] Sono ora un ricordo, abbastanza straziante, del passato: e un uomo anziano che abbia un tale ricordo, non può riconoscere nei nuovi giovani se stesso giovane, e dunque non può più avere i bei rimpianti di una volta. (Pier Paolo Pasolini)
  • "Noi siamo il popolo più importante del Prato! – dicevano invece le Lucciole – Siamo le uniche in tutta la terra a portare una lanterna anche nelle notti più buie!". (Sette punti neri)
  • Ogni lucciola non è un fuoco. (proverbio italiano)
  • Persino la lucciola [...] i cui cicli di vita per milioni di anni sembrano così insignificanti dal nostro punto di vista, ci sembrerà completamente diversa se in qualche modo provassimo a vedere la sua esistenza dal suo punto di vista. (Richard Taylor)
  • Prendere lucciole per lanterne. (modo di dire italiano)
  • Sarà perché io dondolo, | saranno gli occhi tuoi che brillano, | ma vedo mille, mille, mille lucciole | venirmi incontro insieme, insieme a te! (Edoardo Vianello)
  • Siamo qui, nell'oscurità, sospesi tra la poesia delle lucciole e il fuoco divampante delle stelle. (Susanna Tamaro)
Una lucciola di notte

NoteModifica

  1. Vedi.
  2. Lucciole.
  3. Per la volta celeste.
  4. E c'era una volta.
  5. Tempestato.
  6. Mormorava.
  7. Si facevano più volte il segno della croce. Si stupivano.
  8. Com'è possibile che questo manto splenda in questo modo?
  9. 'A nennella 'e ll'uocchie (la "bimba degli occhi"), la pupilla.
  10. Balconata.
  11. Com'è possibile che la Reggina splenda in questo modo?

Altri progettiModifica